Aggiornamento firmware per Nikon Coolpix S800c la fotocamera Android

Aggiornamento firmware per Nikon Coolpix S800c la fotocamera Android

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Rilasciato il firmware 1.1 per Nikon Coolpix S800c la prima fotocamera a montare Android di un produttore di primo piano: modalità di aggiornamento via SD, niente update OTA”

Nikon Coolpix S800c è stata la prima fotocamera di uno dei produttori di primo piano a scegliere Android come sistema operativo, seguita poi a ruota da Samsung Galaxy Camera. Nei giorni scorsi Nikon ha rilasciato il primo aggiornamento firmware per la fotocamera, con la versione 1.1.

L'aggiornamento introduce diverse correzioni:

  • È stato aggiunto il supporto per le lingue indi e araba.
  • A volte, quando si estraeva la card di memoria inserita nella fotocamera durante l'esecuzione di un 'applicazione Android memorizzata nella card SD interna (spazio card SD interno) della fotocamera, il funzionamento del sistema operativo Android risultava instabile. Questo problema è stato risolto.
  • A volte, quando si accendeva e spegneva la fotocamera, le icone per le applicazioni Android memorizzate nella card SD interna (spazio card SD interno) sparivano. Questo problema è stato risolto.
  • È stato risolto un problema che, a volte, causava una chiusura imprevista delle connessioni Wi-Fi.
  • È stato risolto un problema che, a volte, causava l'interruzione del funzionamento della fotocamera quando erano in esecuzione più applicazioni Android.
  • A volte, alcune stampanti compatibili DPOF non erano in grado di riconoscere le informazioni specificate tramite gli ordini di stampa (menu di riproduzione>Ordine di stampa). Questo problema è stato risolto.

Nonostante il sistema operativo sia di base quello dei cellulari, l'aggiornamento non è installabile in modalità OTA (Over-The-Air) con notifica automatica da parte del terminale: è necessario scaricare il file compresso seguendo le istruzioni pubblicate sul sito di supporto Nikon (pagina in italiano) e trasferire i dati su una scheda SD, da inserire successivamente nella macchina, con la procedura tipica per l'aggiornamento firmware delle fotocamere.


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 19 Novembre 2012, 09:45
Come per la galaxy camera direi LOL anche a questa.
Gli euro che metto a budget per una fotocamera devono finire in lenti sensore e qualità di immagine.

Non certo in touch screen e apps da bimbominkia! Per quelle ho già in tasca uno smartphone.
Commento # 2 di: DKDIB pubblicato il 19 Novembre 2012, 13:16
Raga, è inutile fare tanto i sofisticati: parliamo d'una compattina senza puntamento ottico...
Se non s'inventano qualcosa, le devono vendere a 100 € (o meno), guadagnandoci poco o nulla.

Inoltre Android risulta utile per spostare subito tutto sul cloud, senza perder tempo con un PC.
Commento # 3 di: demon77 pubblicato il 19 Novembre 2012, 13:32
Originariamente inviato da: DKDIB
Raga, è inutile fare tanto i sofisticati: parliamo d'una compattina senza puntamento ottico...
Se non s'inventano qualcosa, le devono vendere a 100 € (o meno), guadagnandoci poco o nulla.

Inoltre Android risulta utile per spostare subito tutto sul cloud, senza perder tempo con un PC.


Ok, in altre parole robaccia da marketing di bassa lega.
Però poi avendo solo wi-fi e non 3g non vedo la comodità che dici.. a sto punto uso il cell che ho già.. se la qualità non è importante chi me lo fa fare di spendere soldi per sta macchina? (ragionando da possibile acquirente)

Discorso diverso se facessero uno smartphone che (sacrificando magari peso e dimensioni ridotte) avesse un settore fotocamera degno di una vera compatta.
BenQ Monitor