Impossibile 1, la soluzione per i nostalgici delle istant camera

Impossibile 1, la soluzione per i nostalgici delle istant camera

di Davide Fasola, pubblicata il

“Gli appassionati di fotografia istantanea non hanno mai smesso di esistere e secondo i ragazzi di Impossible la loro nuova fotocamera sarā in grado di dare un tocco di modernitā a questa fotografia retro”


Commenti (38)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosė da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non č detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: Anderaz pubblicato il 07 Giugno 2016, 07:41
Originariamente inviato da: demon77
Se sai usare photoshop decentemente l'effetto "polaroid" si riproduce facilmente.


Se sai usare photoshop decentemente puoi fare tutte le foto che vuoi senza mai uscire di casa. Che ragionamento è?

Fermo restando ciò che ho scritto più in alto, le foto Polaroid sono di scarsa qualità? Sticazzi, per fortuna la bellezza di una foto non dipende dalla sua qualità tecnica.

Il discorso è ribaltabile: siccome una Polaroid non piace a te allora è brutta?
Commento # 12 di: kobane pubblicato il 07 Giugno 2016, 08:57
https://youtu.be/lf4H1Zgm1RU

Prova a fare questo con Photoshop.

Commento # 13 di: roccia1234 pubblicato il 07 Giugno 2016, 09:41
Originariamente inviato da: kobane
https://youtu.be/lf4H1Zgm1RU

Prova a fare questo con Photoshop.


Sinceramente... mi sembra una cosa per nulla interessante .

Sposti l'emulsione da un supporto all'altro (tra l'altro con una notevolissima perdita qualitativa)... e quindi? Dove sarebbe "il bello" che dovrebbe farmi entrare nel mondo delle istantanee?

Stampe ad ingranditore, proiezione di diapositive... per quanto non siano processi istantanei, il risultato è qualcosa di a dir poco magnifico per gli occhi e vale interamente il prezzo del biglietto (in soldi, spazio e tempo).

Ma qui? Boh, le istantanee avevano senso un tempo, quando non c'era altro modo per avere la foto subito in mano (ed esistevano anche dorsi polaroid per le medio formato, per poter vedere subito se l'illuminazione era corretta, ecc ecc), ma pagavi (e paghi) pegno in qualità, dimensioni, utilizzabilità, costo...

Oggi è solo un giochino fine a sé stesso, con risultati di egual livello.
Giochino tra l'altro estremamente costoso e dal pessimo rapporto Q/P, un po' come la lomografia by lomography.
Commento # 14 di: demon77 pubblicato il 07 Giugno 2016, 09:53
Originariamente inviato da: Anderaz
Se sai usare photoshop decentemente puoi fare tutte le foto che vuoi senza mai uscire di casa. Che ragionamento è?

Fermo restando ciò che ho scritto più in alto, le foto Polaroid sono di scarsa qualità? Sticazzi, per fortuna la bellezza di una foto non dipende dalla sua qualità tecnica.

Il discorso è ribaltabile: siccome una Polaroid non piace a te allora è brutta?


Perchè è OGGETTIVO che le foto polaroid sono di scarsa qualità.
Perchè i colori non sono fedeli, i neri non sono neri e quello che rappresentano è una raffigurazione ampiamente distorta della realtà.

Il che rende la polaroid una fotocamera di OGGETTIVA scarsa qualità.

Poi, vogliamo costruirci su menate di stile e di bello/non bello? Ok. Roba per hipster. Come la Lomo.
Un metodo come un altro per vendere paccottiglia di scarsa qualità a prezzi da reflex.

Qiesti sono i FATTI. Il resto sono chiacchiere.
Commento # 15 di: demon77 pubblicato il 07 Giugno 2016, 09:57
Originariamente inviato da: kobane
https://youtu.be/lf4H1Zgm1RU

Prova a fare questo con Photoshop.


Che bello.
Qui altre idee interessanti dello stesso livello intellettuale.

http://www.disney.it/disney-junior/art-attack/
Commento # 16 di: kobane pubblicato il 07 Giugno 2016, 12:59
Come rimane alto il livello intellettuale di chi dà del demente a chi scatta con Impossible o polaroid.

Commento # 17 di: demon77 pubblicato il 07 Giugno 2016, 13:46
Originariamente inviato da: kobane
Come rimane alto il livello intellettuale di chi dà del demente a chi scatta con Impossible o polaroid.


Io ho detto che una ploaroid venduta a trecento euro è spazzatura buona per hipster ritardati.
Questo è quanto.

Tu ce l'hai? Sei contento? Buon per te.
Io dal canto mio continuerò a pensare che una ploaroid venduta a trecento euro è spazzatura buona per hipster ritardati.
Commento # 18 di: kobane pubblicato il 07 Giugno 2016, 14:40
Vabbè.

La qualità e la nitidezza non sono tutto, se scatti comunichi.

Per alcune cose va bene il digitale, per altre no. Un paragone è semplicemente ridicolo.

Per alcuni lavori Impossible o Polaroid o Fuji sono perfette, per altre no.
Gente ci ha fatto dei lavori di qualità, limitarsi a dire che è da dementi è segno di scarsa cultura fotografica, così come lo è fissarsi sul mezzo invece che sul contenuto. C'è gente che scatta con scatole di tonno e della pellicola e fa dei lavori straordinari senza per questo essere additata come ritardata.
Commento # 19 di: giuliop pubblicato il 07 Giugno 2016, 15:29
Originariamente inviato da: kobane
C'è gente che scatta con scatole di tonno e della pellicola e fa dei lavori straordinari senza per questo essere additata come ritardata.


Credo che il problema sia il prezzo: se ci fosse gente che compra scatole di tonno per 100€ credo che anch'io li etichetterei come "non molto intelligenti".

Comunque gli hipster, al di là di questa questione, sono per definizione "ritardati": pur essendo tipicamente in età 25-30 (indispensabile per la barbetta) vestono tutti uguali (suddetta barbetta, occhiali, pantaloni corti senza calze, cappello), mostrando un comportamento gregario tipico degli adolescenti, che li rende "ritardati" di circa una decina d'anni.
Commento # 20 di: Hofkeller pubblicato il 07 Giugno 2016, 15:40
Originariamente inviato da: giuliop
Credo che il problema sia il prezzo: se ci fosse gente che compra scatole di tonno per 100€ credo che anch'io li etichetterei come "non molto intelligenti".


Su un forum di tecnologia come di bici in carbonio, puoi trovare l'appassionato che spende 1000 euro per due schede video in SLI come puoi trovare quello che ne spende 500 per avere il cambio wirelless su una bici che non vale 1000€.
Si chiamano "passioni" e andrebbero rispettate sempre e comunque, sopratutto in considerazione del fatto che i soldi che uno spende anche per una scatoletta di tonno, sono suoi ed è l'unico che decide come buttarli.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »