Tokina SZX SUPER TELE 400mm F8 Reflex MF, il ritorno del catadiottrico

Tokina SZX SUPER TELE 400mm F8 Reflex MF, il ritorno del catadiottrico

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Ecco il nuovo Tokina SZX SUPER TELE 400mm F8 Reflex MF, con schema ottico catadiottrico a specchio, apertura fissa F8 e messa a fuoco manuale”

Il mondo della fotografia vive di cicli e il titolo 'A volte ritornano' ciclicamente torna a essere azzeccato. C'Ŕ stato un periodo, giÓ ai tempi della pellicola, in cui i desideri di molti fotografi si focalizzavano sulle lunghissime focali, un periodo d'oro per gli obiettivi catadiottrici, che in dimensioni, peso e costi contenuti permettono di spingersi molto in lÓ con la focale.

Ultimamente Canon ha portato un certo scompiglio nel segmento dei supertele con l'annuncio dei suoi RF 600mm F11 IS STM e RF 800mm F11 IS STM a diaframma fisso, risvegliando il sopito desiderio di lunghissime focali di molti.

Tokina prova a prendere la scia con l'annuncio del suo nuovo Tokina SZX SUPER TELE 400mm F8 Reflex MF, con schema ottico catadiottrico a specchio, apertura fissa F8 e messa a fuoco manuale. L'ottica, come spesso accade in questo segmento, ha innesto T-Mount e pu˛ essere poi montata su un'ampia serie di fotocamere grazie agli adattatori disponibili per Nikon F, Canon EF, Sony E, Fujifilm X e Micro Quattro Terzi.

ParticolaritÓ degli obiettivi catadiottrici Ŕ l'inconfondibile bokeh a ciambella. L'ottica sarÓ in vendita a partire dal prossimo mese di agosto.


Commenti