Kodak sempre in rosso: l'anno si chiude con un buco di 1,38 miliardi di dollari

Kodak sempre in rosso: l'anno si chiude con un buco di 1,38 miliardi di dollari

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Nonostante le perdite siano ingenti il CEO Perez rimane fiducioso sul futuro di Kodak: entro l'estate lo storico marchio potrebbe essere fuori dal tunnel”

Kodak non è ancora riuscita a uscire dal suo periodo nero. Iniziato negli ultimi mesi del 2011 il momento buio del colosso di Rochester è poi culminato nella bancarotta dello storico marchio della fotografia fondato da George Eastman. Il periodo di amministrazione controllata seguito alla dichiarazione della bancarotta nei termini del Chapter 11 della legge fallimentare statunitense ha visto Kodak combattere per rimanere a galla e ripianare il bilancio.

Situazione finanziaria che però continua a essere pesantemente in rosso: l'ultimo quarto dell'anno ha visto Kodak ascrivere a bilancio una perdita di 402 milioni di dollari. Il periodo conferma il trend negativo dei quelli precendenti, con l'anno fiscale 2012 che si è chiuso con un buco di 1,38 miliardi di dollari, praticamente il doppio di quello che alal fine del 2011 aveva portato al calo di fiducia degli investitori e alla estrema decisione di ricorrere alla protezione della bancarotta. In questo panorama anche la vendita del portafoglio brevetti Kodak, approvata dal giudice che sovraintende alle operazioni di amministrazione controllata, rappresenta una piccola toppa, soprattutto considerato il fatto che inizialmente il colosso di Rochester aveva stimato di ottenere praticamente il doppio dall'asta delle sue proprietà intellettuali legati all'imaging, comprese alcune che fanno molto gola a chi opera nel campo dell'imaging digitale, legato alle fotocamere, ma anche al redditizio mercato di smartphone e cellulari.

Nonostante il colore rosso sia quello che predomina nei bilanci Kodak il CEO, Antonio M. Perez, rimane ottimista e ha dichiarato alla stampa che i risultati sono in linea se non migliori di quanto previsto e che, sebbene con un po' di ritardo, conta di far uscire l'azienda dall'amministrazione controllata entro l'estate 2013. Tra i motivi che fanno ben sperare Perez c'è il fatto che la vendita dei brevetti ha dato via libera a un pacchetto di finanziamenti da 830 milioni di dollari che darà respiro alla compagnia. Kodak con i nuovi liquidi continuerà a focalizzarsi su quello che ritiene essere il core-business per il suo futuro la stampa digitale, in particolare nei segmenti commercial printing e packaging.


Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Faster_Fox pubblicato il 12 Marzo 2013, 12:02
mi viene da piangere.... spero nel meglio, ma è incredibile vedere un marchio stoirco in questa situazione così difficile..
Commento # 2 di: gd350turbo pubblicato il 12 Marzo 2013, 12:29
Io non ho studiato alta finanza e di conseguenza non capisco una cosa...

Hai una ditta che ha dichiarato bancarotta...
Hai oltre un miliardo di dollari di debito...

Chi ti da 830 milioni di dollari in questa situazione ?

Da quello che capisco io, persino Tanzi lo definirebbe un investimento ad altissimo rischio !
Commento # 3 di: david-1 pubblicato il 12 Marzo 2013, 12:42
Evidentemente le varie JP Morgan, UBS AG, Centerbridge Partners e GSO Capital Partners che stanno dando il finanziamento avranno i loro motivi.
In particolare Kodak ha incassato più di 500 milioni per la vendita di vari brevetti e perciò i finanziatori sperano che concentrandosi sul core business riesca a rimettersi in linea.
Non dimenticare che, probabilmente, Kodak è già indebitata con i finanziatori i quali non possono lasciar chiudere Kodak... anche se credo che alla fine loro potrebbero acquisire il marchio Kodak e venderlo. Ma non so quanto valga...
Commento # 4 di: gd350turbo pubblicato il 12 Marzo 2013, 13:07
Originariamente inviato da: david-1
Evidentemente le varie JP Morgan, UBS AG, Centerbridge Partners e GSO Capital Partners che stanno dando il finanziamento avranno i loro motivi.
In particolare Kodak ha incassato più di 500 milioni per la vendita di vari brevetti e perciò i finanziatori sperano che concentrandosi sul core business riesca a rimettersi in linea.
Non dimenticare che, probabilmente, Kodak è già indebitata con i finanziatori i quali non possono lasciar chiudere Kodak... anche se credo che alla fine loro potrebbero acquisire il marchio Kodak e venderlo. Ma non so quanto valga...


Si le decisioni che governano questo mondo penso siano inscrutabili dai comuni mortali...

Io so che le volte che mi è capitato di prendere qualcosa a rate, mi hanno controllato ogni minima cosa prima di concedermelo e siamo sull'ordine delle centinaia/migliaia di euro, da qui nasce il mio dubbio !
Commento # 5 di: johndoe87 pubblicato il 12 Marzo 2013, 15:38
Originariamente inviato da: Faster_Fox
mi viene da piangere.... spero nel meglio, ma è incredibile vedere un marchio stoirco in questa situazione così difficile..


Quoto
Commento # 6 di: Baboo85 pubblicato il 13 Marzo 2013, 09:35
Originariamente inviato da: Faster_Fox
mi viene da piangere.... spero nel meglio, ma è incredibile vedere un marchio stoirco in questa situazione così difficile..


E' quello che succede se ci si adagia sugli allori. Nokia poteva essere nella stessa situazione se non fosse arrivata Microsoft (forse....ma la storia che se passava ad Android faceva il boom e' un po' un'incognita, secondo me e' vero), Kodak non ha nessuno che la possa tirare su.

Anche se esistono, io non ho MAI visto una fotocamera Kodak in giro... Mai.
Se ti svegli tardi, non puoi dopo piangere che sei in bancarotta, "tanto siamo un marchio storico, e chi c'ammazza a noi"...
Commento # 7 di: zoomx pubblicato il 13 Marzo 2013, 13:43
Originariamente inviato da: Baboo85
Anche se esistono, io non ho MAI visto una fotocamera Kodak in giro... Mai.

Io ne ho una. E conosco altre 2 o 3 persone che ce l'hanno.
Diciamo che fino a 5 anni fa erano abbastanza diffuse ma poi si son perse per strada.
Commento # 8 di: furbo pubblicato il 14 Marzo 2013, 15:57
Signoraggio

Originariamente inviato da: gd350turbo
Chi ti da 830 milioni di dollari in questa situazione ?


Il punto è che, chi concede tutti questi dollari, comunque non sono i suoi...
BenQ Monitor