Hoya vende Pentax a Ricoh

Hoya vende Pentax a Ricoh

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Dopo la fusione avvenuta nel 2008 Hoya ha deciso di scorporare gli asset che fanno a capo a Pentax e vendere tutta la divisione a Ricoh”


Commenti (65)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cos da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 11 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 01 Luglio 2011, 14:11
Originariamente inviato da: PaveK
E con questa il tuo post è deragliato
Sulla qualità evito di pronunciarmi (rischio evidente di polemiche inutili), ma sulla retrocompatibilità col passato, in casa Nikon si superano abbondantemente i 30 anni di macchina nel tempo per le lenti anche su corpi attuali. Tutto qui
Diciamo che è di marketing per il settore entry e mid, quello in buona parte sì.


No direi proprio di no.
Pentax è compatibile 1000 volte rispetto a Nikon e 10 volte rispetto a Canon.
Nikon perde l'esposimetro su ottiche Ai tranne che nei corpi molto pregiati, Nei Pre-Ai hanno seri problemi e vanno chippati (con eventuale crollo del valore collezionistico).

Su Canon Ai e Pre-Ai funzionano benissimo, anche se non in preset, con adattatore meccanico, che se dotato di Chip mantiene anche la conferma di MAF, così come le Pentax K.

Su Pentax tutte le Pentax-K funzionano in preset e cn focus Trap (scatta quando è a fuoco). Le M42 e le Nikon stesse funzionano conservando l'esposimetro e in focus trap.
Commento # 12 di: Lupettina pubblicato il 01 Luglio 2011, 14:22
Spesso mi fanno ridere i fotografi della domenica che, volendo scappare dalla maledizione lavoro/moglie/mutuo/figli/rate automobile, cercano una via di fuga attraverso l'hobby della fotografia. Beninteso di per se non ci sarebbe nulla di male, se non fosse che affermassero di aver scelto le due marche più reclamizzate e diffuse non, come è veramente, perché hanno bisogno di fregiarsi del "marchio" del fotografo, ma in base ad un ipotetico parco ottiche, quando se dopo 5 anni di foto, se avranno messo da parte 3/4 lenti, sarà grasso che cola.
Ovvio che ci siano dei settori professionali dove usare Canon o Nikon è necessario e piacevole (fare le foto è piacevole, non usare una marca al posto di un'altra), come quelli che fanno foto da bordo campo negli stadi o quelli che fanno foto naturalistiche, visto che Pentax ad esempio, non ha super tele a listino. Ci sono contemporaneamente altri settori, le foto dei matrimoni per esempio, dove la scelta del corpo macchina viene fatta in base alla sua qualità intriseca e non nell'ipotesi che un domani si voglia comprare un tele che costa 10 volte il corpo macchina, ne tantomeno in base al nome stampato sul pentaprisma
Commento # 13 di: shar-kali-sharri pubblicato il 01 Luglio 2011, 14:25
Originariamente inviato da: Lupettina
Spesso mi fanno ridere i fotografi della domenica che, volendo scappare dalla maledizione lavoro/moglie/mutuo/figli/rate automobile, cercano una via di fuga attraverso l'hobby della fotografia. Beninteso di per se non ci sarebbe nulla di male, se non fosse che affermassero di aver scelto le due marche più reclamizzate e diffuse non, come è veramente, perché hanno bisogno di fregiarsi del "marchio" del fotografo, ma in base ad un ipotetico parco ottiche, quando se dopo 5 anni di foto, se avranno messo da parte 3/4 lenti, sarà grasso che cola.
Ovvio che ci siano dei settori professionali dove usare Canon o Nikon è necessario e piacevole (fare le foto è piacevole, non usare una marca al posto di un'altra), come quelli che fanno foto da bordo campo negli stadi o quelli che fanno foto naturalistiche, visto che Pentax ad esempio, non ha super tele a listino. Ci sono contemporaneamente altri settori, le foto dei matrimoni per esempio, dove la scelta del corpo macchina viene fatta in base alla sua qualità intriseca e non nell'ipotesi che un domani si voglia comprare un tele che costa 10 volte il corpo macchina, ne tantomeno in base al nome stampato sul pentaprisma


A me fanno ridere quelli del sabato
Commento # 14 di: hackaro75 pubblicato il 01 Luglio 2011, 14:42
Originariamente inviato da: PaveK
E con questa il tuo post è deragliato
Sulla qualità evito di pronunciarmi (rischio evidente di polemiche inutili), ma sulla retrocompatibilità col passato, in casa Nikon si superano abbondantemente i 30 anni di macchina nel tempo per le lenti anche su corpi attuali. Tutto qui
Diciamo che è di marketing per il settore entry e mid, quello in buona parte sì.


No, non è che il post di johnnyC è deragliato.
Il problema non è la qualità, che è assolutamente comparabile a quella delle altre ottiche Nikon e Canon per il formato APS-C. E la retrocompatibilità conta poco o niente, perché è chiaro che la stragrande maggioranza di utenti vuole ottiche moderne, autofocus e con tutti gli automatismi del caso, in modo che colloquino al meglio con la camera.

Il limite di Pentax attuale è che di quelle ottiche ce ne sono pochine e quasi tutte dedicate al segmento APS. Pentax non ha mai fatto mistero di non esser interessata al formato 35mm pieno e quindi non ha mai sviluppato.
E questo per chi acquista una reflex oggi rappresenta un limite, doppio.
Commento # 15 di: dtreert pubblicato il 01 Luglio 2011, 14:53
Originariamente inviato da: Lupettina
Spesso mi fanno ridere i fotografi della domenica che, volendo scappare dalla maledizione lavoro/moglie/mutuo/figli/rate automobile, cercano una via di fuga attraverso l'hobby della fotografia. Beninteso di per se non ci sarebbe nulla di male, se non fosse che affermassero di aver scelto le due marche più reclamizzate e diffuse non, come è veramente, perché hanno bisogno di fregiarsi del "marchio" del fotografo, ma in base ad un ipotetico parco ottiche, quando se dopo 5 anni di foto, se avranno messo da parte 3/4 lenti, sarà grasso che cola.
Ovvio che ci siano dei settori professionali dove usare Canon o Nikon è necessario e piacevole (fare le foto è piacevole, non usare una marca al posto di un'altra), come quelli che fanno foto da bordo campo negli stadi o quelli che fanno foto naturalistiche, visto che Pentax ad esempio, non ha super tele a listino. Ci sono contemporaneamente altri settori, le foto dei matrimoni per esempio, dove la scelta del corpo macchina viene fatta in base alla sua qualità intriseca e non nell'ipotesi che un domani si voglia comprare un tele che costa 10 volte il corpo macchina, ne tantomeno in base al nome stampato sul pentaprisma


ho letto di persone che hanno venduto corpo e obiettivi di una marca per passare all'altra per una sola ottica...
Commento # 16 di: zyrquel pubblicato il 01 Luglio 2011, 14:55
Originariamente inviato da: hackaro75
Il limite di Pentax attuale è che di quelle ottiche ce ne sono pochine e quasi tutte dedicate al segmento APS. Pentax non ha mai fatto mistero di non esser interessata al formato 35mm pieno e quindi non ha mai sviluppato.
E questo per chi acquista una reflex oggi rappresenta un limite, doppio.

e dove sarebbe il limite?? a parte ovviamente quello che può esserci nella testa dei fotografi a caccia di mpx, iso, mm e quant'altro??

la pentax fa solo aps-c e le fa veramente bene, perchè lamentarsi di quello che non fa?? allora io mi lamento dei limiti di canon e nikon perchè non fanno delle medio formato
Commento # 17 di: hackaro75 pubblicato il 01 Luglio 2011, 15:08
Originariamente inviato da: zyrquel
e dove sarebbe il limite?? a parte ovviamente quello che può esserci nella testa dei fotografi a caccia di mpx, iso, mm e quant'altro??

la pentax fa solo aps-c e le fa veramente bene, perchè lamentarsi di quello che non fa?? allora io mi lamento dei limiti di canon e nikon perchè non fanno delle medio formato


certo che fa caldo, molto caldo!
e la testa della gente non funziona più!

Ti lamenti dei limiti di una cosa, sei hai i strumenti per superare quei limiti. Se non li hai, non te ne lamenti.

Io ho una APS-C ma uso (quasi) tutti obiettivi full-frame, quindi un domani potrò comprarmi una 35mm senza colpo ferire. Se ti compri una medio formato ti devi rifare il corredo di lenti! :
Commento # 18 di: zyrquel pubblicato il 01 Luglio 2011, 15:14
Originariamente inviato da: hackaro75
certo che fa caldo, molto caldo!
e la testa della gente non funziona più!

ottimo, fatti una doccia fredda che magari ti riprendi
Commento # 19 di: johnnyc_84 pubblicato il 01 Luglio 2011, 15:16
mi pare ovvio comunque che il medio formato sia un mercato molto di nicchia
Commento # 20 di: hackaro75 pubblicato il 01 Luglio 2011, 15:29
Originariamente inviato da: johnnyc_84
mi pare ovvio comunque che il medio formato sia un mercato molto di nicchia


infatti l'esempio di Zyrquel non ha alcun senso!

Cmq. son contento del passaggio, Ricoh è un'ottimo brand, molto attento ai bisogni dei suoi utenti. Io ho due Ricoh e ne sono contentissimo!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »