Nuovo flash Nikon Speedlight SB-910

Nuovo flash Nikon Speedlight SB-910

di Roberto Colombo, pubblicata il 01 Dicembre 2011, alle 09:52

“Nikon rinnova il suo flash top di gamma e presenta Nikon Speedlight SB-910”

Nikon ha deciso di aggiornare il suo flash top di gamma, dando un erede a Nikon Speedlight SB-900. Dopo alcuni rumors che lo davano in arrivo con le nuove reflex di casa Nikon, che hanno subito dei ritardi a causa dei disastri naturali che hanno colpito il produttore nipponico in diversi impianti produttivi, Nikon SB-910 è stato annuncianto ufficialmente, anche in Italia dal distributore Nital.

Si tratta di un aggiornamento del modello precedente e non di uno stravolgimento: il grosso delle caratteristiche rimane lo stesso, ma il nuovo SB-910 guadagna l'interfaccia grafica semplificata già vista sul fratello minore SB-700. La protezione termica è stata migliorata: ora è programmabile per avvertire dell'eccessivo surriscaldamento durante scatti ad alta intensità. Il flash può diminuire il numero di lampi nell'unità di tempo, evitando di arrivare all'estrema misura di protezione rappresentata dallo spegnimento.

Il flash include filtri colorati rigidi per meglio integrare i suoi lampi in caso di luce a fluorescenza o incandescenza sulla scena: il lampeggiatore regola automaticamente le impostazioni della temperatura colore della fotocamera in base al colore del filtro utilizzato. Si tratta di un flash i-TT L compatibile con le fotocamere digitali reflex formato FX e DX e parte del Nikon Creative Lighting System. Il numero guida massimo è pari a 56 (standard, formato FX, ISO 100, m, a 200mm).

Il flash offre tre schemi di illuminazione: Ponderata centrale, Uniforme e Standard ed è in grado di coprire focali pari a 17-200mm. Il modo Ponderata centrale concentra l'illuminazione al centro del fotogramma ed è utile quando si utilizza il teleobiettivo. Il modo Uniforme diffonde uniformemente la luce attraverso il fotogramma ed è utile quando si scattano immagini di gruppo. Il modo Standard offre un bilanciamento standard della distribuzione della luce e della potenza. Il firmware del flash può essere aggiornato attraverso la fotocamera collegata. Il prezzo ufficiale Nital è di €500,00 IVA inclusa.


Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: axse pubblicato il 01 Dicembre 2011, 10:21
500€ ?

Ma non ho mai capito perchè un flash debba costare così tanto.
é una lampada strobo, un condensatore, un pò di elettronica e un motorino per spostare la parabola del riflettore.
con gli stessi 500€ ci compri una reflex con ottica standard, con un signor sensore, elettronica, otturatore, ottica magari stabilizzata, schermo lcd, pentaspecchio, ecc. ecc.
Non capisco proprio perchè i flash costino così tanto.
Commento # 2 di: Tututa pubblicato il 01 Dicembre 2011, 10:26
e soprattutto...

...non trovo giustificata la differenza di prezzo tra questo ed il 700 che costa la metà esatta!
Ed è praticamente uguale, se non per la portata massima.

walk on
ttt
Commento # 3 di: ronthalas pubblicato il 01 Dicembre 2011, 10:27
anche il Canon 580 EX II costa quasi la stessa cifra... ma con metà prezzo, prendi il 430 EX II che fa quasi le stesse cose, a parte la minor potenza.
Salvo che non ti serva di dover pilotare altri flash, col 430 vai dappertutto...
Commento # 4 di: bollicina31 pubblicato il 01 Dicembre 2011, 13:59
pewrchè vi siete mai guardati i costi dei flash macro??'

poi siamo sinceri, nessuno si fà i prezzi a caso, se nikon li vendi a quella cifra, stessa cosa fa canon ecc..
Commento # 5 di: PaveK pubblicato il 01 Dicembre 2011, 14:50
Originariamente inviato da: axse
Ma non ho mai capito perchè un flash debba costare così tanto.
é una lampada strobo, un condensatore, un pò di elettronica e un motorino per spostare la parabola del riflettore.
con gli stessi 500€ ci compri una reflex con ottica standard, con un signor sensore, elettronica, otturatore, ottica magari stabilizzata, schermo lcd, pentaspecchio, ecc. ecc.
Non capisco proprio perchè i flash costino così tanto.

Io piuttosto mi chiedo perché qualcuno che non conosce la straordinaria complessità di questi giocattoli debba poi aprire il thread con la fiera delle banalità.
Fammi indovinare: non ne hai uno e l'hai (se mai) utilizzato giusto per qualche scatto, senza controllare set di flash remoti. Indovinato?

Se vuoi spendere meno c'è l'SB-400. Accontentato
Commento # 6 di: zyrquel pubblicato il 01 Dicembre 2011, 15:25
Originariamente inviato da: PaveK
Se vuoi spendere meno c'è l'SB-400.

ma se per 50€ ci si porta a casa un bel yongnuo 460-II??

...con cavetto o trigger radio diventa anche ottimo per le macro, da preferire in genere a quegli inutili anulari
Commento # 7 di: Ginopilot pubblicato il 01 Dicembre 2011, 19:19
il 900 si trova sotto i 400. Questo arrivera' molto presto a quel livello. Per un flash top di gamma non mi sembra troppo.
Commento # 8 di: Danielg45 pubblicato il 01 Dicembre 2011, 20:52
A me basta e avanza uno Yongnuo yn465 i-ttl e manuale da 50€
Commento # 9 di: fadeslayer pubblicato il 02 Dicembre 2011, 09:39
perchè quando col vostro yongnuo vi trovate a dover fare degli scatti professionali e vi si inceppa o non riesce a garantirvi una serie di scatti in breve tempo e perdete il lavoro, forse ringraziate Nikon/Canon perchè fanno questi flash da 500 euro...
Commento # 10 di: mariolinovsky pubblicato il 02 Dicembre 2011, 10:08
mah,

Possiedo l'sb800 e l'sb900. Partendo dal fatto che x scatti professionali NON utilizzo, e come me molti colleghi, l'sb900, tantomeno in "wireless" visto che il sistema "CLS" è inutilizzabile all'esterno, dove utilizziamo spesso il flash. L'unico modo è utilizzare un flash da studio ( tipo flash cobra c'è la quantum che li fa MOLTO interessanti) con radiocomando (seri, non cinese) tipo il pocketwirzard, che da solo costa quasi 400 euro tra master e ricevitori! 500 euro per un sb910 nn è per nulla un prezzo esagerato, anzi è un prezzo Giusto! se poi volete risparmiare avete le alternative valide. non capisco perchè si vuole utilizzare attrezzatura professionale e si pretende che costi 10 euro!
Per quanto riguarda l'sb910 è uno specchietto per allodole, perchè ha solo alcuni aggiornamento rispetto al 900, e non vale la pena di sostituire il 900 con il 910. avrebbero fatto prima a fare un aggiornamento per il 900 ( visto che è aggiornabile).. ma alla nikon servono soldi...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »