Wildmobil: 46 ore di traghetto, ma l'Islanda ha subito regalato emozioni

Wildmobil: 46 ore di traghetto, ma l'Islanda ha subito regalato emozioni

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Continua il viaggio di Fabio, Alcide e Arturo di Wildmobil: una lunga e agitata traversata in traghetto li ha portati ora in Islanda, terra che ha subito iniziato a regalare foto d'effetto”

Settimana scorsa gli spostamenti di Fabio, Alcide e Arturo si sono sovrapposti a quelli del sottoscritto e non siamo riusciti ad arrivare in tempo venerdì con la foto della settimana dedicata ai lettori di Fotografi Digitali da parte dei due fotografi del progetto Wildmobil. Recuperiamo oggi con lo scatto ripreso dal traghetto che dalla Danimarca ha portato il terzetto in Islanda: un viaggio lungo e caratterizzato da condizioni non ottimali, ma subito ripagato dalla bellezza dell'isola, oltre che da un tramonto molto fotografico durante il tragitto.

"Abbiamo passato 46 lunghissime, estenuanti e movimentate (nel senso vero e proprio) ore sul traghetto che dalla Danimarca ci ha portato in un magico mondo: L'Islanda. Sono bastati pochi minuti dopo lo sbarco per farci capire che il disagio del viaggio verrà ampiamente ripagato da queste magnifiche terre" così Alcide, Arturo e Fabio ci hanno raccontato la loro traversata.


Seydisfjordur , Islanda
"Sono bastati solo 5km in Islanda dopo lo sbarco per incontrare questa cascata, solo la prima delle innumerevoli che arricchiscono il paesaggio in questa terra di ghiaccio e fuoco." Queste le parole dei fotografi sul loro blog.

Dalla Scozia al continente europeo e ora di nuovo su un'isola, il viaggio dei due fotografi a caccia di una foto naturalistica al giorno e del loro fido Arturo, un pick-up camperizzato, sta davvero battendo tutte le strade d'Europa, prima di spostarsi verso l'Asia. Non è mancata una breve tappa nelle isole Faroe, anch'esse capaci di regalare atmosfere di grande effetto.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 24 Giugno 2013, 09:34
ma che spettacolo!!!
BenQ Monitor