Tra Fowa e Pentax nasce una nuova partnership

Tra Fowa e Pentax nasce una nuova partnership

di Matteo Cervo, pubblicata il

“Alla chiusura di Pentax Italia, segue un accordo con la cinquantenne Fowa”

La notizia ufficiale è di venerdi sera, durante una conferenza stampa presso la camera di commercio di Milano, Pentax Europa annuncia la chiusura della filiale italiana. Il responsabile europeo sottolinea che la chiusura di Pentax Italia è dettata unicamente da scelte di mercato e difficoltà economiche che hanno interessato in questi anni la gestione vendite del marchio nel nostro paese, un mercato che è stato definito particolarmente difficile.

"Ci si è discostati da una linea di mercato che vede Pentax come leader fotografico. L'errato concetto per cui sia le nostre DSLR che le nostre compatte siano unicamente del materiale consumer deve subire un giro di boa." Ecco il concetto che marca la nuova line up dell'azienda. Da sempre Pentax è conosciuta per la qualità dei propri prodotti e con l'avvento del digitale, il periodo di rodaggio dell'azienda ha dato ottimi frutti; pensiamo a modelli come la K20 o la K200 che abbiamo ultimamente recensito e che si posizionano senza compromessi in una fascia tutt'altro che consumer.

Attraverso l'accordo con Fowa, da cinquanta anni importatore e e distributore di marchi ben conosciuti dai professionisti, Pentax vuole iniziare un anno aggressivo esplicitando chiaramente l'indirizzo delle proprie reflex: strumenti dedicati al fotografo outdoor, colui che lavorando sul campo necessità di resistenza agli agenti atmosferici, solidità ed al contempo compattezza e funzionalità.

Di pari passo ai modelli reflex, Pentax continua l'innovazione della propria gamma sia riguardo gli obiettivi, SDA e Limited Edition, sia riguardo il settore delle compatte digitali, come la nuova arrivata Pentax X70. Per chi volesse approfondire le caratteristiche di questa bridge, vi rimandiamo al nostro report dal PMA di Las Vegas.

Guarda le immagini
gallery

Commenti (27)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Davis5 pubblicato il 30 Marzo 2009, 11:04
non so all'estero... ma le vendite in italia di reflex pentax digitali hanno una quota di mercato estremamente bassa... non dico zero... ma non molto distante...

e' strano, perche' su reflex a pellicola e medio pormato era un marchio ben presente...
Commento # 2 di: Wee-Max pubblicato il 30 Marzo 2009, 11:34
Bella mossa di Fowa, come al solito dimostra di vederci lungo, e spesso ci azzecca, vedremo questa volta.
Commento # 3 di: ARARARARARARA pubblicato il 30 Marzo 2009, 11:49
Originariamente inviato da: Davis5
non so all'estero... ma le vendite in italia di reflex pentax digitali hanno una quota di mercato estremamente bassa... non dico zero... ma non molto distante...

e' strano, perche' su reflex a pellicola e medio pormato era un marchio ben presente...


Il problema di pentax è che non tutte le vecchie ottiche si possono utilizzare sui nuovi corpi e questo è uno scoglio notevole, inoltre le ottiche pentax sono poche rispetto ad esempio nikon o canon che ne hanno in listino veramente tante, anche le ottiche non Pentax per pentax sono poche. Inoltre in italia la concorrenza soprattutto da parte di nikon che sta veramente facendo fortissimi investimenti è veramente spietata
Commento # 4 di: S1L3Nt pubblicato il 30 Marzo 2009, 12:16
Hai detto la fesseria più grande del mondo. Le Pentax conservano l'esposimetro su tutte le ottiche adattabili alla baionetta K. Riguardo al parco ottiche Pentax dai un'occhiata qua: http://www.photo4u.org/viewtopic.php?t=304473
Non mi sembrano poche.
Commento # 5 di: ARARARARARARA pubblicato il 30 Marzo 2009, 12:58
Originariamente inviato da: S1L3Nt
Le Pentax conservano l'esposimetro su tutte le ottiche adattabili alla baionetta K.


é quell' "adattabili" che non piace!
Adattando posso montare le ottiche leica R sulla mia nikon ma non è una soluzione ottimale.
Commento # 6 di: S1L3Nt pubblicato il 30 Marzo 2009, 13:14
Tutte le ottiche con attacco K prodotte dal 1975 ad oggi (http://kmp.bdimitrov.de/lenses/) si montano senza adattatori, le altre (tipo le M42 russe) con adattatori.
In ogni caso l'esposimetro non si perde, a differenza di quanto succede ad esempio sulla Nikon D60 o sulla D90, dove l'esposimetro è mantenuto solo nelle AF e forse nelle rarissime AI-P.
Mi spieghi a quali limitazioni ti riferivi con la frase: "non tutte le vecchie ottiche si possono utilizzare sui nuovi corpi "?
Commento # 7 di: jagemal pubblicato il 30 Marzo 2009, 13:48
approfitto dei "litiganti" per fare una domanda, che devo dare un consiglio


so che le ottiche a focus manuale possono essere montate, ma non ho ancora capito se i corpi macchina hanno i meccanismi per pilotare il diaframma, o se si è costretti a lavorare in stop down ...
Commento # 8 di: S1L3Nt pubblicato il 30 Marzo 2009, 14:38
Le ottiche pentax con diaframma pilotabile dal corpo macchina sono: DA, FA, A. Per le altre (le M e le K) si usa la ghiera sull'obiettivo.
L'esposimetro funziona sempre, ovvero si può lavorare in Av.
Commento # 9 di: jagemal pubblicato il 30 Marzo 2009, 14:48
quello che mi domandavo è se si è costretti a lavorare in stop down ..

o se invece, tenendo la ghiera del diaframma sull'obiettivo a (esempio) f8, ho la visuale alla massima apertura fino al momento dello scatto (quando il corpo macchina fa chiudere al diaframma che ho impostato)
Commento # 10 di: silviohw pubblicato il 30 Marzo 2009, 15:03
Vorrei capire se, con la chiusura della filiale italiana, non potranno più essere venduti prodotti Pentax con garanzia italiana?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor