Rotor: la macchina fotografica con 10 ghiere di regolazione

Rotor: la macchina fotografica con 10 ghiere di regolazione

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Per ora è solo un'idea su carta, ma la macchina fotografica con 10 ghiere di regolazione impilate potrebbe essere una valida fonte di ispirazione per futuri modelli reali”

Le macchine fotografiche di rango, siano esse reflex o compatte, si distinguono per alcuni caratteri particolari: uno dei segni maggiormente distintivi è la presenza di più ghiere per regolare i parametri di scatto. La possibilità di agire in modo semplice e intuitivo sui parametri di scatto in modo manuale è una feature irrinunciabile per i fotografi più esperti.

Nel panorama attuale troviamo diverse interpretazioni sul tema: una ghiera frontale a portata di indice e una sul posteriore nell'area di azione del pollice, due ghiere affiancate da azionare con il pollice, una ghiera e un grosso anello concentrico al joypad, la ghiera posizionata sul barilotto dell'obiettivo. Dalla fantasiosa matita di un designer esce un'interessante interpretazione sul tema: la macchina fotografica con ben 10 ghiere di regolazione impilate nell'area di azione del pollice, sul retro della fotocamera.

Si tratta di un modo interessante per assegnare ogni parametro importante a una ghiera, per pieni controlli manuali. Al momento è solo un'idea su carta, ma chissà se qualche produttore possa prendere questo rendering come ispirazione per qualcosa di innovativo.


Commenti (39)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: eron198200 pubblicato il 06 Ottobre 2011, 12:52
Oddio, ma non si poteva semplificare tutto in software invece di mettere ben 10 ghiere?
Commento # 2 di: morph_it pubblicato il 06 Ottobre 2011, 12:53
che idiozia!
Commento # 3 di: eron198200 pubblicato il 06 Ottobre 2011, 12:55
Già mi immagino prima di una foto a perdere tempo per sistemare la giusta combinazione delle ghiere
Commento # 4 di: Wonder pubblicato il 06 Ottobre 2011, 12:57
Veramente ridicola e lenta
Battuta: sono elettroattuate?
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 06 Ottobre 2011, 13:02
Se azzecchi la combinazione giusta, si apre
Commento # 6 di: ldetomi pubblicato il 06 Ottobre 2011, 13:04
Vado controcorrente... a me piace!!!!

Le Reflex di fascia alta già da tempo puntano ad avere più di una ghiera per velocizzare l'impostazione di alcuni parametri senza dover passare da sotto-menu software o dover combinare una sola ghiera multifunzione con pulsanti ecc....

Credo che così si possano cambiare molti parametri in pochi secondi!!!! :-)))
Commento # 7 di: piererentolo pubblicato il 06 Ottobre 2011, 13:05
Originariamente inviato da: ldetomi
Vado controcorrente... a me piace!!!!

Le Reflex di fascia alta già da tempo puntano ad avere più di una ghiera per velocizzare l'impostazione di alcuni parametri senza dover passare da sotto-menu software o dover combinare una sola ghiera multifunzione con pulsanti ecc....

Credo che così si possano cambiare molti parametri in pochi secondi!!!! :-)))


Anche a me piace! Soprattutto per i non professionisti può essere uno stimolo a capire i vari parametri di una macchina fotografica.
Commento # 8 di: coschizza pubblicato il 06 Ottobre 2011, 13:07
Originariamente inviato da: eron198200
Oddio, ma non si poteva semplificare tutto in software invece di mettere ben 10 ghiere?


potrebbere essere l'esatto opposto immagina ora come cambi i settaggi prima di una foto tramite i menu, devi comunque premere vari tasti e varie combinazioni, in questo caso invece di passare da un menu software fai le cose principali con i vecchi settaggi manuali, imho in certi casi puo essere una soluzione molto efficiente rispetto a quella di molte compatte attuali.
Commento # 9 di: CrapaDiLegno pubblicato il 06 Ottobre 2011, 13:09
Originariamente inviato da: "
Già mi immagino prima di una foto a perdere tempo per sistemare la giusta combinazione delle ghiere

Cosa che normalmente fa qualsiasi fotografo che non si definisca "della domenica".
Con le ghiere l'impostazione sarebbe più veloce che cercare le opzioni nel menu o dover pigiare più tasti contemporaneamente.
Purtroppo quelle ghiere fatte così sono un po scomode da azionare: lisce e vicine voglio vedervi fare la giusta forza con il pollice e far girare solo quella che vi interessa. L'idea comunque non è malvagia (qui forse troppo estremizzata).
Commento # 10 di: Icarium pubblicato il 06 Ottobre 2011, 13:17
Anche io vado contro corrente.. anzi sarebbe da impelmentare su tutte le nuove reflex, magari non in maniera così pacchiana, per chi esprime voti negativi.. avete usato mai delle ghiere.. sono estremamente veloci e comode, via software vuoi o non vuoi devi passare sempre tramite menù, anche i pulsanti permettono poche impostazioni e poi si devono usare le frecce per switchare tra una e l'altra.

Naturalmente quella colonna improntata in quel modo è esagerata, però qualcosa di ridotto sarebbe una manna per i fotografi
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor