Nuove indiscrezioni sulla mirrorless Nikon: ottiche e prezzo

Nuove indiscrezioni sulla mirrorless Nikon: ottiche e prezzo

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La nuova mirrorless Nikon potrebbe avere un posizionamento compreso tra $900 e $1300 e tre ottiche: 10mm f/2.8 pancake, 10-30mm f/3.5-5.6 VR e 10-100mm f/4.5-5.6 VR”

Il 21 settembre si avvicina e con esso le indiscrezioni attorno al debutto di Nikon nel settore mirrorless. Proprio ieri parlavamo di come i sistemi EVIL stiano rappresentando in Giappone un serio pericolo per il mercato dei due colossi del mondo reflex Canon e Nikon e di come sia molto attesa la discesa in campo tra le ottiche intercambiabili senza specchio della casa giallo-nera.

Ormai è quasi certo che il sistema CSC Nikon si posizionerà in termini di sensore a metà tra le compatte premium e le mirrorless Micro Quattro terzi, con un'area sensibile simile a quella offerta dalla compatta di rango Fujifilm X10 da poco presentata. La nuova Nikon avrà inoltre una particolare attenzione al comparto video, settore nel quale il colosso giapponese ha forse inizialmente creduto troppo poco. Le ultime indiscrezioni riguardano il posizionamento di prezzo, che potrebbe essere tale da porre la macchina in diretta sfida con le mirrorless di alta gamma, come Olympus E-P3 e l'appena nata Sony NEX-7. Si parla infatti di un esborso compreso tra $900 e $1300.

Nel frattempo circolano indiscrezioni sempre più dettagliate anche sulle ottiche che andranno a lavorare accoppiate al nuovo corpo macchina mirrorless: alcuni brevetti parlano di un 10mm f/2.8 pancake, di uno zoom standard 10-30mm f/3.5-5.6 VR e di un super zoom 10-100mm f/4.5-5.6 VR. Contando che il fattore di crop del sensore è stimato in circa 2.6-2.7x le ottiche rappresenterebbero un grandangolo pancake da 27mm equivalenti, uno zoom da kit standard 27-80mm circa e uno zoom tutto fare 10x ad elevata escursione focale 27-270mm.


Commenti (43)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: DIDAC pubblicato il 09 Settembre 2011, 09:52
"Ormai è quasi certo che il sistema CSC Nikon si posizionerà in termini di sensore a metà tra le compatte premium e le mirrorless Micro Quattro terzi, con un'area sensibile simile a quella offerta dalla compatta di rango Fujifilm X10 ........."

"Le ultime indiscrezioni riguardano il posizionamento di prezzo, che potrebbe essere tale da porre la macchina in diretta sfida con le mirrorless di alta gamma, come Olympus E-P3 e l'appena nata Sony NEX-7. Si parla infatti di un esborso compreso tra $900 e $1300. "

E' uno scherzo vero?
Commento # 2 di: Cfranco pubblicato il 09 Settembre 2011, 09:52
Se i prezzi saranno quelli indicati se le possono tenere ...
Di aborti con microsensore e macroprezzo ne abbiamo già visto uno da Pentax, ma evidentemente gira roba buona anche in Nikon
Commento # 3 di: strubi99 pubblicato il 09 Settembre 2011, 09:54
Non mi convince

L'idea dell'ottica intercambiabile accoppiata a un sensore "da compatta" continua a sembrarmi una fregatura.....
Commento # 4 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 09 Settembre 2011, 09:59
Ma poi sopattutto il motivo di queste ottiche Buie...

Fuji offre uno zoom F/2-2.8 su un 2/3" per quale strana ragione gli zoom Nikon dovrebbero essere F/3.5-5.6 come fossero zoom da reflex full frame?

Continua a sembrare che vogliono offrirti olio motore spacciandolo per bordeaux...
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 09 Settembre 2011, 10:12
Mah, mi convince sempre meno.
Il prezzo è troppo alto... se dovessi scegliere tra questa e una nex7, andrei diretto sulla nex senza pensarci due volte.
Inoltre perchè fare vetri così bui? Posso capire il superzoom 10x, ma almeno il pancake avrebbero potuto farlo almeno f/2 o f/1.8... dubito che ci siano problemi di dimensioni e pesi con un vetro di 10mm di focale.

Spero che perlomeno rivedano i prezzi, perchè così sono fuori mercato.
Magari se la vogliono giocare sulla maggiore compattezza (mazza che brutto termine) rispetto alle altre mirrorless. Ad esempio le nex sono verametne compatte solo con i pancake... con lo zoom kit iniziano ad essere belle grosse.
Commento # 6 di: Raghnar-The coWolf- pubblicato il 09 Settembre 2011, 10:20
sì ma è evidente come le u4/3, specialmente col nuovo zoom X, e persino le samsung possano giocarsela in compattezza con le compatte più cicciotte.

Allora l'UNICA speranza è offrire zoom compatti E luminosi, per compensare la dimensione del sensore altrimenti non ha il minimo senso.
Commento # 7 di: diabolik1981 pubblicato il 09 Settembre 2011, 10:35
Compatti e luminosi sono due aggettivi che con le ottiche non possono stare nella stessa frase già quando si parla di focali fisse, con gli zoom è anche peggio.
Commento # 8 di: the_joe pubblicato il 09 Settembre 2011, 10:53
Il prezzo mi sembra un po' fuori di testa, comunque il sistema secondo me promette bene, se il fattore di crop si posizionerà come detto nell'articolo
Contando che il fattore di crop del sensore è stimato in circa 2.6-2.7x

sarà dotata di un sensore sensibilmente più grande del 2/3" montato da Fuji nella recente X10 e del microscopico 1/2,3" montato da Pentax nella sua mirrorless, quindi qualitativamente dovrebbe essere valido perlomento a sensibilità non esasperate, così come le ottiche viste le ridotte dimensioni del cerchio di copertura dovrebbero poter essere piccole in modo da rendere il sistema veramente tascabile.....

Quello che è certo è che il settore delle macchine fotografiche è in rapido e costante cambiamento per cui ad oggi non è possibile fare previsioni in merito a quali saranno le scelte vincenti per il futuro, ma il fatto che le reflex con sensore FF siano un po' indietro con lo sviluppo, quelle con sensore APS-C rincorrano ancora i MP e funzioni più o meno evolute in campi extra fotografici, rende il settore delle mirrorless (visti anche i dati di vendita in giappone) quello con più ampio margine di miglioramento e che attira i maggiori investimenti.
Commento # 9 di: hornet75 pubblicato il 09 Settembre 2011, 10:58
E infatti è quello il motivo della scelta di un sensore sensibilmente più piccolo del micro 4/3. Hanno una sola possibilità di successo che è quella di offrire obiettivi zoom molto piccoli possibilmente collassabili tipo l'ultimo Panasonic. In modo che da spenta macchina e zoom possano entrare anche in una borsetta per signore.

Ecco perchè il sistema NEX a me non attrae, corpi estremamente piccoli ma obiettivi troppo ingombranti. Già l'u4/3 è più interessante.

Vedremo dove andrà il mercato tra sensori grandi e qualità migliore oppure sensori piccoli ma massima compattezza.

C'è una "guerra" in atto e ci saranno vincitori e perdenti quello che fa strano è che ancora Canon che di solito è un marchio più innovativo rispetto a Nikon per ora stia alla finestra.
Commento # 10 di: kralin pubblicato il 09 Settembre 2011, 10:58
cioè stesso prezzo di sensori più grandi anche di 4 volte e lentine da kit economico? ma cos'hanno in testa alla nikon???
andrà a finire molto molto male...

ovvio che non vogliono cannibalizzarsi il segmento reflex, ma così quello che otterranno è che se lo mangeranno i prodotti di un altra azienda... mah!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor