Valentina Cusano su fotografidigitali.it

Valentina Cusano su fotografidigitali.it

di Alessandro Bordin , pubblicato il

“Inauguriamo con questo articolo un filone di interviste ai professionisti della fotografia, un campo mai come oggi pieno di problemi e contraddizioni, ma che offre grandi stimoli e opportunitā anche grazie all'avvento del digitale. Valentina Cusano, fotografa e creativa a tutto tondo, ci parla del suo percorso artistico e professionale, con qualche consiglio per chi inizia.”

Chi č Valentina Cusano

Valentina Cusano nasce nel 1976 a Parma. Il percorso di studi la vede impegnata al Dams di Bologna, dove consegue la laurea in Storia dell'Arte. Alcuni corsi di fotografia la fanno avvicinare a quella che diventerā la sua professione, sebbene l'interesse per la macchina fotografica fosse presente giā da bambina. La passione per la fotografia cresce e con essa il desiderio di farne il proprio mestiere: dopo aver frequentato diversi corsi, Valentina Cusano muove i primi solidi passi diventando fotografa di scena per l'Universitā di Bologna.

Messa di fronte a una svolta per la propria carriera si trasferisce a Milano, frequentando l'Istituto Italiano di Fotografia e lavorando al contempo come assistente di studio. Da allora cresce il numero di collaborazioni e pubblicazioni, portate avanti in contemporanea a una ricerca personale pių votata al progetto artistico e intimista, che la portano ad esporre le proprie opere in numerose occasioni.

Nell'anno 2002 diventa docente di storia dell’arte e di fotografia artistica per il Comune di Varese, oltre a tenere corsi presso Fotofficina di Barasso (VA), alla Scuola Migros di Lugano e Mendrisio e alla London Academy di Londra come Tutor. Valentina Cusano č inoltre impegnata come insegnante presso l'Accademia dello Spettacolo di Milano, rivestendo anche il ruolo di Direttore Artistico a partire dal 2010.

Fra le pubblicazioni segnaliamo l'opera collettiva "Donne raccontano Donne", a cura di Dacia Maraini e Claudio Benzoni, “Fotografia e Arte” (edito da CLUEB, Bologna), “Varese, Provincia d’autore” (Edizioni De Agostani). L'opera di Valentina Cusano include anche un passaggio nella narrativa con quello che definisce un non romanzo, "Ti amo da Vivere" (informazioni a questo indirizzo, oltre al recentissimo  Women's FACT-ory, un diario fotografico a metā fra un backstage e un resoconto a tratti intimista degli ultimi due progetti personali, di cui parliamo nell'intervista a seguire.

Fra i lavori svolti da Valentina Cusano citiamo quello per la casa automobilistica Audi, agenzia Manheim Italia di Torino, l'attivitā di fotografa ufficiale della cantante Laura Bono, collaborazioni con l'agenzia fotogiornalistica Kika Press di Milano, oltre a numerose pubblicazioni su testate giornalistiche e magazine nazionali fra cui  Millionaire, Glamour, Elle, Donna Moderna, La Stampa.it e altro ancora.

Alla professione vera e propria affianca la ricerca artistica, che trova espressione nei pių recenti progetti What Women e Karma Birth, nella quale la Cusano, ponendo al centro dei propri lavori la donna e il suo ruolo nella societā moderna, va alla ricerca di nuovi mezzi di espressione senza i vincoli presenti nei lavori su commissione.