Spacciatore arrestato per la foto di un formaggio. Gli investigatori ne hanno ricavato le impronte digitali

Spacciatore arrestato per la foto di un formaggio. Gli investigatori ne hanno ricavato le impronte digitali

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Quel pezzo di formaggio Mature Blue Stilton costato molto caro allo spacciatore Carl Stewart: gli investigatori sono riusciti a risalire alle sue impronte digitali e a legare il suo profilo criptato su EncroChat alla persona reale. stato condannato a 13 anni”

Tradito dalla passione per il formaggio e dalla risoluzione della fotocamera del suo cellulare. Nell'ambito di un'operazione che ha portato all'arresto di 60 persone per traffico di droga e reati legati alle armi da fuoco, la polizia del Merseyside (contea metropolitana inglese con capitale Liverpool) ha infatti arrestato il trentanovenne Carl Stewart, identificandolo grazie a una foto di una confezione di formaggio, scattata al supermercato.

La fotografia della confezione di formaggio Mature Blue Stilton, scattata presso un punto vendita della nota catena di supermercati Marks&Spencer, era stata condivisa sul sistema di comunicazioni criptate EncroChat con il suo profilo Toffeeforce, utilizzato anche per le operazioni di spaccio di droga. Lo spacciatore reo di aver fornito ai propri clienti grandi quantitativi di droghe come cocaina, MDMA, ketamina ed eroina.

Gli investigatori, attraverso l'analisi della foto, naturalmente non del formaggio, ma della mano che lo sosteneva, sono riusciti infatti a legare il profilo dello spacciatore Toffeeforce alla persona reale di Carl Stewart. A scriverlo la stessa polizia inglese, che dichiara in un tweet e nel relativo post sul proprio sito:

"He was identified after sharing an image on his encro device of a block of cheese in the palm of his hand, from which his fingerprints were analysed".

Dalla foto gli analisti sono riusciti a ricavare le impronte digitali del criminale, portando alla sua identificazione. Stewart stato condannato a 13 anni di prigione. Chiss se nello scattare la foto segnaletica gli hanno chiesto di dire 'Cheese'...


Commenti (16)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cos da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Gringo [ITF] pubblicato il 26 Maggio 2021, 10:37
Perchè diffondere queste notizie, bastava che dicessero alla stampa arrestati per delle impronte, i prossimi non si pavoneggeranno più e non saranno arrestati.
Commento # 2 di: demon77 pubblicato il 26 Maggio 2021, 11:03
Ricavato le impronte digitali da una foto inviata in una chat?
Ma a che cavolo di risoluzione era sta foto?
Commento # 3 di: igiolo pubblicato il 26 Maggio 2021, 11:04
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Perchè diffondere queste notizie, bastava che dicessero alla stampa arrestati per delle impronte, i prossimi non si pavoneggeranno più e non saranno arrestati.


concordo
Commento # 4 di: Phoenix Fire pubblicato il 26 Maggio 2021, 11:25
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Perchè diffondere queste notizie, bastava che dicessero alla stampa arrestati per delle impronte, i prossimi non si pavoneggeranno più e non saranno arrestati.


da una parte concordo, dall'altra non penso che fosse così difficile capire come avessero fatto, anche solo per correlazioni temporali o comunque come "eccesso di prudenza"
Commento # 5 di: Ubro92 pubblicato il 26 Maggio 2021, 11:49
Originariamente inviato da: Gringo [ITF]
Perchè diffondere queste notizie, bastava che dicessero alla stampa arrestati per delle impronte, i prossimi non si pavoneggeranno più e non saranno arrestati.


Presumo che se vai in tribunale devi anche spiegare come hai ottenuto quelle prove... E ovviamente il resto è dato dai media.
Commento # 6 di: 29Leonardo pubblicato il 26 Maggio 2021, 12:14
Piu che altro da sta storia capisco che le applicazioni che , perdonate il gioco di parole, si spacciano per la salvaguardia della privacy, criptazione dei messaggi etc alla fine (forse) sono piu attenzionate e sotto il riflettore delle forze dell'ordine di quanto uno non possa pensare.

Tra l'altro stando a quello che trovo sul web la polizia era riuscita ad entrare nella rete Encrochat già nel 2020, precisamente nel periodo di marzo-giugno (notizia pubblica) la società è morta poco dopo e sto tizio ancora l'utilizzava?
Commento # 7 di: Unrue pubblicato il 26 Maggio 2021, 14:19
Chissà se gli hanno detto di dire Cheese nella foto segnaletica
Commento # 8 di: biometallo pubblicato il 26 Maggio 2021, 14:46
Originariamente inviato da: demon77
Ricavato le impronte digitali da una foto inviata in una chat?
Ma a che cavolo di risoluzione era sta foto?

In effetti anche perché poi sarà ultra compressa in Jpeg...

Boh sembra una barzelletta o meglio mi ricorda certi meme su CSI

https://9gag.com/gag/2078832






Originariamente inviato da: Unrue
Chissà se gli hanno detto di dire Cheese nella foto segnaletica

E' la stessa battuta tristissima e vergognosa che si fa in fondo all'articolo

Chissà se nello scattare la foto segnaletica gli hanno chiesto di dire 'Cheese'...

Commento # 9 di: biffuz pubblicato il 26 Maggio 2021, 14:46
Sono anni che si identificano criminali dalle foto delle mani... si consiglia sempre di non condividere queste foto, o almeno di sfumare la zona.

Come dici, mamma? Come faccio a sapere queste cose? Ehm...
Commento # 10 di: Unrue pubblicato il 26 Maggio 2021, 14:52
Originariamente inviato da: biometallo
E' la stessa battuta tristissima e vergognosa che si fa in fondo all'articolo

Chissà se nello scattare la foto segnaletica gli hanno chiesto di dire 'Cheese'...



Infatti stavo replicando quanto detto nell'articolo... a me ha fatto ridere. Addirittura vergognosa, scusami se ho intaccato i tuoi sentimenti...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »