Sviluppo RAW su tablet? Adobe ci sta pensando

Sviluppo RAW su tablet? Adobe ci sta pensando

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Adobe sta sperimentando un'app per lo sviluppo in camera chiara dei file RAW su tablet, con possibilità di sincronizzazione in cloud delle modifiche”

Indubbiamente le capacità di calcolo dei tablet sono molto cresciute nel tempo, così come la qualità dei display; sono inoltre profilicate le app per fare la gestione e la modifica delle foto su questo tipo di dispositivi. Al momento ci si ferma alla gestione dei JPEG, ma Adobe ha interessanti idee in mente. In una puntata di The Grid Tom Hogarty, Adobe Lightroom product manager, ha messo in mostra un'app in grado di gestire e sviluppare su tablet i file RAW, al pari di Lightroom e Camera RAW.

L'app è pensata per lavorare in stretto connubio con gli altri strumenti Adobe a disposizione dei fotografi, in particolare quelli nel cloud, con la possibilità di una sincronizzazione semplice delle modifiche tra portatile, tablet e PC. L'idea è quella di cominciare a lavorare su una piattaforma e magari cogliere al volo subito un'idea di modifica di una particolare foto quando si è sul divano con il proprio tablet a guardare la TV, senza dover andare ad accendere il PC.


La descrizione dell'app parte al minuto 18:10

Adobe è al lavoro su queste funzionalità, al momento ci sono molti aspetti da ottimizzare, ad esempio la dimensione dei file, per evitare di riempire i gigabyte a disposizione sul tablet con una sola sessione di scatto. Al momento non ci sono delle tempistiche, ma probabilmente lunedì alla conferenza Adobe MAX potrebbe essere rilasciato qualche ulteriore dettaglio.


Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: aled1974 pubblicato il 03 Maggio 2013, 10:26
qualcuno guarda la tv col tablet in salotto?

detto questo, ben venga, a qualcuno tornerà comodo

ciao ciao
Commento # 2 di: Theprov pubblicato il 03 Maggio 2013, 10:54
Ho letto sul suo sito che Snapseed su iPad gestisce i RAW. Qualche info?
Edit: Dunque, sempre li dice che usa il "iOs RAW processing" che a quanto pare, estrapola l'anteprima jpeg dei raw e fa lavorare su quelli, non proprio sui RAW.
Commento # 3 di: anac pubblicato il 03 Maggio 2013, 11:03
ma se gia adesso per passare le foto dalla macchinetta al tablet devo passare per il portatile prima pensino a fare il passaggio diretto tra macchina fotografica e tablet e dopo forse avra qualche senso lavorare con i raw sul tablet
Commento # 4 di: kralin pubblicato il 03 Maggio 2013, 11:31
l'ipad gestisce gia' TUTTI i file RAW.
ci sono gia' app per svilupparli e potenza sufficienza.
l'unico limite e' lo spazio.
in questo senso sarebbe il caso che adobe si degnasse di rialsciare un SERVER DI STORAGE delle foto per lightroom da cui poter modificare le foto a seconda del moment sul pc o sull'ipad, magari da remoto quando si e' in giro.

attualmente gia' con snapseed si riescono a fare dei ritocchi decenti al volo sul campo, ma non si possono processare enormi quantita' di foto ovviamente.

sarebbe il caso che adobe imparasse da photosmithapp.com
Commento # 5 di: frankie pubblicato il 03 Maggio 2013, 11:41
Secondo me non deve essere rivolto a chi sta sul divano, ma a chi è in giro e scatta.
Connessione diretta tra fotocamera e tablet con scheda eye fi, visualizzazione e modifica dei file e poi sincronizzazione in cloud con rete cellulare.
Poi se serve si fa il resto da casa con pc ecc...

Vero limite, lo spazio sui tablet. Ben vengano gli archos con HD (e gli HD da 5mm), le schede uSD da 64.

Ma perchè sui tablet non mettono uno slot SD ma uSD? lo spazio c'è!
Commento # 6 di: CrapaDiLegno pubblicato il 03 Maggio 2013, 11:51
Il problema di spazio ce l'ha solo "il magnifico" iPad, dato che sui talet Android, come il mio, è possibile infilarci la scheda mini SD (non micro) e guardarsi i RAW direttamente dalla memoria della reflex.
Per lo sviluppo però ho qualche dubbio.
Io faccio fatica a sviluppare RAW con un PD desktop carrozzato e si vorrebbe farlo su un dispositivo che ha 1/20 (se va bene) di potenza di elaborazione?
A meno che non si pensi di usare tecnologie come quella di nvidia sulla manipolazione delle immagini, mi sa che l'elaborazione di una tale quantità di dati sarà possibile solo tra qualche anno.
Commento # 7 di: anac pubblicato il 03 Maggio 2013, 12:14
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Il problema di spazio ce l'ha solo "il magnifico" iPad, dato che sui talet Android, come il mio, è possibile infilarci la scheda mini SD (non micro) e guardarsi i RAW direttamente dalla memoria della reflex.
Per lo sviluppo però ho qualche dubbio.
Io faccio fatica a sviluppare RAW con un PD desktop carrozzato e si vorrebbe farlo su un dispositivo che ha 1/20 (se va bene) di potenza di elaborazione?
A meno che non si pensi di usare tecnologie come quella di nvidia sulla manipolazione delle immagini, mi sa che l'elaborazione di una tale quantità di dati sarà possibile solo tra qualche anno.


ma se non hai la scheda mini sd nella fotocamera come fai a vedere le foto direttamente sul tablet ???
sull'ipad devi comprare un adattatore da 50 euro sugli android come si fa che il commesso di mediaworld mi ha detto che non si puo
Commento # 8 di: aoaces pubblicato il 03 Maggio 2013, 17:25
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.fotografidigitali.it/new...ando_46869.html

Adobe sta sperimentando un'app per lo sviluppo in camera chiara dei file RAW su tablet, con possibilità di sincronizzazione in cloud delle modifiche

Click sul link per visualizzare la notizia.


Mah, dipende sempre dalle funzioni disponibili a dal tipo di risultato che si vuole raggiungere in PP.
Io preferisco sempre su desktop naturalmente utilizzando una tavoletta grafica.
Commento # 9 di: themac pubblicato il 03 Maggio 2013, 19:08
Non e' proprio cosi' :

Attualmente le UNICHE 2 app (su iPad) che gestiscono i raw sono :

1) piRAWnha
2) Photoraw.

Non ne esistono altri che io sappia (e diciamo che lo saprei, se esistessero). Snapseed non lo fa di certo. Su Android non ho notizie (mea culpa !)


P.S.
Mi correggo, snapseed su iPad supporta i raw, ma SOLO se importati con il camera connection Kit (e perche' ????)

TheMac
Commento # 10 di: pin-head pubblicato il 06 Maggio 2013, 22:48
l'iPad non fa nessuno sviluppo dei raw.
si limita a importarli, ma visualizza SEMPRE e SOLO l'anteprima jpg incapsulata.
sono solo piRAWnha e Photoraw a demosaicizzare i dati VERI dei raw, e ci mettono parecchio tempo.
BenQ Monitor