Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di VC USD: $1,069 negli USA a gennaio

Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di VC USD: $1,069 negli USA a gennaio

di Roberto Colombo, pubblicata il

“L'ottica Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di VC USD arriverà sul mercato a inizio 2014: il prezzo di listino si attesta 120 dollari sopra quello del modello precedente 200-500mm non stabilizzato”

Poco più di un mese fa Tamron aveva annunciato il suo nuovo nuovo Tamron SP 150-600mm F/5-6.3 Di VC USD, obiettivo che va a raccogliere l'eredità del noto 200-500mm. La nuova versione offre la stabilizzazione ottica e allunga l'escursione arrivando fino ad angoli di campo equivalenti a quelli di un'ottica 233-930mm se utilizzata su fotocamere con sensore APS-C. Costruito utilizzando 20 elementi in 13 gruppi, contiene tre elementi in vetro LD (Low Dispersion), due nel primo gruppo, uno nel terzo, punta ad migliorare la resa rispetto al modello precedente.

Ora Tamron ha annunciato la data di arrivo sul mercato della nuova ottica, che sarà messa in vendita, negli USA, a partire da 17 gennaio prossimo. Reso noto anche il prezzo , che si attesta a $1,069, 120 dollari sopra il listino del modello precedente. Non abbiamo ancora informazioni per quanto riguarda la commercializzazione nel nostro Paese, ma è lecito attendersi una differenza di prezzo rispetto al vecchio modello dello stesso ordine di grandezza.


Commenti (40)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: CrapaDiLegno pubblicato il 16 Dicembre 2013, 10:32
La stabilizzazione e i nuovi motori USD di Tamron sono spettacolari, nulla da invidiare alla stabilizzazione e ai motori USM (full ring) di Canon.
Speriamo aggiornino tutta la loro gamma di "vecchie" ottiche con questi motori.
Commento # 2 di: TigerTank pubblicato il 16 Dicembre 2013, 10:50
Ottima soluzione per la caccia fotografica contenendo i costi(con i dovuti limiti).
Non tutti possono permettersi certi supertele, a meno di vendersi un rene
Commento # 3 di: Paganetor pubblicato il 16 Dicembre 2013, 11:07
ok la caccia fotografica, ma mettere un 600 mm su una aps-c significa trovarsi a una focale equivalente di circa 1000 mm

a quel punto devi scattare a 1/4000 o usare un treppiede in granito
Commento # 4 di: CrapaDiLegno pubblicato il 16 Dicembre 2013, 11:15
L'ottica è stabilizzata, quindi è possibile scattare con tempi al di sotto del 1/1000.
In caccia fotografica comunque i tempi di scatto devono essere veloci per definizione, ecco perché si possono usare anche ottiche molto lunghe non stabilizzate.
Commento # 5 di: Paganetor pubblicato il 16 Dicembre 2013, 11:17
sì ok, ma metti insieme le microvibrazioni (dove la stabilizzazione può intervenire) e i tempi necessariamente rapidi (se no hai il soggetto mosso... che per certi versi può essere voluto, ma per altri no) e un 1.000 f6.3 diventa uno strumento che può dere soddisfazioni solo nelle mani di qualcuno che lo sappia usare...
Commento # 6 di: roccia1234 pubblicato il 16 Dicembre 2013, 11:24
Ottima mossa da tamron, e ottimo soprattutto il prezzo di lancio: facile, aspettando qualche mese, trovarlo a 800-900€, ottimo prezzo per la lente che è (sperando che qualitativamente sia come le ultime uscite tamron).


Originariamente inviato da: Paganetor
sì ok, ma metti insieme le microvibrazioni (dove la stabilizzazione può intervenire) e i tempi necessariamente rapidi (se no hai il soggetto mosso... che per certi versi può essere voluto, ma per altri no) e un 1.000 f6.3 diventa uno strumento che può dere soddisfazioni solo nelle mani di qualcuno che lo sappia usare...


No, non necessariamente.
In fotocaccia ci sono anche soggetti realtivamente statici, per i quali anche un 1/500 può bastare tranquillamente... e 1/500 a mano libera è alla portata di un 900mm equivalenti stabilizzato: perfino gli stabilizzatori più vecchi ed economici riescono a garantire un paio di stop... qua stiamo parlando di 1 solo stop dal tempo di sicurezza.

E comunqe, lo stesso discorso dovresti farlo dei sigma 150-500 e 50-500: 750mm equivalenti non sono poi così diversi da 900 (1/3 di stop nei tempi di sicurezza).
Commento # 7 di: Paganetor pubblicato il 16 Dicembre 2013, 11:26
sì, che si possa fare ok, che però sia più "difficoltoso" è evidente
Commento # 8 di: roccia1234 pubblicato il 16 Dicembre 2013, 11:38
Originariamente inviato da: Paganetor
sì, che si possa fare ok, che però sia più "difficoltoso" è evidente


Le focali estreme (ultragrandangoli come supertele) non sono mai nè mai saranno semplici da utilizzare come un 50ino o un 35ino, per un motivo o per l'altro .
Commento # 9 di: marchigiano pubblicato il 16 Dicembre 2013, 11:50
l'importante è che sia nitido a 600 altrimenti inutile discutere di micromosso stabilizzatore ecc... tanto le foto andrebbero ridimensionate a 1024 per avere la nitidezza
Commento # 10 di: Paganetor pubblicato il 16 Dicembre 2013, 11:55
nitido mi sa di no... è vero, non l'ho provato, ma se lavora a 600 a f6.3 significa che bisogna chiudere "un po'" per guadagnare in nitidezza, ma se chiudi ti ritrovi a f11 e a quelle focali devi salire con gli iso per avere tempi relativamente brevi (prima con 1/4000 esageravo in un senso, ma non si può nemmeno pretendere di scattare a 1/100!)
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor