Sensore curvo: anche Apple ci sta pensando (con un brevetto)

Sensore curvo: anche Apple ci sta pensando (con un brevetto)

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Anche Apple sta lavorando in tale direzione e in rete è apparso un brevetto depositato dalla casa di Cupertino. Nelle immagini del brevetto è evidente come la Mela stia pensando a un modulo ottico di spessore molto ridotto grazie all'utilizzo di tre sole lenti”

Se ne parla da tempo, ma per ora solo Sony sembra essere arrivata davvero sul mercato con un sensore curvo. L'interesse per questo tipo di tecnologia è però davvero ampio in quanto permetterebbe di costruire moduli dotati di fotocamera di dimensioni (soprattutto in termini di spessore) molto contenute e caratterizzati da ampia apertura. Tale sistema permetterebbe poi l'eliminazione totale della curvatura di campo. Il principale difetto sta nell'accentuata distorsione a barilotto che caratterizza le immagini riprese da un'ottica caratterizzata da tale schema ottico.

Anche Apple sta lavorando in tale direzione e in rete è apparso un brevetto depositato dalla casa di Cupertino. Nelle immagini del brevetto è evidente come la Mela stia pensando a un modulo ottico di spessore molto ridotto grazie all'utilizzo di tre sole lenti, contro - ad esempio - le 5 che equipaggiano i terminali attuali. Il brevetto Apple si concentra anche sulla correzione, via software, della distorsione a barilotto. Come sempre, non ci è dato sapere se e quando il brevetto sarà applicato in un prodotto di mercato, ma è interessante vedere su quali temi i big della tecnologia stanno lavorando dietro le quinte, pensando anche al fatto che le tecnologie di ripresa saranno sempre più importanti non solo per gli smartphone, ma conteranno sempre di più nei settori della realtà virtuale e delle auto a guida autonoma.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Bivvoz pubblicato il 01 Febbraio 2016, 09:57
Ma non lo ha già fatto Sony?
Commento # 2 di: lucusta pubblicato il 01 Febbraio 2016, 10:11
si, a meta' del 2014:
http://www.fotografidigitali.it/new...mano_52797.html
ma non e' un'idea nuova:
http://www.photonics.com/Article.aspx?AID=34861
anche se qui il sensore e' normalmente piatto, ma e' un array di piccoli sensori incollati su una lente curva.
Commento # 3 di: cudido pubblicato il 01 Febbraio 2016, 11:23
Un sensore leggermente curvo lo usa pure Leica da anni.
Commento # 4 di: tuttodigitale pubblicato il 01 Febbraio 2016, 11:36
Originariamente inviato da: cudido
Un sensore leggermente curvo lo usa pure Leica da anni.


fonte?
Sono quasi certo che ti confondi con il decentramento delle microlenti ai bordi.
Commento # 5 di: cudido pubblicato il 01 Febbraio 2016, 16:53
Originariamente inviato da: tuttodigitale
fonte?
Sono quasi certo che ti confondi con il decentramento delle microlenti ai bordi.


Sono andato a memoria, ma credo che si come dici te
BenQ Monitor