Ricoh GR III, ecco dal vivo la compatta con sensore APS-C

Ricoh GR III, ecco dal vivo la compatta con sensore APS-C

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Si tratta di una compatta da taschino, con un peso di poco più di due etti e mezzo che con il suo aspetto un po' retrò è perfetta per la street photography: all'ottica 28mm equivalenti F2.8 troviamo ora accoppiato un sensore APS-C da 24 megapixel stabilizzato su tre assi con autofocus a rilevazione di fase sul piano focale”

Il mercato delle compatte premium è uno di quelli che ha retto al declino che invece hanno sperimentato le compatte generaliste. In questo segmento di prodotti ha un posto particolare nel cuore degli appassionati quello delle compatte con ottica fissa e sensore di grandi dimensioni. A testimonianza di ciò le notizie in arrivo da Photokina 2018, dove Zeiss ZX1 e Ricoh GR III hanno avuto grande rilievo.

Proprio coi tecnici di Ricoh abbiamo potuto scambiare quattro chiacchiere sulla nuova fotocamera, che farà il suo debutto all'inizio del 2019. Ricoh ha preso uno dei prodotti più amati dai suoi appassionati e l'ha modernizzato: all'ottica 28mm equivalenti F2.8 troviamo ora accoppiato un sensore APS-C da 24 megapixel stabilizzato su tre assi con autofocus a rilevazione di fase sul piano focale.

Si tratta di una compatta da taschino, con un peso di poco più di due etti e mezzo che con il suo aspetto un po' retrò è perfetta per la street photography. Le sue dimensioni e le sembianze di una compattina di qualche anno fa, infatti, non intimoriscono nessun soggetto, cosa che avviene invece magari con una grossa reflex o una delle ultime mirrorless full frame.

Tra le novità la possibilità di registrare video Full HD a 60p (prima ci si fermava alla metà dei fotogrammi al secondo) e la porta USB Type-C utile anche per la ricarica della fotocamera. Nessuna informazione precisa sul prezzo, ma potrebbe costare un po' meno del modello precedente e soprattutto quest'ultimo resterà in gamma a un prezzo più appetibile.


Seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook e sul profilo Instagram


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 01 Ottobre 2018, 08:34
La focale fissa mi sembra un po' "elitaria" come scelta... così puntano a un numero ristretto di potenziali acquirenti.
Commento # 2 di: Tedturb0 pubblicato il 01 Ottobre 2018, 12:48
piu che altro 28mm equivalente e' un po corto (sebbene sia quello che viene montato sui cellulari oggigiorno). un 32mm sarebbe stato un compromesso migliore (o addirittura 35mm)
Commento # 3 di: Donagh pubblicato il 01 Ottobre 2018, 14:11
LA serie GR della ricoh è sempre stata con il 28mm di qualità (nelle versioni precedenti prima del digitale era a pellicola e ne avevo una, qualità incredibile per una macchinetta cosi piccola)

è una filosofia insomma

era uscita anche una versione costosissima con il 21mm fisso
questa https://www.lomography.com/magazine...edia-ricoh-gr21
BenQ Monitor