Nikon Df: ecco dal vivo la controversa reflex full frame

Nikon Df: ecco dal vivo la controversa reflex full frame

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Diversi aspetti della nuova Nikon Df hanno sollevato un coro di voci perplesse dal web: ecco il nostro primo contatto con la nuova full frame con il cuore di Nikon D4, un prodotto che punta a una nicchia di pubblico ben precisa e che fa dell'aspetto uno dei suoi cardini”

Articoli correlati

Sony Alpha A7 e A7R: 'Viva la Resolución!'

Sony Alpha A7 e A7R: 'Viva la Resolución!'

Sony Alpha A7 e A7R sono due mirrorless dotate di sensore Full Frame 35mm da 24 e 36 megapixel. Con la loro risoluzione e le dimensioni compatte puntano a portare scompiglio nel mercato fotografico: ecco il nostro primo contatto
Sony Alpha A99: la Full Frame SLT alla prova

Sony Alpha A99: la Full Frame SLT alla prova

Sony Alpha A99 porta la tecnologia SLT a specchio traslucido sulla ammiraglia full frame da 24 megapixel di Sony. La mettiamo a nudo nella nostra recensione: inaspettati punti di forza e qualche incertezza laddove invece dovrebbe primeggiare
Nikon D600: la full frame 'entry level' alla prova

Nikon D600: la full frame 'entry level' alla prova

Abbiamo messo alla prova Nikon D600, la reflex Full Frame che Nikon posiziona in cima alla sua gamma consumer: nella nostra recensione analizziamo il comportamento della macchina, dell'autofocus e soprattutto del sensore formato pieno 35mm da 24,3 megapixel
Canon EOS 6D, arriva la full frame abbordabile tanto attesa

Canon EOS 6D, arriva la full frame abbordabile tanto attesa

20,2 Megapixel su sensore full frame CMOS, ISO fino a 25600 ISO estendibili a 102400, corpo compatto e storage SD. Queste le principali credenziali con cui Canon propone la propria full frame di ingresso, molto attesa dagli appassionati
Nikon D800: risoluzione nel mirino

Nikon D800: risoluzione nel mirino

Nikon D800 fa dei 36,3 megapixel di risoluzione del suo sensore full frame 35mm il suo punto di forza: non si tratta di un dato sbandierato, dalla nostra prova sul campo la risoluzione è effettiva e accompagnata da buona gamma dinamica e resa dei colori
Canon EOS 5D Mark III: Canon rifà il pieno

Canon EOS 5D Mark III: Canon rifà il pieno

Canon rifà il pieno con la sua nuova reflex full frame Canon EOS 5D Mark III. Delusi tutti quelli che attendevano il taglio di prezzo di Mark II: le reflex convivono in gamma e Mk3 si posiziona mille euro più in alto


Commenti (50)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: Edward Monte pubblicato il 08 Novembre 2013, 11:16
È sbagliato l'assunto di base: questa non è una macchina per gli amanti dell'analogico.

Posto che chi sceglie l'analogico non lo fa per la forma di una macchina fotografica o per i materiali con cui e costruita, ma per la peculiare resa delle immagini e, soprattutto, per il processo chimico e artigianale, anche se volessimo considerare importante l'aspetto e la funzionalità di una macchina, questa qui è ben lontana dalla forma e dall'impostazione di una reflex analogica pre-anni 90.

Credo che sia un oggetto che cavalca la moda del vintage più che altro.
Commento # 12 di: emanuele83 pubblicato il 08 Novembre 2013, 11:31
Originariamente inviato da: roccia1234
Spero per i canonisti che canon si concentri su cose più utili


Si potessero montare le vecchie ottiche con attacco FD su una canon full frame, senza adattatori cazzuti e senza il bisogno di lavorare in step down... Peccato che questo vada contro ogni idea di marketing.
Commento # 13 di: zyrquel pubblicato il 08 Novembre 2013, 11:35
Originariamente inviato da: emanuele83
Si potessero montare le vecchie ottiche con attacco FD su una canon full frame, senza adattatori cazzuti e senza il bisogno di lavorare in step down... Peccato che questo vada contro ogni idea di marketing.

va contro ogni idea di fisica perchè il tiraggio dell'innesto Fd è inferiore di quello EF/EF-S
Commento # 14 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 08 Novembre 2013, 11:42
Originariamente inviato da: emanuele83
Si potessero montare le vecchie ottiche con attacco FD su una canon full frame, senza adattatori cazzuti e senza il bisogno di lavorare in step down... Peccato che questo vada contro ogni idea di marketing.


Sony A7.
Commento # 15 di: roccia1234 pubblicato il 08 Novembre 2013, 11:47
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Sony A7.


this
Commento # 16 di: Jena73 pubblicato il 08 Novembre 2013, 11:49
Originariamente inviato da: zyrquel
ma "tutte" quelle ghiere che significa?
la verità è che c'è solo UNA ghiera utile in più, quella degli ISO, e se consideriamo che molti usano con soddisfazione la funzione auto-iso nemmeno quella è poi così utile ( e poi le ghiere hanno la sicura quindi sono pure scomode da maneggiare, chissà coi guanti che divertimento )

...tutto il resto passa attraversoil menu o le varie combinazioni pulsante+ghiera

...o mi son perso qualcosa???

---


tutte le ghiere sono utili, quella degli iso, quella dei tempi, quella della compensazione dell'esposizione, quella dello shutter speed etc etc .. tutte a portata di mano senza troppi sbattimenti... funzioni che si usano in ogni foto che si scatta...
non ho mai avuto nikon ma in casa canon i comandi non sono propriamente comodi... devi spesso ciclare tra varie funzioni, premere un tastino e contemporameneamente girare una ghiera etc etc... vuoi mettere la comodità di avere tutto a portata di mano??
forse io arrivo dall'analogico e sono abituato a questo handling... ma credo che da un setup simile ne trarrebbe vantaggio anche un giovincello fotografo abituato a menu e sottomenu...
Commento # 17 di: emanuele83 pubblicato il 08 Novembre 2013, 11:54
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Sony A7.


Originariamente inviato da: roccia1234
this


Non capisco, ma anche sulla A7 occorrono adattatori.

Credo che una eventuale mirrorless full frame canon possa permettere a tutte le lenti di essere montate, basta fare girare un po le rotelle nei cervelli dei progettisti.
Commento # 18 di: emanuele83 pubblicato il 08 Novembre 2013, 11:56
Originariamente inviato da: Jena73
tutte le ghiere sono utili, quella degli iso, quella dei tempi, quella della compensazione dell'esposizione, quella dello shutter speed etc etc .. tutte a portata di mano senza troppi sbattimenti... funzioni che si usano in ogni foto che si scatta...
non ho mai avuto nikon ma in casa canon i comandi non sono propriamente comodi... devi spesso ciclare tra varie funzioni, premere un tastino e contemporameneamente girare una ghiera etc etc... vuoi mettere la comodità di avere tutto a portata di mano??
forse io arrivo dall'analogico e sono abituato a questo handling... ma credo che da un setup simile ne trarrebbe vantaggio anche un giovincello fotografo abituato a menu e sottomenu...


canon ha fatto grossissimi passi indiero con l'aergonomia partendo dalla 60D. la doppia ghiera ed iljoystik erano quanto di meglio ci potesse essere per avere tutto a portata di mano. invece lo hanno fatto sparire. Poi hanno cagato fuori roba come la 100D, forse un bambino potrebbe impugnarla comodamente... purtroppo io con nikon non mi trovo ma credo sia questione di abitudine
Commento # 19 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 08 Novembre 2013, 11:58
Originariamente inviato da: emanuele83
Non capisco, ma anche sulla A7 occorrono adattatori.

Credo che una eventuale mirrorless full frame canon possa permettere a tutte le lenti di essere montate, basta fare girare un po le rotelle nei cervelli dei progettisti.


Adattatori ma non cazzuti, semplici tubi.
Commento # 20 di: roccia1234 pubblicato il 08 Novembre 2013, 11:59
Originariamente inviato da: Jena73
tutte le ghiere sono utili, quella degli iso, quella dei tempi, quella della compensazione dell'esposizione, quella dello shutter speed etc etc .. tutte a portata di mano senza troppi sbattimenti... funzioni che si usano in ogni foto che si scatta...
non ho mai avuto nikon ma in casa canon i comandi non sono propriamente comodi... devi spesso ciclare tra varie funzioni, premere un tastino e contemporameneamente girare una ghiera etc etc... vuoi mettere la comodità di avere tutto a portata di mano??
forse io arrivo dall'analogico e sono abituato a questo handling... ma credo che da un setup simile ne trarrebbe vantaggio anche un giovincello fotografo abituato a menu e sottomenu...


Non pensare che i comandi siano granchè più diretti.

Di ghiere dedicate, su questa rispetto ad una dslr non entry, c'è solo la compensazione esposizione, che su dslr è effettuata tenendo premuto un tasto e ruotando una ghiera.

MASP ha la sua ghiera dedicata su qualunque reflex.
La regolazione iso è impostabile su una delle due ghiere.
La regolazione dei tempi è impostabile sull'altra ghiera (per dslr con doppia ghiera) in modalità Tv o S.

Il diaframma con lenti G (cioè tutte presentate da... 10 anni a 'sta parte, credo) lo devi comunque contollare da ghiera "da dslr" e display lcd.

Giusto in modalità M avresti anche il terzo parametro sotto controllo diretto, per le altre modalità cambia ben poco.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor