Nikon D4 si avvia al pensionamento?

Nikon D4 si avvia al pensionamento?

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Tra le indiscrezioni che animano il mercato fotografico anche il possibile pensionamento dell'ammiraglia Nikon D4: voci nipponiche la danno fuori produzione e B&H l'ha messa tra i prodotti richiamati”

La fine dell'anno porta sempre con sé una buona dose di rumor in merito ai prodotti in arrivo per quello entrante. In campo fotografico Nikon è al centro dell'attenzione, in buona compagnia con gli altri marchi del settore. Olympus sembra pronta a immettere un nuovo modello nella gamma OM-D con E-M10, con il sensore di E-M5 e il processore di E-M1 e Samsung pare intenzionata a dare un erede a Galaxy Camera.

Per quanto riguarda Nikon abbiamo già accennato della nuova Nikon D3300, da molti ipotizzata in arrivo al CES assieme a una nuova ottica zoom 18-55mm (forse collassabile) e al nuovo 35mm F1.8 G FX, ma emergono nuovi particolari che fanno pensare anche a un rinnovo per la top di gamma Nikon D4.

L'ammiraglia sportiva della casa è infatta data per fuori produzione da alcune fonti giapponesi e sicuramente è data per 'richiamata' dal colosso statunitense B&H: questi indizi, uniti all'avvicinarsi dei Giochi Olimpici invernali di Sochi, teatro perfetto per il debutto di una nuova sportiva al top, fanno sempre di più scommettere sul pensionamento della solida Nikon D4. Per il momento però non ci sono indiscrezioni sulle possibili caratteristiche tecniche.


Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Gargor pubblicato il 28 Dicembre 2013, 09:32
Bhe forse è leggermente presto, avrei aspettato ancora un anno!
Del resto un paio di settimane fa day Nikon in un negozio di Torino un rappresentate Nikon ho sentito dire a causa delle basse vendite della D800 stanno già pensando al futuro...
Commento # 2 di: TigerTank pubblicato il 28 Dicembre 2013, 12:24
Considerati i tempi che corrono credo sia normale un abbassamento di vendite nel settore amatoriale di alto livello.
Un conto è quello professionale dove vanno per la maggiore macchine di punta come la D4 e simili...ma se si considera l'ambito hobbistico non remunerativo, la gente disposta a spendere migliaia di € per dei corpi macchina(+ relativi obbiettivi di una certa qualità come quello della D800 mi sa che è calata parecchio, in favore di soluzioni più economiche ma altrettanto valide, magari anche integrate in tablet e simili. Il 2014 poi si prospetta pure peggiore in quanto a liquidità della gente per scopi non fondamentali (come appunto la fotografia hobbistica).
Commento # 3 di: Pegamugh pubblicato il 28 Dicembre 2013, 12:47
Originariamente inviato da: TigerTank
Un conto è quello professionale dove vanno per la maggiore macchine di punta come la D4 e simili...ma se si considera l'ambito hobbistico non remunerativo, la gente disposta a spendere migliaia di € per dei corpi macchina(+ relativi obbiettivi di una certa qualità come quello della D800 mi sa che è calata parecchio, in favore di soluzioni più economiche ma altrettanto valide, magari anche integrate in tablet e simili. Il 2014 poi si prospetta pure peggiore in quanto a liquidità della gente per scopi non fondamentali (come appunto la fotografia hobbistica).


forse fraintendo il tuo messaggio, ma il nesso tra una d800 ed un tablet, in materia di fotografia quale sarebbe?
inoltre, che il 2014 sia peggiore dell'anno corrente in quanto a spesa tecnologica è vero solo in parte e solo in alcuni stati come l'italia, che di certo rappresenta solo una piccola frazione delle vendite mondiali del settore.
Commento # 4 di: TigerTank pubblicato il 28 Dicembre 2013, 13:28
Originariamente inviato da: Pegamugh
forse fraintendo il tuo messaggio, ma il nesso tra una d800 ed un tablet, in materia di fotografia quale sarebbe?
inoltre, che il 2014 sia peggiore dell'anno corrente in quanto a spesa tecnologica è vero solo in parte e solo in alcuni stati come l'italia, che di certo rappresenta solo una piccola frazione delle vendite mondiali del settore.


Nel senso che vista la qualità e la comodità raggiunta da certi dispositivi fotograficamente parlando, lo stimolo ad orientarsi verso un settore fotografico più specifico è meno stimolato. Molta gente ormai non compra più neppure le compatte perchè usa le fotocamere integrate negli smartphone o nei tablet....ovviamente sottointendendo quelli di un certo livello.
L'altro giorno ho visto in azione il tablet Samsung di fascia alta di un amico e mi ha sorpreso la qualità e anche nei servizi dei telegiornali o simili si vedono sempre più giornalisti utilizzarli per fare foto.

Circa l'altro discorso sì, intendevo soprattutto l'Italia. A livello globale cmq probabilmente il ribasso è dovuto anche al fatto che pure in ambito reflex probabilmente le innovazioni nei nuovi modelli non sono così tante da giustificare l'acquisto di una nuova macchina. Io nel mio piccolo ad esempio non ho avuto alcuno stimolo a cambiare la mia D7000 per una D7100 o una D600/D800.
Commento # 5 di: Opteranium pubblicato il 29 Dicembre 2013, 17:02
Originariamente inviato da: TigerTank
Nel senso che vista la qualità e la comodità raggiunta da certi dispositivi fotograficamente parlando, lo stimolo ad orientarsi verso un settore fotografico più specifico è meno stimolato. Molta gente ormai non compra più neppure le compatte perchè usa le fotocamere integrate negli smartphone o nei tablet....ovviamente sottointendendo quelli di un certo livello.

no, aspetta, calma e sangue freddo. Ora, è vero che le foto le fa il fotografo, ma mettere sullo stesso piano una d4 (o chi per lei) e un tablet non esiste proprio, suvvia. È come paragonare una bici a una ferrari solo perché hanno le ruote.

Se si vuole parlare di qualità fotografica in ambito tablet/smarpthone, ci sono al massimo due soggetti da considerare: nokia 1020 e nokia 808. E anche lì ci sarebbe da discutere.
Per il resto si tratta di prodotti rivolti a gente che non fotografa nel vero senso del termine, limitandosi a puntare, cliccare e condividere su fb, magari con due effetti di instagram, e allora va bene la comodità dello smartfon, ma non certo la qualità
Commento # 6 di: CrapaDiLegno pubblicato il 30 Dicembre 2013, 03:27
Del resto un paio di settimane fa day Nikon in un negozio di Torino un rappresentate Nikon ho sentito dire a causa delle basse vendite della D800 stanno già pensando al futuro...

Nel futuro... un altro inutilissimo sensore da mille mila MPixel!
Perché così fa ancora più figo!
Commento # 7 di: CrapaDiLegno pubblicato il 30 Dicembre 2013, 03:33
"Richiamata" però vuol dire un'altra cosa rispetto a "back-ordered".
Richiamare un prodotto significa che la casa produttrice lo vuole rimuovere dal mercato (per sistemare difetti o quant'altro).
Back-ordered significa che il venditore ha un ordine in sospeso con la casa produttrice perché ha finito le scorte.
Se il cliente vuole comprare il prodotto lo stesso deve farlo in anticipo sapendo che c'è la possibilità di dover aspettare diverso tempo. Il vantaggio è che se la richiesta è molta chi compra per primo prima prende i pochi pezzi disponibili.
BenQ Monitor