RAW a 14-bit per Sony Alpha A7S II all'arrivo sul mercato

RAW a 14-bit per Sony Alpha A7S II all'arrivo sul mercato

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La nuova Sony Alpha A7S II porterà in dote la possibilità di registrare le immagini in formato RAW 14-bit, scegliendo inoltre tra la versione compressa e non compressa. La funzionalità arriverà anche sulla recente Sony Alpha A7R II, tramite aggiornamento firmware”

Sony ha annunciato che, quando arriverà sul mercato, la nuova Sony Alpha A7S II porterà in dote la possibilità di registrare le immagini in formato RAW 14-bit, scegliendo inoltre tra la versione compressa e non compressa. La funzionalità arriverà anche sulla recente Sony Alpha A7R II, tramite aggiornamento firmware. Si tratta di una funzionalità richiesta dagli utenti, in cerca della possibilità di sfruttare le immagini scattate dalle full frame in modo più 'profondo'. I file RAW a 12-bit contengono infatti 4096 colori per canale RGB, pari a 68 miliardi di tonalità di colore, mentre i file RAW a 14-bit contengono 16.384 colori per canale RGB, per un totale di circa 4,4 bilioni (milioni di milioni) di tonalità di colore. Per comparazione un file JPEG 8-bit ha 'solo' 16,8 milioni di colori.

Utilizzando il salvataggio a 14-bit si registrano sulla scheda così molte più informazioni, con un netto aggravio in termini di spazio necessario. Per molti è un compromesso di cui non vale la pena in quanto il risultato finale estraibile da un RAW a 14-bit non differisce in modo sostanziale da un RAW 12-bit, ma per altri è una caratteristica molto importante, tanto da farne esplicita richiesta a Sony, che ha dichiarato che l'aggiunta è una risposta diretta alle segnalazioni in merito dei propri clienti. Nella diatriba voi da che parte state? 12-bit o 14-bit?


Commenti (15)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Tedturb0 pubblicato il 22 Settembre 2015, 08:54
Be la risposta è ovvia: 14 is megl che 12.
Per 6 bit/pixel in piu poi.. la differenza di simensioni non si notera neppure.
Commento # 2 di: demon77 pubblicato il 22 Settembre 2015, 08:54
Vero che per la stragrande maggioranza degli scatti il raw 14 non darà praticamente alcun valore aggiunto al raw 12.. ma in situazioni un po' più estreme (luci particolari, penombre che magari richiedono un bel lavoro di taratura dopo) secondo me è una bella marcia in più.

Visto anche che mostro di sensore ha sta macchinetta io dico che è un bene il fatto che ci sia.
Poi uno può usare il raw 12 di norma e il raw 14 proprio quando è necessario.
Commento # 3 di: AlexSwitch pubblicato il 22 Settembre 2015, 08:55
Per essere precisi la notizia è che Sony aggiornerà il firmware delle sue fotocamere ( non solo la A7S ma tutte le A7 e le ML di fascia alta e le Alpha con attacco A ) principalmente non per la profondità colore a 14 bit, ma per dare l'opportunità di sfruttare il formato RAW non compresso.
Infatti da sempre Sony usa il formato cRAW che su alcune fotocamere di fascia alta ha dato dei problemi di posterizzazione dei dettagli in determinate condizioni di ripresa.
Commento # 4 di: Marok pubblicato il 22 Settembre 2015, 09:55
Originariamente inviato da: AlexSwitch
... cRAW che su alcune fotocamere di fascia alta ha dato dei problemi di pastorizzazione dei dettagli...


Saranno RAW UHT
Commento # 5 di: AlexSwitch pubblicato il 22 Settembre 2015, 10:18
Ahhh codesto correttore automatico!!!
Commento # 6 di: Davis5 pubblicato il 22 Settembre 2015, 10:43
c'e' sempre stato il raw14bit anche sulle sony!!!
Commento # 7 di: maxzava pubblicato il 22 Settembre 2015, 11:11
su quale monitor?

scusate ma questa profondità di colore su che monitor la posso apprezzare?
Commento # 8 di: demon77 pubblicato il 22 Settembre 2015, 11:57
Originariamente inviato da: maxzava
scusate ma questa profondità di colore su che monitor la posso apprezzare?


No la questione monitor qui non c'entra.
Per apprezzare al massimo un'immagine su un monitor pure strafigo stai più che sereno coi soli 16,8 milioni di colori delle immagini standard.

Il RAW è un "negativo digitale" che incorpora una quatità di informazioni restituite dal sensore della fotocamera enormemente superiore alla normale immagine tiff o jpg.
Oltre ai dati su obiettivo, esposizione ecc ci sono appunto una quantià di dati colore che consentono di fare grandi modifiche in post produzione senza perdere qualità di mmagine.
Cose che, inutile dirlo, non potresti mai fare con una jpg standard.

Per fare un'esempio: fatto uno scatto con tempo molto corto e quindi è uscito molto molto scuro.. con il raw puoi aumentare l'esposizione in post produzione recuperando una sacco di dettagli da zone che prima vedevi solo nere. Perchè quel nero uniforme che vedevi tu in realtà erano un sacco di informazioni che il sensore è riuscito a vedere.
Commento # 9 di: AlexSwitch pubblicato il 22 Settembre 2015, 12:09
Originariamente inviato da: Davis5
c'e' sempre stato il raw14bit anche sulle sony!!!


Direi proprio di no.... Ed è una cosa risaputa, soprattutto per chi ha speso cifre considerevoli per macchine come la A900, la A99 e le serie A7... Ma ripeto profondità colore a 14 bit, rispetto a quelle a 12, non sono dei grossi problemi visto che la gamma colore percepibile è di molto inferiore... Discorso diverso e molto più apprezzabile è passare dal RAW compresso a quello normale, visto che si avranno a disposizione tutte le informazioni registrate dal sensore e nessun ( raro ) difetto sulle immagini. Per chi ha deciso di spendere 3000 Euro per una A7R II penso che sia una cosa dovuta...
Commento # 10 di: pin-head pubblicato il 22 Settembre 2015, 13:43
chissà se arriverà anche per la A7s... i video sono strepitosi, ma le foto mi fanno schifo, confrontate a quelle delle canon che uso.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor