Coronavirus: gli animali tornano a prosperare nelle foto delle città in quarantena. È davvero così?

Coronavirus: gli animali tornano a prosperare nelle foto delle città in quarantena. È davvero così?

di Mattia Speroni, pubblicata il

“Delfini nei canali di Venezia? Elefanti ubriachi nelle piantagioni dello Yunan? Leoni liberati nelle città per rispettare la quarantena? Situazioni surreali catturate da fotografie e video in giro per il Mondo. Ma sarà veramente così?”

L'emergenza sanitaria legata al Coronavirus (COVID-19) ha portato a qualche cambiamento imprevisto anche in termini ambientali. Lo si è visto per esempio in Cina e in Nord Italia con risvolti positivi per quanto riguarda la produzione di biossido d'azoto e quella di anidride carbonica.

La quarantena ha reso le città luoghi molto più tranquilli, influenzando l'immaginazione delle persone. Sui social (in particolare Twitter) sono così apparse fotografie, poi diventate virali, che mostrano situazioni surreali e sostanzialmente false o imprecise.

foto false coronavirus

Coronavirus: le fotografie virali, false

National Geographic ha riportato i casi più eclatanti di fotografie virali false o decontestualizzate che hanno fatto il giro del Mondo. Per esempio qualcuno avrà letto dei canali di Venezia diventati più puliti, tanto da poter ospitare non solo cigni ma anche delfini.

Anche se è vero che l'acqua dei canali di Venezia è diventata più limpida (per via del blocco delle imbarcazioni e del minore flusso di turisti), non è vero che sono arrivati i delfini (il video è stato catturato in Sardegna, dove sono ospiti abituali). Per quanto riguarda i cigni, in realtà ci sono sempre stati e non sono una novità nella città. La ragazza indiana che ha messo le foto dei cigni a Venezia ha dichiarato di non voler diffondere notizie false "il tweet riguardava semplicemente la condivisione di qualcosa che mi ha portato gioia in questi tempi cupi".

fake news

Anche le fotografie di elefanti ubriachi in una piantagione dello Yunan sono false. A smentire la notizia è stata la guardia forestale della regione che ha confermato come sia una fake news legata al Coronavirus. Susan Clayton (professoressa di psicologia e studi ambientali ha una spiegazione per queste notizie false "penso che la gente voglia davvero credere nel potere della natura di riprendersi. Le persone sperano che, indipendentemente da ciò che abbiamo fatto, la natura sia abbastanza potente da elevarsi al di sopra di essa".

fake news russia

A convincere più di una persona è la fake news che ha visto Vladimir Putin liberare leoni per far rispettare la quarantena. Anche se alla maggior parte degli utenti è sembrata inverosimile, qualcuno ci ha creduto veramente.

foto virali

Non tutte le immagini sono però false. Per esempio i cervi che popolano i parchi di Nara (Giappone) si sono effettivamente spostati verso la città in cerca di cibo. Questo è dovuto alla mancanza di recinzioni nei parchi e al ridotto numero di turisti (legato alle restrizioni per il Coronavirus) che solitamente affollano quelle zone.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: +Benito+ pubblicato il 26 Marzo 2020, 10:10
Cioe, Mattia, hai fatto un articolo su fake news. Se esistesse un'etica queste cose dovrebbero comportare la sospensione dall'attività per il redattore e una multa per l'editore.

Neanche in questa situazione drammatica si riesce a tornare ad un livello di decenza. Che schifo Paolo.
Commento # 2 di: schwalbe pubblicato il 27 Marzo 2020, 01:42
La foto degli elefanti sarà fake, e non so che effetto gli faccia il corn wine, ma ricordo un articolo in cui gli piace drogarsi con tutto quello che trovano di vegetale che ha tali effetti. Non mi pare dicesse che dopo, però, crollano a dormire.
Commento # 3 di: biometallo pubblicato il 27 Marzo 2020, 08:49
Il video sui delfini a Venezia l'ho visto in tv, credo al TG3, e ammetto che mi aveva lasciato piuttosto scettico, ma comunque non ci avevo dato troppo peso, gli altri invece proprio non li avevo visti...

Ma i cinghiali a Roma ci sono sempre o se ne sono andati per il Corona virus?
Commento # 4 di: Manolo De Agostini pubblicato il 29 Marzo 2020, 16:19
Benito, forse non ha capito l'articolo... la news avverte proprio sul fatto che la maggior parte sono fake news... altro che sospensioni e multe, forse dovresti ringraziare e basta.
Commento # 5 di: nazza pubblicato il 30 Marzo 2020, 11:15