Nikon D610: Nikon cambia l'otturatore alla full frame

Nikon D610: Nikon cambia l'otturatore alla full frame

di Roberto Colombo, pubblicata il

“A solo un anno dalla presentazione ufficiale Nikon D600 vede già il suo pensionamento: Nikon spazza via d'un colpo i problemi del vecchio modello presentandone l'aggiornamento, Nikon D610”

Photokina 2012 è stato il palco scelto da Nikon per mettere in mostra la sua reflex full frame consumer, Nikon D600: generalmente questo tipo di prodotto ha una vita abbastanza lunga, ma a solo un anno di distanza Nikon introduce già il modello successivo, la nuova Nikon D610. La vicenda dello sporco sul sensore creato dal meccanismo di scatto ha certamente pesato molto su questo prepensionamento precoce e Nikon ne ha approfittato anche per aggiustare il tiro in altri ambiti.

Sensore CMOS full frame (35.9 x 24mm) da 24,3 megapixel, sensore EXPEED 3, sistema di messa a fuoco a 39 punti, sensore di misurazione esposimetrica RGB a 2016 pixel, sensibilità 100-6400 ISO con due passi di espansione fino a 25600 ISO, display da 3,2" e mirino pentaprisma con copertura del 100% dell'inquadratura: le caratteristiche principali della macchina non sono cambiate. Quello che è cambiato è il pomo della discordia, il meccanismo di scatto: Nikon ha progettato un nuovo otturatore che, oltre a evitare i fastidiosi problemi della generazione precedente, garantisce anche una raffica più veloce, arrivando a 6 fps. L'otturatore promette inoltre di essere molto silenzioso in modalità 'Quiet', arrivando comunque a scattare a rumore ridotto fino a 3 fps.

Nikon ha inoltre aggiornato il bilanciamento del bianco rendendo l'algoritmo di regolazione automatica più preciso, soprattutto quando nella scena sono presenti luci artificiali. Restano parte del suo bagaglio tecnico il doppio slot SD e il corpo dotato di guarnizioni contro gli agenti atmosferici. Il prezzo a cui si presenta è pari a quello di Nikon D600 al'uscita, circa $2000, si tratta quindi di una piena sostituzione in gamma.


Commenti (26)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Azazhell pubblicato il 08 Ottobre 2013, 10:11
Da possessore di d600, mi ritengo preso per il OO.
Invece di risolvere il problema lanciano una nuova macchina, identica ma con otturatore sistemato.

Sarebbe da fare una bella class action all'americana...
Se non fosse che ho già le ottiche passerei alla concorrenza
Commento # 2 di: SuperMariano81 pubblicato il 08 Ottobre 2013, 10:23
mezza internet è infuriata per sta storia (e te credo), il rischio è che la d600 si svaluti. Una pessima mossa da parte di nikon che dovrebbe solo vergognarsi per me
Commento # 3 di: Lanfi pubblicato il 08 Ottobre 2013, 10:38
Concordo...dopo una serie di buone mosse (D7000, D800, D7100, ma anche la stessa D600) questa volta nikon ha commesso - a mio avviso - un passo falso. Non si presenta un nuovo prodotto che ha come unica caratteristica innovativa la risoluzione di un problema che c'era sul precedente.
Commento # 4 di: Ginopilot pubblicato il 08 Ottobre 2013, 10:57
Originariamente inviato da: SuperMariano81
mezza internet è infuriata per sta storia (e te credo), il rischio è che la d600 si svaluti. Una pessima mossa da parte di nikon che dovrebbe solo vergognarsi per me


Rischio? E' una certezza. Anche se gia' nuova era scesa tantissimo per via di quel problema.
Commento # 5 di: Raven pubblicato il 08 Ottobre 2013, 11:09
... ma quindi se la soluzione del problema della D600 prevede il cambio di un otturatore con un modello diverso... vuol dire che TUTTE le D600 sono a rischio (anche quelle in commercio ora), avendo tutte lo stesso tipo di otturatore?!
Commento # 6 di: lucreghert pubblicato il 08 Ottobre 2013, 11:19
La storia di questa macchina è un po travagliata.
Diciamo che dopo un periodo di rodaggio(più o meno lungo) i problemi riscontrati dall'otturatore che spara olio e porcheria sul sensore si riducono fino a sparire.
Commento # 7 di: mentalray pubblicato il 08 Ottobre 2013, 11:33
magari si troverà la D600 ad un prezzo piu' abbordabile ...
Commento # 8 di: Asmita1983 pubblicato il 08 Ottobre 2013, 13:12
Avessero almeno messo l'AF della D7100 al posto di quello della D7000... ma così... cioè quel mezzo fotogramma in più al secondo come miglioramento è ridicolo... è come se avessero dichiarato apertamente che c'era un problema...
Commento # 9 di: roccia1234 pubblicato il 08 Ottobre 2013, 13:34
Originariamente inviato da: mentalray
magari si troverà la D600 ad un prezzo piu' abbordabile ...


Questo è sicuro.

Visto che D610 è prezzata come D600, l'usato di D610, quando ci sarà, dovrà essere prezzato più o meno come l'attuale usato di D600.

Va da sè che l'usato di D600 dovrà calare di prezzo per essere venduto, altrimenti, a parità di prezzo e altre condizioni tra d600 e d610, chi è il folle che prenderebbe d600?
Commento # 10 di: SuperMariano81 pubblicato il 08 Ottobre 2013, 14:15
dovrebbero sostituire l'otturatore a tutte le d600 come canon fece all'epoca con la 5d (rinforzo specchio gratuito)
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »