Reflex digitali: funziona l'eliminazione della polvere?

Reflex digitali: funziona l'eliminazione della polvere?

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Un test mette a confronto i sistemi di eliminazione della polvere di quattro reflex digitali e ottiene risultati a dir poco sorprendenti”


Commenti (46)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cos da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: eos20d pubblicato il 29 Marzo 2007, 11:43
Originariamente inviato da: eleoluca
Eh eh.... allora ho fatto bene io a risparmiare e prendermi la Eos 350 invece della 400, in cui praticamente la (quasi) unica novità è il sistema antipolvere...


già.. il sensore da 10 megapixel, lo schermo gigante, la raffica più lunga e soprattutto l'AF decisamente migliore non valevano proprio la pena eh..
Commento # 12 di: frankie pubblicato il 29 Marzo 2007, 11:45
Beh ma i produttori non hanno pensato ad una cosa:

La polvere la togli anche dal sensore (cosa che non avviene) ma poi dove finisce, c'è un sacchetto oppure c'è il sistema del Dyson?

Perchè se rimuovi la polvere dal sensore ma poi la lasci sempre all'interno la cosa si ripresenta ciclicamente.

A questo punto meglio la pompetta.

PS si può disattivare tale funzione sulla EOS???
Commento # 13 di: Paganetor pubblicato il 29 Marzo 2007, 11:49
in effetti togliere la polvere per farla "cadere" sempre dentro al corpo macchina non è il massimo della vita...

mi pare che la funzione sia disattivabile e comunque richiamabile a piacere da menu della macchina
Commento # 14 di: hibone pubblicato il 29 Marzo 2007, 12:13
beh...
con la prossima generazione copieranno tutti l'approccio di sigma...
cosi la povere resta direttamente fuori dal corpo macchina...
Commento # 15 di: Paganetor pubblicato il 29 Marzo 2007, 12:23
vetrofragile, hai per caso una Olympus?
Commento # 16 di: Stigmata pubblicato il 29 Marzo 2007, 12:25
Originariamente inviato da: vetrofragile
Olympus ha inventato il sistema di rimozione della polvere, e funziona.. le altre lo hanno copiato in malomodo e non funziona... la dice lunga sulla serietà delle altre case.


Originariamente inviato da: vetrofragile
è lei l'inventrice del sistema, gli altri lo hanno solo scopiazzato in malomodo..


Scusami la franchezza, ma mi paiono sparate da fanboy fini a sè stesse.
C'è modo e modo di esprimere le proprie idee, e non mi pare che tu abbia scelto il modo migliore.

Credo che comunque la "serietà delle altre case" la si misuri anche (e soprattutto) da quanto sono diffusi i rispettivi prodotti nel mondo consumer, prosumer e pro... con gli ultimi che non possono certo utilizzare prodotti di una casa poco affidabile
Commento # 17 di: demon77 pubblicato il 29 Marzo 2007, 12:52
eh già..

sta storia della polvere sul ccd mi ha sempre preoccupato.. ed i sistemi di rimozione delle reflex mi davano poca sicurezza..

avevo ragione.. e alla fine mi sono comprato una macchina con un bello zoom e obiettivo serio ma non intercambiabile..
Commento # 18 di: New AndOrNot pubblicato il 29 Marzo 2007, 12:59
Originariamente inviato da: Paganetor
anche io ho comprato una peretta da clistere in farmacia

mitico il farmacista: "La vuole vuota o piena"?

poi mi viene la dissenteria al sensore... già certe foto che faccio son delle cagate, ma non esageriamo!


eh, ma dai? ... ma posso usare anche una di quelle bombolette ad aria compressa o rischio di fare danni?
Commento # 19 di: R0b1 pubblicato il 29 Marzo 2007, 13:06
Originariamente inviato da: demon77
eh già..

sta storia della polvere sul ccd mi ha sempre preoccupato.. ed i sistemi di rimozione delle reflex mi davano poca sicurezza..


Spesso e volentieri i sensori sulle reflex sono cmos
In ogni caso la poca sicurezza...diciamo che più che altro si poteva aver dubbi sull'efficacia.

avevo ragione.. e alla fine mi sono comprato una macchina con un bello zoom e obiettivo serio ma non intercambiabile..


Approccio da vero fotoamatore semi-professionista
Commento # 20 di: fastezzZ pubblicato il 29 Marzo 2007, 13:15
Originariamente inviato da: New AndOrNot
eh, ma dai? ... ma posso usare anche una di quelle bombolette ad aria compressa o rischio di fare danni?


e meglio non usare bombolette di aria compressa perchè rischi (come è facile che accada) che qualche particella di propellente non volatilizzato venga espulso creando una bella macchia...dopo ti tocca farla pulire in un laboratorio. La bomboletta la puoi usare con un pennello, con setole morbidissime e non trattate, per caricare elettrostaticamente le setole che poi passerai sul sensore con delicatezza raccogliendo la polvere invece di spostarla solamente.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »