Uno studio parla chiaro: in molti non riconoscono fotografie originali o modificate

Uno studio parla chiaro: in molti non riconoscono fotografie originali o modificate

di Alessandro Bordin, pubblicata il

“Interessante studio condotto dall'Universitā di Warwick, dalla quale emerge una diffusa incapacitā di riconoscere fotografie originali o manipolate digitalmente. Ecco alcune informazioni in merito, nonché un link per provare anche voi”


Commenti (23)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosė da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non č detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: roccia1234 pubblicato il 21 Luglio 2017, 20:24
9/10

Però molte alterazioni erano piuttosto palesi... se mi mettessi solamente a regolare livelli, usare maschera di contrasto, mettere filtri digradanti (ovviamente con senno), la cosa diventerebbe molto più difficile, quasi impossibile.
Commento # 12 di: sterock77 pubblicato il 21 Luglio 2017, 21:02
In molti non riconoscono neanche i link bufala su facebook ed ora li girano anche su whatsapp ! Dio maledica l' ignoranza. Ok c' entra nulla ma mi andava di dirlo !
Commento # 13 di: fraussantin pubblicato il 21 Luglio 2017, 21:03
Originariamente inviato da: roccia1234
9/10

Però molte alterazioni erano piuttosto palesi... se mi mettessi solamente a regolare livelli, usare maschera di contrasto, mettere filtri digradanti (ovviamente con senno), la cosa diventerebbe molto più difficile, quasi impossibile.


Le regolazioni ormai non si considerano piú neppure fotoritocco.

Ormai escluso i raw tutte hanno regolazione sw. Automatico o manuale che sia.

E i raw cmq vanno manipolati.
Commento # 14 di: matsnake86 pubblicato il 21 Luglio 2017, 23:41
5/10
Commento # 15 di: damon75 pubblicato il 22 Luglio 2017, 06:17
Nel mio caso 10/10 al primo tentativo, da amatore della fotografia che chiaramente conosce "la problematica".

Comunque alla fine basta guardare ombre e proporzioni, almeno per questo test, non è troppo complicato "sgamare" le foto modificate, le alterazioni, almeno nel caso del mio test, alla fine erano abbastanza evidenti ad un occhio attento, la vera manipolazione digitale è, purtroppo o per fortuna, a seconda dei punti di vista, altra cosa.
Commento # 16 di: opelio pubblicato il 22 Luglio 2017, 08:00
Fotografie originali? Allora cominciamo eliminando tutte le fotografie in bianco e nero dal mondo. Quella non è manipolazione?
Commento # 17 di: Pung pubblicato il 22 Luglio 2017, 11:08
9/10, chiaramente se sei avvisato che l'immagine potrebbe essere stata alterata, si pone più attenzione.
Commento # 18 di: zappy pubblicato il 22 Luglio 2017, 11:54
Originariamente inviato da: Pung
9/10, chiaramente se sei avvisato che l'immagine potrebbe essere stata alterata, si pone più attenzione.

verissimo.
idem: 9/10
Commento # 19 di: OttoVon pubblicato il 22 Luglio 2017, 12:49
On the detection task, you scored: 7 out of 10!
(A breakdown of which answers were correct and which were incorrect is available after the debrief page.)

Commento # 20 di: Thehacker66 pubblicato il 22 Luglio 2017, 18:47
9/10

Le cose più facili da controllare sono le ombre (alcuni oggetti non le avevano del tutto), la presenza di pezzi copiati col timbro clone e la cosa più palese è la presenza di bordi bianchi o colorati intorno a soggetti che sono stati ritagliati e incollati.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »