Parrot presenta Mambo FPV: il minidrone per esperienze uniche di volo e per le gare

Parrot presenta Mambo FPV: il minidrone per esperienze uniche di volo e per le gare

di Bruno Mucciarelli, pubblicata il

“L'azienda leader nella realizzazione di droni ha appena ufficializzato una nuova versione di Mambo: compatto ed ultra leggero con prestazioni per esperienze uniche di volo e perfetto per gare FPV. Ecco i dettagli. ”

Parrot presenta al proprio pubblico una nuova versione del Parrot Mambo. In questo caso il nuovo mini drone possiede caratteristiche decisamente interessanti come dimensioni compatte, ultra leggero e dunque estremamente facile da guidare soprattutto in situazioni estreme come le gare in FPV. Possiede chiaramente una fotocamera, in questo caso HD, e potrà essere pilotato anche con il nuovo visore FPV Parrot Cockpitblasses 2 oltre al controller Parrot Flypad. Il nuovo mini drone Mambo FPV sarà disponibile da fine settembre presso i principali negozi di elettronica o anche sul sito ufficiale di Parrot ad un prezzo consigliato di 179.90€.

Ma quali sono le sue principali caratteristiche? Il nuovo Parrot Mambo FPV è stato concepito chiaramente per volare indoor tra le mura domestiche o dell’ufficio ma anche all'aperto in giardino visto che ogni ambiente potrebbe divenire un grande parco giochi e i mobili o le porte si possono trasformare negli ostacoli di un percorso di gara. Parrot Mambo FPV è dotato di una serie di modalità di pilotaggio totalmente nuove pensate per allenarsi in vista di una gara, ma anche la nuova Power battery offre un’autonomia di volo fino a 10 minuti.

Per quanto riguarda le riprese il nuovo Parrot Mambo FPV è dotato anche di una mini telecamera HD, con campo visivo di 120°. Può essere facilmente posizionata sulla parte superiore del drone grazie alla tecnologia Smart Block ed è provvista di uno slot di alloggiamento per una scheda microSD sulla quale è possibile memorizzare e salvare le immagini catturate. Le stesse immagini del volo vengono trasmesse in diretta sullo schermo dello smartphone e questo permette di esplorare e registrare video in formato 720p pronti per essere condivisi. Grazie al live streaming e al visore Parrot Cokpitglasses 2 è possibile inoltre effettuare voli immersivi.

Proprio da questo punto di vista lo smartphone può facilmente essere inserito nel visore Parrot Cockpitglasses 2 FPV che risulta quanto mai compatto, leggero, pieghevole e caratterizzato da un design innovativo, in grado di offrire un'esperienza immersiva ottimale, grazie alla distanza interpupillare regolabile e a un ampio campo visivo di 96°. L’utente si troverà dunque catapultato nell’ambiente circostante e potrà godersi un’incredibile esperienza di volo.

Ricordiamo inoltre che il nuovo Parrot Mambo integra le tecnologie più performanti ed un pilota automatico ultra-efficiente. Veloce e agile, può accelerare fino a 30 km/h ed è in grado di eseguire acrobazie in volo. In questo caso tre sono le modalità di pilotaggio:

  • Easy: per coloro che si mettono per la prima volta al pilotaggio di un drone. In tale situazione tutto è sotto controllo e Parrot Mambo viene stabilizzato sia orizzontalmente sia verticalmente grazie al pilota automatico che monitora ogni fase del volo.
  • Drift: la stabilizzazione orizzontale è disabilitata. In questo caso Parrot Mambo vola rapido cimentandosi in virate a gomito, offrendo un'esperienza di pilotaggio davvero dinamica.
  • Racing: è la modalità da gara. Il pilota automatico è disabilitato e al pilota è lasciato il completo controllo del quadricottero. Parrot Mambo non fornisce alcuna assistenza di volo, la stabilità viene gestita manualmente e tutte le impostazioni di volo sono nelle mani del pilota.

Nella confezione del nuovo Parrot Mambo FPV sarà possibile trovare:
• 1 Parrot Mambo
• 1 camera HD FPV
• 1 Parrot Cockpitglasses 2
• 1 Parrot Flypad
• 1 set di protezione eliche
• 1 Batteria HD
• 1 cavo USB/Micro USB
• 1 Guida rapida


Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cos da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Rei & Asuka pubblicato il 15 Settembre 2017, 15:30
Quindi il visore è da collegare allo smartphone via WIFI? Quindi a basso raggio di comunicazione... Che ne pensate?
Commento # 2 di: DarthWiz pubblicato il 15 Settembre 2017, 20:57
Originariamente inviato da: Rei &
Quindi il visore è da collegare allo smartphone via WIFI? Quindi a basso raggio di comunicazione... Che ne pensate?


Più che il corto raggio, secondo me è limitante l'uso del WiFi che introduce un lag inevitabile e rende molto difficile il pilotaggio a velocità poco più che moderata. Per fare vero FPV ci vuole il 5,8 GHz analogico, al momento non mi risulta che ci siano altre tecnologie valide.
Commento # 3 di: Rei & Asuka pubblicato il 16 Settembre 2017, 00:24
Ecco, era quello che sapevo anche io....
Commento # 4 di: John F pubblicato il 17 Settembre 2017, 13:29
L'azienda leader nella costruzione di droni comunque è la DJI e non di certo la Parrot, per quanto riguarda questo drone può essere adatto a chi desidera avvicinarsi al mondo FPV race, niente di più...