La nuova Canon Full Frame accessibile prende forma nei rumors

La nuova Canon Full Frame accessibile prende forma nei rumors

di Roberto Colombo, pubblicata il 17 Luglio 2012, alle 10:08

“Le indiscrezioni danno progressivamente una forma definita alla nuova reflex full frame di casa Canon, che dovrebbe posizionarsi a un prezzo competitivo”

Le reflex full frame rimangono uno dei desideri più grandi per tutti i possessori di fotocamere basate su sensori di dimensioni più ridotte. Al momento i due big della fotografia, Canon e Nikon, hanno sempre mantenuto una differenza di prezzo abbastanza sostenuta tra i due segmenti, per evitare di rendere le prime troppo popolari e continuare ad avere alti margini in questo settore.

Con la concorrenza di mirrorless, compatte premium e reflex APS-C degli altri marchi in crescita, la casa biancorossa e quella giallonera stanno però meditando su un cambio di strategia, abbassando il livello di ingresso nel mondo Full Frame e riguadagnando una posizione di dominio in ambito reflex.

Nikon è al lavoro su quella che in molti denominano Nikon D600, sorella minore di D800, con meno megapixel e meno esborso per l'acquisto. Secondo i rumors anche Canon sta remando in questa direzione e nei siti che si occupano di indiscrezioni la nuova Canon Full Frame accessibile sta prendendo forma:

  • Stesso sensore da 22 megapixel di EOS 5D Mark III
  • Autofocus a 19 punti
  • Raffica a 4fps
  • ISO 100-51200
  • Schermo 3" LCD
  • Dimensioni inferiori a EOS 5D Mark II
  • Maggiore utilizzo di plastica nella costruzione a scapito del metallo
  • Pop-Up Flash
  • $1999 USD al lancio
  • Nuova ottica standard non appartenente alla serie L per contenere anche il prezzo dei kit
  • Compatibile con le ottiche STM lanciate con Canon EOS 650D

Le caratteristiche sono interessanti, soprattutto il prezzo, se fosse poi vero che Canon è al lavoro anche su un'ottica EF standard dal prezzo contenuto. La compatibilità con le ottiche STM farebbe inoltre pensare a una implementazione dell'autofocus ibrido fase/contrasto anche su questo modello, dopo la prima vista su EOS 650D.

Al momento si tratta solo di rumors: in alcuni casi si sono poi rivelati molto vicini alla realtà, in altri sono stati più i 'desiderata' degli utenti che vere indiscrezioni. Sicuramente tra poco più di un mese ne sapremo di più per quanto concerne i piani di Nikon e forse anche la strategia Canon sarà svelata in modo più chiaro. Se vi fosse chiesto di disegnare la vostra Full Frame accessibile, di quali caratteristiche la dotereste?


Commenti (58)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 17 Luglio 2012, 11:12
Ohhh che bello! Forse finalmente è tempo per un nuovo corpo? :P

Caratteristiche per una FF accessibile? Quelle elencate: autofocus e raffica risicate, dimensioni il più possibile ridotte, funzioni avanzate come esposimetri strafighi etc... abbandonabili... E ciò che avanza per il sensore.

Io scatto 30/40 foto a uscita, tutte in RAW, quasi tutte in manuale, del processore quad salcavolo che mi fa uscire jpg pulitissimi a 20fps me ne faccio un tubazzo, e dell'AF a 8000 punti, così come del 90% degli optional che alla fine fanno alzare il prezzo.

Un pentaprisma decente, un buon sensore, una confezione robusta e compatta, ed ecco la mia macchina ideale.
Commento # 2 di: efrite15 pubblicato il 17 Luglio 2012, 11:21
Beh, in casa Nikon c'è la ancora più che onorevole D700 che è un'ottima Full Frame tropicalizzata, dedicata al professionista, e con un prezzo abbordabile (€ 1900 solo corpo) ideale per chi non vuole spendere migliaia di euro per una D4 e non gli interessano i mille mila megapixel della D800...
Comunque la ritengo una mossa rischiosa, si andranno sicuramente a scontrare nel segmento reflex top di gamma DX... vedremo
Commento # 3 di: pin-head pubblicato il 17 Luglio 2012, 11:21
30-40 foto? che fai, paesaggi?
Commento # 4 di: the_joe pubblicato il 17 Luglio 2012, 11:26
Caratteristiche in linea con quelle di una entry però il prezzo di $1.999 mi sembra un po' sparato in alto, dovrebbe essere così ma per il kit con un'ottica STM magari
Commento # 5 di: the_joe pubblicato il 17 Luglio 2012, 11:28
Originariamente inviato da: pin-head
30-40 foto? che fai, paesaggi?


Non vuol essere un flame nè una critica verso qualcuno, ma magari semplicemente pensa a cosa fotografa in fondo è il limite di quando si usciva con un rullino da 36 pose......
Commento # 6 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 17 Luglio 2012, 11:31
Originariamente inviato da: pin-head
30-40 foto? che fai, paesaggi?


No, ma appunto prima di scattare penso se la foto che sto facendo ha un senso e se sarà l'ennesima da affossare nell'HardDisk.
Automaticamente in una giornata vengono poche foto, a meno che non ci siano eventi particolari...
Commento # 7 di: pin-head pubblicato il 17 Luglio 2012, 11:51
Originariamente inviato da: the_joe
Caratteristiche in linea con quelle di una entry però il prezzo di $1.999 mi sembra un po' sparato in alto, dovrebbe essere così ma per il kit con un'ottica STM magari



Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
No, ma appunto prima di scattare penso se la foto che sto facendo ha un senso e se sarà l'ennesima da affossare nell'HardDisk.
Automaticamente in una giornata vengono poche foto, a meno che non ci siano eventi particolari...


converrete con me che in certi generi, come la fotografia sportiva, tale ragionamento è assurdo.

Io penso sempre a quello che scatto, ma evito di essere limitato da capienze di hard disk et similia: se penso che la foto valga la pena, la faccio. E torno a casa con molto più di 30-40 foto, generalmente.
Commento # 8 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 17 Luglio 2012, 11:55
Ovvio che "eventi particolari" riguardano lo sport, ad esempio.

Credo che ognuno abbia il suo stile, essendo stato abituato con le 110, mi viene difficile rafficare...
Commento # 9 di: the_joe pubblicato il 17 Luglio 2012, 11:58
Originariamente inviato da: pin-head
converrete con me che in certi generi, come la fotografia sportiva, tale ragionamento è assurdo.

Io penso sempre a quello che scatto, ma evito di essere limitato da capienze di hard disk et similia: se penso che la foto valga la pena, la faccio. E torno a casa con molto più di 30-40 foto, generalmente.


(a parte che hai quotato il messaggio sbagliato )

Comunque non ho detto che non ci siano situazioni dove scattare molte foto è una necessità, volevo semplicemente rimarcare che quello che oggi è un limite per molti risibile, un tempo nemmeno troppo lontano era la normalità visti i limiti delle pellicole e i costi delle stesse, d'altra parte ho la convinzione che se una volta il consiglio del 3 su 36 cioè tenere buone 3 foto su 36 oggi possa essere detto 1 su 100 o anche più vista la facilità con cui si scatta.....e secondo me anche a vanvera.......e lo faccio pure io da quando fare click non costa niente, al limite c'è l'icona col cestino e la foto non arriva nemmeno nel PC.
Commento # 10 di: acerbo pubblicato il 17 Luglio 2012, 11:59
Calma calma, quando dicon FF a prezzo accessibile si parla di prezzi tra i 1.600 e i 2000 euro per il solo corpo. Accessibile come aggettivo fà abbastanza ridere.

Senza contare che chi vuole passare a FF ha quasi sempre un corredo di ottiche misto, quindi molte non sono utilizzabili.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »