Sony: ecco la tecnologia alla base dei nostri mirini OLED

Sony: ecco la tecnologia alla base dei nostri mirini OLED

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Sony ha pubblicato un PDF tecnico che svela la tecnologia alla base dei mirini OLED integrati sugli ultimi prodotti presentati: Sony Alpha A77, A65 e la mirrorless Sony NEX-7”


Commenti (13)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosý da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non Ŕ detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: the_joe pubblicato il 06 Dicembre 2011, 16:49
Originariamente inviato da: emanuele83
ecco, per il terzo principio della terrmodinamica questo non succederà mai


Originariamente inviato da: Bhibu
esattamente non succederà mai!


L'importante è crederci......

Nel corso degli anni siamo passati da

"Eh, ma le macchine elettroniche non soppianteranno mai quelle meccaniche, sono troppo complicate e delicate"

"Eh, ma l'autofocus non soppianterà mai una buona messa a fuoco manuale, è troppo lento e sbaglia troppo"

"Eh, ma il digitale non soppianterà mai la pellicola, ha poca risolvenza e manca di latitudine di posa"



Come se fra 20 anni per fotografare debba ancora servire uno specchio, un vetro smerigliato e un prisma che raddrizza l'immagine.....(si perchè ve lo dico in un orecchio, quello che vedete nel mirino non è la realtà, è solo l'immagine della realtà che si forma sul vetro smerigliato della fotocamera....)


Commento # 12 di: utentenonvalido pubblicato il 06 Dicembre 2011, 17:13
Originariamente inviato da: tommy781
ti basta andare in un negozio e provarla come ho fatto io e ti assicuro che se riesci a notare la differenza tra un mirino ottico e questo della sony ti pago una birra. la barriera è solo psicologica al momento, i pregiudizi legati ai pessimi mirini elettronici visti fino ad oggi rendono diffidenti le persone ma basta provare di persona per accorgersi che siamo su un altro pianeta rispetto al passato ed alla concorrenza.


Guarda, non sono affatto prevenuto nè contrario ai mirini elettronici. Appena ne avro' la possibilità andro' a provarlo, ma non è quello il punto. Innanzi tutto tralasciando il discorso sul gamut, il contrasto ecc... sono curioso di vedere la velocità dell'intera "catena". Il vantaggio dell'ottico è certamente la mancanza di un ritardo tra il puntamento e la visualizzazione dallo specchio all'occhio umano, mentre con gli EVF c'è una parte di pocessing che voglio vedere quanto è stata migliorata rispetto a qualche anno fà. In generale credo sia ovvio che in futuro le parti ottiche e meccaniche si cercherà di eliminarle del tutto coerentemente al fatto che parliamo di fotocamere DIGITALI. Attualmente pero' credo sia opportuno sperimentare queste soluzioni sulle EVIL piu' che sulle reflex ibride.
Commento # 13 di: Bhibu pubblicato il 06 Dicembre 2011, 18:19
Originariamente inviato da: the_joe
L'importante è crederci......

Nel corso degli anni siamo passati da

"Eh, ma le macchine elettroniche non soppianteranno mai quelle meccaniche, sono troppo complicate e delicate"

"Eh, ma l'autofocus non soppianterà mai una buona messa a fuoco manuale, è troppo lento e sbaglia troppo"

"Eh, ma il digitale non soppianterà mai la pellicola, ha poca risolvenza e manca di latitudine di posa"



Come se fra 20 anni per fotografare debba ancora servire uno specchio, un vetro smerigliato e un prisma che raddrizza l'immagine.....(si perchè ve lo dico in un orecchio, quello che vedete nel mirino non è la realtà, è solo l'immagine della realtà che si forma sul vetro smerigliato della fotocamera....)




fra 20 anni ne riparleremo ad oggi i mirini elettronici sono costosa spazzatura difficile da smaltire!

PS: io sono sempre stato dell'idea che le macchine elettroniche sono maledettamente più affidabili, quelle meccaniche ne avevano sempre una, andavano sempre... si dal meccanico... ogni 6 mesi un problema o lo spinterogeno o il carburatore, c'era sempre qualche scazzo!
Sulle reflex invece ho visto che ad esempio al freddo il mirino elettronico è inutilizzabile, quello ottico non ha alcun problema o rallentamento e un professionista come me la macchina la usa anche in condizioni estreme!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor