Leica: nuova M8.2 e ottica f/0.95

Leica: nuova M8.2 e ottica f/0.95

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Leica rinnova il suo parco ottiche presentando un obiettivo che va oltre la barriera di f/1 di luminosità. Seconda generazione per la M8 e novità anche sulle compatte”


Commenti (24)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: Ramolaccio pubblicato il 16 Settembre 2008, 11:04
Mi correggo... erano lenti della Zeiss studiate per la NASA. Così ha più senso, ricordavo male probabilmente.
Fonte wikipedia.
Commento # 12 di: Eraser|85 pubblicato il 16 Settembre 2008, 11:06
Originariamente inviato da: the_joe
Comunque sia, resta il fatto che a parità di livello costruttivo, quindi impiegando le stesse risorse, un'ottica meno luminosa avrà sempre meno problemi e maggiore resa di quella più aperta per ovvi motivi....e pensando che il 50 1.4 asferico sempre Leica costa un bel po' meno ed è solo più chiuso di poco più di uno stop, forse conviene fare alcune considerazioni in merito al rapporto qualità prezzo e alla effettiva necessità di avere quello stop in più.


Ma infatti un fotografo che necessita di un obiettivo luminoso dubito si vada a comprare il 0.95.. la "perdita" in termini di libertà è compensata dalla differenza di prezzo..

Quest'ottica la vedo più per un appassionato che usa i cheats (tipo COINAGE :P :P )
Commento # 13 di: tommy781 pubblicato il 16 Settembre 2008, 11:17
la d-lux 4 è interessante, a differenza della gemella panasonic la leica ha sempre reso meglio per il software di elaborazione interno differente, peccato che siano anche difficili da trovare, qua da me a trieste solo un negozio le vende.
Commento # 14 di: Manuel333 pubblicato il 16 Settembre 2008, 12:09
Originariamente inviato da: Schoeps
Canon già negli anni 60 aveva prodotto un obiettivo con F 0.95.
http://www.canon.com/camera-museum/...5/s_50_095.html


zeiss ha fatto anche un F0,7 se è per questo
Commento # 15 di: cosimo.barletta pubblicato il 16 Settembre 2008, 12:44
Originariamente inviato da: Manuel333
zeiss ha fatto anche un F0,7 se è per questo


Zeiss se è per questo ha preso in giro tutti anni fa (al photokina del 66) col suo Super Q Gigantar 40mm f0.33...

Link ad immagine (click per visualizzarla)



Comunque per citare ottiche ultraluminose del passato, una nota va alla russa GOI con i suoi catadiottrici dal 20mm f0,5 fino al 200mm f1.2 passando ad esempio per il 72f0,65...

Link ad immagine (click per visualizzarla)


pensate f0,5 cioè 5 stop più luminoso di un 20f2.8!!!
Commento # 16 di: (IH)Patriota pubblicato il 16 Settembre 2008, 12:50
Originariamente inviato da: R.Raskolnikov
@licarus:
ovvio che sono lenti buone, anzi direi eccellenti...anche senza guardare i test. Fidati.


Ragionando secondo questo metro anche il 50/1.2L (>1000€) dovrebbe essere meglio del 50/1.4 (340€) ed addirittura il 50/1.0L (2600€ sulla baia) dovrebbe essere fantastico , ma non è affatto cosi'.

Nella realtà ad F1.4 il piu' bello è il piu' economico (50/1.4) nonostante l' 1.2L sia chiuso di mezzo stop ed l' 1.0 sia chiuso di 1 stop intero.

E' più che altro un esercizio di stile, costa uno sproposito per un apertura di cui non si sente la necessita' , il gap in piu' di luminosita' non è certo fondamentale e sicuramente contro qualsiasi principio di rapporto qualita' prezzo (1 stop per piu' di 5000€ è un po' caro).

Ciauz
Pat
Commento # 17 di: marchigiano pubblicato il 16 Settembre 2008, 13:43
Originariamente inviato da: cosimo.barletta
Zeiss se è per questo ha preso in giro tutti anni fa (al photokina del 66) col suo Super Q Gigantar 40mm f0.33...



Comunque per citare ottiche ultraluminose del passato, una nota va alla russa GOI con i suoi catadiottrici dal 20mm f0,5 fino al 200mm f1.2 passando ad esempio per il 72f0,65...


pensate f0,5 cioè 5 stop più luminoso di un 20f2.8!!!


azz che belle

ma con la tecnologia di oggi è meglio investire nei sensori, le ottiche ultra-veloci avranno sempre sti problemi e una PDC troppo limitata. invece fai un sensore magari con i doppi pixel come le fuji e ti ritrovi a lavorare a iso ridicoli con ottima qualità, e soprattutto una qualità che ti porti dietro con tutte le lenti, invece qui ogni lente è una mazzata...
Commento # 18 di: cosimo.barletta pubblicato il 16 Settembre 2008, 14:04
Originariamente inviato da: marchigiano
azz che belle

ma con la tecnologia di oggi è meglio investire nei sensori, le ottiche ultra-veloci avranno sempre sti problemi e una PDC troppo limitata. invece fai un sensore magari con i doppi pixel come le fuji e ti ritrovi a lavorare a iso ridicoli con ottima qualità, e soprattutto una qualità che ti porti dietro con tutte le lenti, invece qui ogni lente è una mazzata...


beh ma le lenti veloci hanno anche un altro plus: la maggior luminosità del mirino.
E questo, un sensore che lavori ad altissimi ISO non lo dà.
Per la PDC beh... non sempre averla ridotta è un male, anzi!

PS
il vecchio noctilux (50f1) mesi fa veniva venduto a circa 10'000 in confezione cofanetto, molto bella.
Il nuovo noctilux a ben vedere è venduto ad un prezzo sensibilmente inferiore.
Vedremo!
Commento # 19 di: (IH)Patriota pubblicato il 16 Settembre 2008, 14:19
Che lo sviluppo sui sensori sia auspicabile (magari all' insegna della qualita' e della pulizia ad alti ISO e non solo guardando agli sborranta megapixel) non c'è il minimo dubbio ma a parita' di sensore lavorando con una lente veloce avrai sempre ISO piu' bassi e quindi (sotto questo aspetto) una qualita' superiore.

Riguardo alla PDC dipende dal tipo di fotografie , in un ritratto la pdc corta ed una resa del bokeh certo male non fanno , potrebbe invece essere un grande problema nello still life dove ci si vede costretti a diaframmare parecchio (mica per niente si usano ottiche basculanti oppure banchi ottici).

I fissi luminosi sono una gran bella invenzione

Ciauz
Pat
Commento # 20 di: axste pubblicato il 16 Settembre 2008, 14:21
leica lens

punto di forza delle ottiche leica che uso da piu di 15 anni per lo piu reflex
non e la luminosita che a confronto delle altre ottiche e chiarissima
ma il contrasto del immagine
usavo un leica 50 1.8 ed era molto piu luminoso di un canon o di una nikon con stesso obiettivo 1.8
la fabbricazione robusta meccanica eccelente di precisione la tolleranza molto bassa
fan si che il prezzo finale sia salato
ottiche speciale come il noctilux saranno solo appannaggio di specialisti del settore
non credo che un utente normale trovi problematica usare ottiche 1.8 invece di 1.4
logicamente leica e solo per specialisti e professionisti ... e anche dei fotoamatori piu evoluti (quelli che vogliono il massimo )

« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor