Fujifilm rivoluziona la superzoom: sensore da 2/3 e aspetto da reflex

Fujifilm rivoluziona la superzoom: sensore da 2/3" e aspetto da reflex

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Fujifilm rinnova la sfida in ambito superzoom giocando la carta del sensore di grandi dimensioni: la nuova FinePix X-S1 adotta un sensore EXR CMOS in formato 2/3" ben più grosso di quanto utilizzato solitamente nel settore”

Fujifilm negli ultimi tempi è davvero molto attiva: dopo aver riportato il suo marchio nel cuore degli amanti della fotografia con la compatta di qualità con sensore APS-C e ottica fissa 35mm equivalenti FinePix X100 e dopo aver dato alla luce una sorellina X10, dotata di zoom 4x manuale e sensore da 12 megapixel in formato 2/3", ora l'azienda giapponese vuole portare grande scompiglio anche nel settore delle superzoom.

Si tratta di un segmento spesso criticato anche dai nostri utenti per la discesa a compromessi estremi: sensori piccoli e ottiche molto spinte per mantenere le dimensioni complessive nel range delle compatte e le escursioni focali molto ampie. Fujifilm con la sua nuova FinePix X-S1 fa una scelta completamente diversa: utilizzando lo stesso sensore EXR CMOS in formato da 2/3" di X10 ha confezionato una superzoom con ottica 24-624mm equivalenti (zoom 26x) F2.8-5.3.

Naturalmente le dimensioni sono molto lievitate e sono ora paragonabili a quelle di una reflex entry level. Contando che il pubblico delle reflex entry level spesso si affida a un unico obiettivo (magari di grande escursione focale come un 18-200mm o un 18-270mm) la scelta potrebbe essere molto sensata e creare un nuovo filone di concorrenti alle reflex più consumer, eliminando gli svantaggi (come il deposito di polvere sul sensore) tipici di questo tipo di sistemi.

Contemporaneamente Fujifilm ha confermato di essere al lavoro su un sistema mirrorless e ha fatto grandi proclami: avrà 'risoluzione e basso rumore tali da sorpassare i sensori full frame 35mm'. Si tratta di parole forti, siamo molto curiosi di vedere cosa Fujifilm ha intenzione di tirare fuori dal cilindro. Per vedere all'opera la nuova Fujifilm FinePix X-S1 bisognerà attendere i primi mesi del 2012.


Commenti (28)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: RR2 pubblicato il 06 Ottobre 2011, 10:28
"Naturalmente le dimensioni sono molto lievitate e sono ora paragonabili a quelle di una reflex entry level. Contando che il pubblico delle reflex entry level spesso si affida a un unico obiettivo"

Della serie sembrando una reflex accontentiamo quelli che se la comprano solo perchè fa "figo" e usando la carta "zooooooomone" gli diamo un motivo ancora più valido!

Ps. L'impugnatura dell'ottica è davvero brutta... sembra il vecchio 18-55...

"Fujifilm ha confermato di essere al lavoro su un sistema mirrorless e ha fatto grandi proclami: avrà risoluzione e basso rumore tali da sorpassare i sensori full frame 35mm'"

Magari! Sai che scossone sul mercato...
Commento # 2 di: the_joe pubblicato il 06 Ottobre 2011, 10:44
Bene, finalmente qualcosa si stà realmente muovendo, dopo anni di corsa ai MPX e agli x negli zoom ora siamo al capolinea per cui si stanno fondendo diversi filoni, sensori un po' più grandi ed ottiche di conseguenza più voluminose, restano da valutare le prestazioni di tale macchina nel complesso se avesse un buon compromesso fra qualità fotografiche perlomeno fino agli 800ISO e una buona dotazione video, potrebbe essere la macchinetta definitiva per un buon numero di persone che si accontentano di portarsi a casa le foto delle vacanze e i video del compleanno del nipotino con qualche puntatina in foto un po' più ricercate e video un po' più complessi di quanto sia possibile fare oggi con le compatte e senza andare a scomodare le ben più prestanti, ma anche complicate e costose mirrorless e reflex.

Un paio di considerazioni:

1) la polvere può entrare comunque se i movimenti dello zoom non hanno guarnizioni a tenuta

2) per la dichiarazione di una mirrorless con risoluzione (ricordo che uscirà una FF da 36MP e già oggi siamo a 24MP) e rumore da reflex FF....resto un po' scettico.
Commento # 3 di: Cfranco pubblicato il 06 Ottobre 2011, 11:02
Interessante, ma manca il dato più importante : il prezzo ...
Se costa 400 euro, massimo 500, ha senso, sennò con 7-800 euro ti porti a casa una reflex entry-level e un 18-2xx e stai due spanne sopra anche a questa bridge.
Commento # 4 di: the_joe pubblicato il 06 Ottobre 2011, 11:05
Originariamente inviato da: Cfranco
Interessante, ma manca il dato più importante : il prezzo ...
Se costa 400 euro, massimo 500, ha senso, sennò con 7-800 euro ti porti a casa una reflex entry-level e un 18-2xx e stai due spanne sopra anche a questa bridge.


Chiaro
Commento # 5 di: Cfranco pubblicato il 06 Ottobre 2011, 11:12
Originariamente inviato da: the_joe
2) per la dichiarazione di una mirrorless con risoluzione (ricordo che uscirà una FF da 36MP e già oggi siamo a 24MP) e rumore da reflex FF....resto un po' scettico.

Potrebbero uscire con una medioformato ...
Non hanno mica detto che costerà meno di una FF
Commento # 6 di: the_joe pubblicato il 06 Ottobre 2011, 11:17
Originariamente inviato da: Cfranco
Potrebbero uscire con una medioformato ...
Non hanno mica detto che costerà meno di una FF


geniale !

In effetti su una medio formato o anche un banco ottico digitale un sistema mirrorless si sposerebbe bene.
Commento # 7 di: RR2 pubblicato il 06 Ottobre 2011, 11:26
Originariamente inviato da: Cfranco
...
Se costa 400 euro, massimo 500, ha senso, sennò con 7-800 euro ti porti a casa una reflex entry-level e un 18-2xx e stai due spanne sopra anche a questa bridge.


L'acquirente a cui si rivolgono non credo sia il fotoamatore con risorse economiche limitate, ma la persona che compra la reflex perchè "fa foto belle" e poi vuoi mettere un 18-2xx con il 24-624 di questa?
Non che mi interessi cambiare la 40d però prima di giudicare 'sta fuji, aspetto di vedere le foto che fa...
Commento # 8 di: AleLinuxBSD pubblicato il 06 Ottobre 2011, 11:41
Per farsi un'idea più precisa occorrono più dati però temo che un simile prodotto verrà proposto a prezzi indecenti, questo indipendentemente dalle prestazioni reali che potrà vantare.
Però se avessero rinunciato ad un po' di zoom in favore di maggiore luminosità lato teleobiettivo avrebbero potuto realizzare qualcosa di più equilibrato e versatile.
Commento # 9 di: raptus pubblicato il 06 Ottobre 2011, 12:05
Che differenza c'è tra questa e l'attuale P500 Nikon, che vanta uno zoom ancora maggiore?
Lunghezze a parte, il sensore mi pare lo stesso, il costo è sui 300 euro online .. in cosa è meglio questa Fuji?
Grazie
Commento # 10 di: demon77 pubblicato il 06 Ottobre 2011, 12:11
Originariamente inviato da: Cfranco
Interessante, ma manca il dato più importante : il prezzo ...
Se costa 400 euro, massimo 500, ha senso, sennò con 7-800 euro ti porti a casa una reflex entry-level e un 18-2xx e stai due spanne sopra anche a questa bridge.


Beh, facciamo delle considerazioni:
Una superzoom col solito sensoraccio pacco mediamente viene via a 300-350 euro.
Facile pensare che questa starà tra i 450 ed i 550 più o meno..

Quindi ricapitolando:
- grande e pesante come una reflex
- costosa come una reflex

L'utente quindi sceglie:

A- questa super zoom con il "cannone" e sensore piccolo sacrificando quindi la qualità

B- la reflex con lo zoom limitato del 18-55 ma il molto più prestante sensore formato APS-C, tenendo però presente il vantaggio di comprare un domani uno zoom migliore tipo 18-105 che non è il "cannone" ma copre una buona fetta delle esigenze di un fotografo dilettante.

Io direi assolutamente B!

Teniamo poi presente che ci sono anche le mirrorless che viaggiano molto bene pur restando relativamente piccole.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor