Epson contro Sony: la guerra dei mirini elettronici è solo all'inizio

Epson contro Sony: la guerra dei mirini elettronici è solo all'inizio

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La qualità dei mirini elettronici ha raggiunto livelli molto elevati e sarà il terreno di sfida per il futuro prossimo tra i big della fotografia: Epson e Sony affilano le armi”

Gli ultimi 12 mesi hanno segnato un importante passaggio per la fotografia digitale: l'arrivo sul mercato di una nuova generazione di mirini elettronici ha finalmente portato la qualità di questo tipo di dispositivo di puntamento a un livello tale da competere in diverse situazioni con i mirini ottici.

Sony Alpha A77 e NEX-7, seguite poi dai prodotti di recente presentazione come la reflex full frame Sony Alpha A99 e la mirrorless Sony NEX-6 portano in dote il mirino elettronico OLED XGA prodotto dallo stesso marchio giapponese, il cui pannello è stato utilizzato anche da Fujifilm per la sua nuova Fujifilm X-E1. Nella recensione di Alpha A77 e di Sony NEX-7 il mirino elettronico ci ha strappato ottimi giudizi sul fronte della qualità. La risoluzione del mirino pari a circa 2,4 milioni di punti (con matrici 1024x768 per i tre colori rosso, blu e verde) lo rende ad esempio adatto anche a operazioni come la messa a fuoco manuale.

Anche Olympus OM-D E-M5 ha strappato buoni giudizi sul fronte del mirino elettronico: in questo caso si tratta di un pannello SVGA (800x600x3) Ultimicron prodotto da Epson, elemento che poi ha trovato spazio anche su prodotti come i mirini aggiuntivi per fotocamere Olympus, Ricoh e Leica. Ora Epson lancia il guanto della sfida con il suo nuovo Ultimicron in versione XGA (1024x768x3) di risoluzione 2,36 milioni di punti, pari al pannello di casa Sony. In questo caso la diagonale di 0,48" è praticamente la stessa della versione SVGA (0,47") puntando a mantenere circa gli stessi ingombri. Al momento non si hanno notizie in merito a quali prodotti integreranno il nuovo mirino, la buona notizia è che una sana concorrenza potrebbe portare indubbi vantaggi in termini di qualità ai consumatori finali.


Commenti

BenQ Monitor