Nuovi dettagli sulla funzione anti-mosso di Photoshop

Nuovi dettagli sulla funzione anti-mosso di Photoshop

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Il video ufficiale di Adobe permette di farsi un'idea più precisa delle potenzialità del filtro anti-mosso che stanno sviluppando sotto forma plug-in per Photoshop”


Commenti (31)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 21 di: Oldbiker pubblicato il 19 Ottobre 2011, 06:55
Chi dubita dell'onestà di Adobe è meglio che vada a farsi un giro a schiarirsi le idee.

Vorrei ricordare che, in ambito scientifico, routine antimosso ed antisfocato esistono da almeno 20 anni. L'antifocato dovettero elaborarlo quando si accorsero che la lente dell'HST (Telescopio spaziale Hubble) era progettata male e dava immagini fuori fuoco, con pesante aberrazione ed affette da altre prelibatezze del genere. I cervelloni si misero all'opera e scrissero algoritmi (Massima Entropia, Richardson-Lucy) per poterlo utilizzare prima che una missione Space Shuttle andasse su a risolvere materialmente il problema. Misero al telescopio, letteralmente, degli "occhiali".

Il problema è la pesantezza di elaborazione: un filtro della Massima Entropia può anche impiegare 30-60 minuti ad elaborare immagini non troppo grandi (la routine reitera se stessa).
Vediamo cosa è riuscita a combinare, anche questa volta, Adobe.
Commento # 22 di: Cpt Harlock pubblicato il 19 Ottobre 2011, 09:08
Ciao.
Perchè dovrebbero pubblicizzare qualcosa di non vero? Al momento della prova da parte degli utilizzatori finali, sarebbe solo una cattiva pubblicità.
Al momento, a mio parere, Photoshop è il miglior programma in circolazione, per l'editing fotografico, non vedo perchè dovrebbe rovinarsi la reputazione.
Comunque, la messa a fuoco del mosso è una bella implementazione.
Commento # 23 di: quiete pubblicato il 19 Ottobre 2011, 10:32
la funzione è molto interessante ma vorrei vederla al lavoro su foto dove non ci sono grossi contrasti cromatici
Commento # 24 di: Bhibu pubblicato il 19 Ottobre 2011, 10:52
Originariamente inviato da: quiete
la funzione è molto interessante ma vorrei vederla al lavoro su foto dove non ci sono grossi contrasti cromatici


conoscendo Adobe da anni sono certo che funzionerà discretamente bene su tutti i file e maledettamente bene su altri nella sua prima versione, quando sarà alla seconda versione verrà migliorato al punto da diventare quasi impeccabile, Adobe ha sempre fatto così, prima implementa bene una funzione e nel photoshop dopo la funzione diventa perfetta
Commento # 25 di: gd350turbo pubblicato il 19 Ottobre 2011, 11:22
Originariamente inviato da: quiete
la funzione è molto interessante ma vorrei vederla al lavoro su foto dove non ci sono grossi contrasti cromatici


Non è sicuramente universale, soprattutto nella prima versione avrà dei grossi limiti

Sicuramente se si mette la camera in M, con un tempo di scatto di alcuni secondi e in questo tempo si muove allegramente la camera, niente e nessuno sarà mai in grado di recuperare questa foto...

Ma se si tratta di recuperare foto con un mosso leggero penso che funzioni bene !
Commento # 26 di: papig70 pubblicato il 19 Ottobre 2011, 11:26
Posso garantirvi che non ci sono trucchi: sono ormai svariati anni che Adobe sponsorizza ricerche in questo campo ("Blind Deconvolution" che in campo astronomico e' ampiamente usata )e i papers pubblicati sono ormai tanti.. Il problema principale e' identificare la traiettoria del "mosso" perche' vengono applicate delle tecniche statistiche con un certo margine di errore...
Commento # 27 di: RR2 pubblicato il 19 Ottobre 2011, 11:52
Originariamente inviato da: Cpt Harlock
Ciao.
Perchè dovrebbero pubblicizzare qualcosa di non vero?


Parlando di Adobe e non di una società sconosciuta non ho dubbi che la tecnica funzioni e in determinati casi sia effettivamente efficace, mi rimane il dubbio del perchè utilizzare una foto "in teoria" mossa artificiosamente:
prendi una foto mossa la sistemi e tutti a dire wooooow, prendi un foto perfetta, la muovi, la risistemi molti dicono wooooow alcuni dicono si si bravi c'è il trucco... Cos'è il solito discorso del "bene o male basta che se ne parli"???
Commento # 28 di: ArteTetra pubblicato il 19 Ottobre 2011, 18:26
Originariamente inviato da: Oldbiker
Chi dubita dell'onestà di Adobe è meglio che vada a farsi un giro a schiarirsi le idee

Originariamente inviato da: Cpt Harlock
Perchè dovrebbero pubblicizzare qualcosa di non vero?

Originariamente inviato da: papig70
Posso garantirvi che non ci sono trucchi


Io non ho detto che l'algoritmo non funziona. Il problema è che hanno preso delle foto perfette, le hanno mosse con un algoritmo (probabilmente lo stesso che toglie il mosso :asd e le hanno usate per la dimostrazione.
Questo è quanto. Magari a qualcuno non dà fastidio. A me non piace per niente.

EDIT: Adobe ha ammesso che un'immagine era "falsa". A me anche le altre due non convincono, lo sfocato mi sembra innaturale. Qui c'è l'immagine della piazza. Se questo è veramente il risultato dell'algoritmo (a prescindere dall'origine del mosso) c'è da restare a bocca aperta. L'immagine è perfetta, gli unici artefatti visibili sono quelli della compressione png.
Commento # 29 di: Bhibu pubblicato il 19 Ottobre 2011, 19:44
Originariamente inviato da: ArteTetra
Io non ho detto che l'algoritmo non funziona. Il problema è che hanno preso delle foto perfette, le hanno mosse con un algoritmo (probabilmente lo stesso che toglie il mosso :asd e le hanno usate per la dimostrazione.
Questo è quanto. Magari a qualcuno non dà fastidio. A me non piace per niente.

EDIT: Adobe ha ammesso che un'immagine era "falsa". A me anche le altre due non convincono, lo sfocato mi sembra innaturale. Qui c'è l'immagine della piazza. Se questo è veramente il risultato dell'algoritmo (a prescindere dall'origine del mosso) c'è da restare a bocca aperta. L'immagine è perfetta, gli unici artefatti visibili sono quelli della compressione png.


è un mosso "grande" facilmente tracciabile, bisogna vedere come se la cava invece sul micromosso dove i pixel si impastano decisamente di più!
Commento # 30 di: jeremj pubblicato il 20 Ottobre 2011, 13:12
Adobe sta facendo passi da gigante e con questo plugin sicuramente permetterà di risolvere i problemi alle foto mosse.
Si sa quando dovrebbe essere l'uscita di questo plugin?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor