Fujifilm X100F, compagna perfetta del reporter

Fujifilm X100F, compagna perfetta del reporter

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“La Fujifilm X100F è una fotocamera APS-C a ottica fissa (35mm equivalente) compatta, discreta e dalle ottime prestazioni. Per i fotografi specializzati in street/reportage, una soluzione ideale. Ecco la nostra recensione completa.”

Introduzione

Dopo X-Pro2 e X-T2, è ora il turno della linea X100 di beneficiare della nuova pipeline grafica, con l'introduzione della nuova Fujifilm X100F.
Senza alcuna sorpresa, la novità principale della X100F è il sensore da 24.3 Mpixel X-Trans CMOS III gestito dall'altrettanto nuovo processore X Processor Pro, che insieme donano alla "compatta" Fuji lo stesso dettaglio e prestazioni del tutto analoghe a quelle garantite dalle sorelle maggiori a ottica intercambiabile.

Per inciso, come già visto anche per i modelli sopra citati, questa (che per la linea X100 è la quarta generazione di fotocamere) rappresenta indubbiamente l'uprade più significativo dall'uscita della capostipite.

Oltre alla pipeline grafica, è stato leggermente rivisitato anche il corpo macchina, prendendo spunto soprattutto dalla X-Pro2, per garantire agli affezionati del marchio un'esperienza d'uso piacevole e coerente all'interno della recente gamma Fuji.

Alcuni aspetti rimangono prerogativa esclusiva della X-T2: il video 4K, così come il tempo minimo di scatto di 1/8000s, sono riservati all'ammiraglia. Questo, però, non toglie molto a una fotocamera come la X100, che con le sue linee da fotocamera a telemetro e l'ottica fissa equivalente a 35mm, nasce con uno scopo ben preciso: la street photography.

La X100F è ufficialmente disponibile da metà febbraio al prezzo di listino di circa 1430 Euro.  

[HWUVIDEO="2257"]Fujifilm X100F: ora con sensore da 24 megapixel ed ergonomia migliorata[/HWUVIDEO]
BenQ Monitor