Sette nuove fotocamere da Olympus

Sette nuove fotocamere da Olympus

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Olympus ha presentato ben sette novitÓ nel campo delle fotocamere compatte. Dalla serie Myu che vede l'ingresso di una fotocamera resistente ad urti, acqua e a 100 kg di peso, passando per la serie FE che vede un macchina da 10.000 ISO di sensibilitÓ, fino alla fotocamera della serie Ultra Zoom, capace di uno zoom ottico di 18 ingrandimenti”


Commenti (67)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosý da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non Ŕ detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: Paganetor pubblicato il 31 Gennaio 2007, 16:10
"resistono" a una pressione di 100 kg, mica pesano 100 kg!
Commento # 12 di: Alessandro Bordin pubblicato il 31 Gennaio 2007, 16:14
Originariamente inviato da: prova]Francamente la distinzione che fai è

Aggiungo anche te nella lista delle persone da consultare la prossima volta.

Ha ben poca importanza come la vuoi chiamare: ha la stessa visibilità di una recensione o di un qualunque articolo [occupando il corpo centrale della pagina], ma è in sostanza una reclame pubblicitaria che si avvale del nome della testata e dellka fiducia che gli utenti ripongono in essa.


Guarda, hai davvero sbagliato la chiave di lettura. Pubblicità è esaltare a torto o a ragione le qualità di un prodotto. "Comprate assolutamente la Olympus XPincopalla, è davvero ottima, non ha eguali! Parola di Hardware Upgrade", è pubblicità (che mai vedrete). La Olympus XXPincopalla ha tot megapixel, lo zoom 24x e il sistema di stabilizzazione" è informazione. Se poi si vuole vedere la cosa filtrata da preconcetti francamente ridicoli, esula dalle mie possibilità convincerti del contrario. Anzi, è persa in partenza.

[QUOTE]
Se tanto tenevi a distinguere tra "articolo" ed "estratto da un catalogo Olympus", allora era ben più opportuno scrivere nel sottotitolo che hai così prontamente citato per discolparti qualcosa come "informazione pubblicitaria" oppure "estratto catalogo".

Poi ci mancherebbe: ognuno deve campare. Ma non facciamo le suorine offese se giustamente qualcuno osserva che nel corpo pagina dedicato agli articoli si trova una pubblicità.


Prova, puoi trovare facilmente on-line l'indirizzo delle redazione. Prenditi un giorno di ferie, ma anche una settimana, e vieni qui da noi. Potrai liberamente consultare i faldoni con i contratti pubblicitari. Quando ne troverai UNO che sia UNO che fa riferimento ad informazione pilotata, non avrò nulla da dire.

Ti prego però, in ginocchio. Fallo.

Permettimi però di incazzarmi, e non poco, quando leggo le solite affermazioni qualunquiste che si adattano a tutte le stagioni, e che vedono un potere "occulto" atto a deviare l'informazione, per soldi, a favore di questo o quello.

Ribadisco: esporre freddamente le sole caratteristiche tecniche di nuovi prodotti è pubblicità? Di cosa dobbiamo parlare allora, di grazia?

Sei un lettore abbastanza assiduo; nel campo della fotografia digitale, che trattiamo da poco e per il quale abbiamo assunto una nuova persona, saranno molto frequenti articoli che elencheranno le caratteristiche dei nuovi prodotti.

Quando Canon (Nikon? Samsung? Acer? Sony?) commercializzerà il solito grappolo di macchine fotografiche tutte in una volta dunque, vedrai che sarà la stessa cosa. E non perché ci pagano (quando vieni dunque?), ma perché sarà pura e semplice informazione. Così come avviene al lancio di prodotti singoli di Intel, AMD, NVIDIA, Seagate e via dicendo.
Commento # 13 di: kralin pubblicato il 31 Gennaio 2007, 16:16
l'idea di usare più pixel per aumentare la luminosità rilevabile è un pò la scoperta dell'acqua calda (ce l'abbiamo negli occhi) ma mi chiedevo perchè mai nessuno lo avesse implementato in una fotocamera digitale...
brava olimpus e brava anche per il 18x anche se non sarà un obiettivo perfetto, per 500 dollari (=500 euro), io la prenderi sinceramente la superzoom
Commento # 14 di: spetro pubblicato il 31 Gennaio 2007, 16:28
Sono molto meravigliato, al di là dei numeroni di puro marketing, delle aperture massime così. Ormai era uno standard partire da 2.8 sulle digitali (tranne quelle con ottica non "fuoriuscente" ) mentre qui la maggior parte è sui 3 e qualcosa. Veramente poco luminose, strano. Persino i cellulari hanno dei 2.8.

Comunque tanto per dire la mia sulla questione della posizione dell'articolo:
1) anch'io sono stato molto perplesso di trovare in quel punto un articolo piuttosto che una recensione, come era lecito aspettarsi;
2) Alessandro, ricordati l'impegno che ti sei preso. Stai scrivendo per noi, non per te. Ogni nostra osservazione deve essere presa in esame e se assurda ignorata. Ma mai combattuta. E' il nostro punto di vista e se permetti è molto più autorevole del tuo. HWUpgrade siamo noi, non te. Voglio dire che se almeno in tre abbiamo avuto la sensazione che ci sia qualcosa che non va dovresti, secondo me, porti il problema e non dire, come sostanzialmente hai fatto, "state zitti, non avete capito niente".
Commento # 15 di: Paganetor pubblicato il 31 Gennaio 2007, 16:35
"E' il nostro punto di vista e se permetti è molto più autorevole del tuo. HWUpgrade siamo noi, non te."

metto i sacchetti di sabbia davanti al monitor...

potrei commentare con un "miliardi di mosche mangiano la merda... che abbiano ragione? "

scusa se ribatto io, ma facendo lo stesso lavoro (in un altro settore) leggere certe cose mi lascia un po' perplesso...
Commento # 16 di: Paganetor pubblicato il 31 Gennaio 2007, 16:40
vabbè, io mi tiro fuori se no finisce come non deve finire...

la mia perplessità riguardo le caratteristiche di queste macchine l'ho tirata fuori: chi vivrà vedrà!
Commento # 17 di: Alessandro Bordin pubblicato il 31 Gennaio 2007, 16:41
Originariamente inviato da: spetro]

Comunque tanto per dire la mia sulla questione della posizione dell'articolo:
1) anch'io sono stato molto perplesso di trovare in quel punto un articolo piuttosto che una recensione, come era lecito aspettarsi

Capisco il tuo "stupore", che sarebbe stato il mio da lettore. Ci sarà il tempo anche per le recensioni. Ribadisco che è un campo nuovo in cui abbiamo deciso di muoverci, e devono ancora oliarsi le meccaniche di fornitura di materiale per le prove.

Più che esporre il nostro modus operandi, non so cosa fare.



2) Alessandro, ricordati l'impegno che ti sei preso. Stai scrivendo per noi, non per te. Ogni nostra osservazione deve essere presa in esame e se assurda ignorata. Ma mai combattuta. E' il nostro punto di vista e se permetti è molto più autorevole del tuo. HWUpgrade siamo noi, non te.


Io scrivo sempre per voi, e non per me. Il fatto che io sia qui a commentare alcuni commenti francamente ridicoli prova come le osservazioni siano prese in esame, ed argomentate di conseguenza.

Il vostro punto di vista è sicuramente autorevole. Se alle migliaia di visite ottenute nelle prime ore da questo articolo sono seguiti solo due o tre commenti di critica, ho già tratto le mie conclusioni. Più del 99% della gente che ha letto non ha trovato nulla di male in quanto scritto, e dove, e come.


[QUOTE]
Voglio dire che se almeno in tre abbiamo avuto la sensazione che ci sia qualcosa che non va dovresti, secondo me, porti il problema e non dire, come sostanzialmente hai fatto, "state zitti, non avete capito niente".


Non sto dicendo state zitti. Fino a prova contraria, stiamo discutendo.

Il "non avete capito niente", invece, lo sottoscrivo. Più che darvi spiegazioni non so cosa fare.
Commento # 18 di: spetro pubblicato il 31 Gennaio 2007, 16:49
Originariamente inviato da: Alessandro Bordin
Capisco il tuo "stupore", che sarebbe stato il mio da lettore. Ci sarà il tempo anche per le recensioni. Ribadisco che è un campo nuovo in cui abbiamo deciso di muoverci, e devono ancora oliarsi le meccaniche di fornitura di materiale per le prove.

Più che esporre il nostro modus operandi, non so cosa fare.





Io scrivo sempre per voi, e non per me. Il fatto che io sia qui a commentare alcuni commenti francamente ridicoli prova come le osservazioni siano prese in esame, ed argomentate di conseguenza.

Il vostro punto di vista è sicuramente autorevole. Se alle migliaia di visite ottenute nelle prime ore da questo articolo sono seguiti solo due o tre commenti di critica, ho già tratto le mie conclusioni. Più del 99% della gente che ha letto non ha trovato nulla di male in quanto scritto, e dove, e come.




Non sto dicendo state zitti. Fino a prova contraria, stiamo discutendo.

Il "non avete capito niente", invece, lo sottoscrivo. Più che darvi spiegazioni non so cosa fare.


A parte l'ultima frase mi ritengo soddisfatto dalla tua risposta e non può che farmi piacere (del resto frequento dal 2002).
Sul non aver capito niente, se questo è in parte dovuto ad una spiazzante collocazione del pezzo... vabè, diciamo che ognuno ha la sua parte di colpa.

Comunque tutto OK, il mio intervento voleva solo essere costruttivo... e si va avanti
Commento # 19 di: supermarchino pubblicato il 31 Gennaio 2007, 16:55
Originariamente inviato da: Paganetor
18-0 per il Bordin...



Arrivederci signori, ho di molto meglio da fare, anzi, ben avrei potuto evitare visto che la mia medesima impressione è stata espressa in modo più articolato e argomentato da altri.
Chiudo qui.
Commento # 20 di: supermarchino pubblicato il 31 Gennaio 2007, 16:58
Originariamente inviato da: Alessandro Bordin
"non avete capito niente"


Primo assioma della comunicazione: un messaggio vale non per il suo contenuto, ma per l'effetto che produce.

Parlo di comunicazione (non argomentazione logica, né dialogo, né confronto), che è cui mi sembra si conformi in modo preponderante questo sito.

Paganetor: c'è differenza tra notizia e visibilità.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor