Nikon pronta a far riemergere dagli abissi il marchio Nikonos?

Nikon pronta a far riemergere dagli abissi il marchio Nikonos?

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Marchio storico di fotocamere 35mm subacquee ad ottiche intercambiabili prodotte tra il 1963 e il 2001, Nikonos potrebbe tornare a vivere in digitale entrando nel sistema mirrorless Nikon 1”

Nikonos era il nome, per altro decisamente azzeccato, delle fotocamere Nikon destinate al pubblico dei subacquei. Nato nel 1963 con la prima Nikonos I Calypso, il brand ha contraddistinto diverse generazioni di fotocamere 35mm a ottiche intercambiabili, diventate compagne di immersioni di molti sub, anche per le ottimizzazioni delle ottiche a corredo, studiate per dare il massimo in termini di saturazione e nitidezza sott'acqua. La produzione è arrivata fino al 2001, senza effettuare il salto al digitale.

Per il mercato delle digitali Nikon ha scelto di affidarsi alle custodie subacque per far scendere le proprie fotocamere nelle profondità marine, sia nel campo delle compatte, sia in quello delle reflex. Ora pare però che i tempi siano maturi per far riemergere dagli abissi il marchio Nikonos in digitale, almeno questo è quello che sostengono in NikonRumors. Il sistema scelto potrebbe essere quello delle mirrorless Nikon 1, al centro di un netto ripensamento da parte di Nikon in termini di strategie.


Commenti (19)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Rubberick pubblicato il 09 Settembre 2013, 10:47
e invece io mi auguro proprio di no, se devono fare uscire una nikonos va basata su full frame con sensore molto generoso e cercando di cuccare quanta + luce possibile.. una macchina professionale insomma.. mercato ci sarebbe

se devono fare na cosetta arrangiata piazzando il sensore di una 1 dentro il case di una vecchia nikonos 5 anche se ben rivisto per il futuro non la vedo bene.. diventa un giocattolo per fotoamatori tipo rugged camera... la nikonos non è una gopro..

la nikonos del resto era 35mm sarebbe sensato..
Commento # 2 di: roccia1234 pubblicato il 09 Settembre 2013, 10:56
Originariamente inviato da: Rubberick
e invece io mi auguro proprio di no, se devono fare uscire una nikonos va basata su full frame con sensore molto generoso e cercando di cuccare quanta + luce possibile.. una macchina professionale insomma.. mercato ci sarebbe

se devono fare na cosetta arrangiata piazzando il sensore di una 1 dentro il case di una vecchia nikonos 5 anche se ben rivisto per il futuro non la vedo bene.. diventa un giocattolo per fotoamatori tipo rugged camera... la nikonos non è una gopro..

la nikonos del resto era 35mm sarebbe sensato..


Ma va, mica piazzano un sensore di nikon 1 in una nikonos V...

Faranno semplicemente una macchina subacquea (chissà se ad ottiche intercambiabili o meno) con un sensore da 1''.
E pero un sisitema flash dedicato.

Comunque è un peccato che abbiano abbandonato il sistema nikonos a sè stesso .

Sono curioso di questa nuova uscita di nikon, ma temo per i prezzi.
Commento # 3 di: Rubberick pubblicato il 09 Settembre 2013, 11:12
perchè mica sarebbe una cavolata..

prendi il design del progetto originale e lo sistemi a modo

una produzione di sensori full frame in quantità gia c'e' vedi d600

prepari un sistema professionale o al limite prosumer avanzato dedicato tra i 1200-1800 euro (prezzo al lancio) per la fotografia subacquea dove però non hai bisogno di casing ne nulla.. tutto organizzato e ottimizzato

si aprirebbero un bel mercato

fai bene a temere per i prezzi personalmente trovo sia una cavolata utilizzare poi il marchio nikonos per una rugged subacquea da 300-500 euro con sensorino.. ha + senso ripristinare un campo professionale per la fotografia subacquea con accessori, ci sta che costi over 1000-1500 senza batter ciglio..

solo le custodie subacquee per le reflex professionali se le fanno pagare un occhio della testa

non sarebbe certo una macchina per i principianti, come non lo era la vecchia nikonos

vedi che se lo fanno forse Canon gli deve andare dietro..
Commento # 4 di: san80d pubblicato il 09 Settembre 2013, 11:16
una potenziale buona notizia
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 09 Settembre 2013, 11:36
Originariamente inviato da: Rubberick
perchè mica sarebbe una cavolata..

prendi il design del progetto originale e lo sistemi a modo


Ah beh, messa così non è per nulla una cavolata .


una produzione di sensori full frame in quantità gia c'e' vedi d600

prepari un sistema professionale o al limite prosumer avanzato dedicato tra i 1200-1800 euro (prezzo al lancio) per la fotografia subacquea dove però non hai bisogno di casing ne nulla.. tutto organizzato e ottimizzato

si aprirebbero un bel mercato


Infatti, per me non sarebbe per niente male.
Però devono aggiungere un'ottimo sistema di flash esterni, quelli in fotosub sono fondamentali e (quasi) più importanti della fotocamera.

Comunque la nikonos V è qualcosa di spettacolare anche solo da tenere in mano.

fai bene a temere per i prezzi personalmente trovo sia una cavolata utilizzare poi il marchio nikonos per una rugged subacquea da 300-500 euro con sensorino.. ha + senso ripristinare un campo professionale per la fotografia subacquea con accessori, ci sta che costi over 1000-1500 senza batter ciglio..


Appunto. Il marchio nikonos è praticamente leggendario e unico nel suo genere, sarebbe una vaccata farlo tornare in vita con una macchinetta con sensore da 1'' che arriva a 30metri.

Per contro, le nikonos dalla I alla V sono progettate per arrivare fino a 50 metri, mentre quel mostro di nikonos RS fino a 100m.

Purtroppo macchine del genere, quando erano in produzione, costavano moltissimo, penso parecchio più dell'equivalente di 1000-1500€, per non parlare delle ottiche.
Ancora oggi il 15mm UW per nikonos costa intorno ai 1000€.

solo le custodie subacquee per le reflex professionali se le fanno pagare un occhio della testa


Ma anche la custiadia per una (oramai vecchia) D90 costa quasi come il corpo macchina NUOVO al lancio.
Poi aggiungici i flash, il dome per l'obiettivo e finisci per spendere 2000€ .
non sarebbe certo una macchina per i principianti, come non lo era la vecchia nikonos

vedi che se lo fanno forse Canon gli deve andare dietro..


Mah, speriamo. In questo settore serve un po' di concorrenza per ridurre i prezzi, almeno per coloro, come me, che vorrebbero fare qualche foto sott'acqua ma che vedono il mare a dir tanto due settimane l'anno e che fanno giusto 20-30-40 secondi di apnea.
Commento # 6 di: jagemal pubblicato il 09 Settembre 2013, 12:38
Originariamente inviato da: Rubberick
perchè mica sarebbe una cavolata...


concordo ma qui il problema è legato al marketing più che altro ...

a quanto pare non hanno intenzione di resuscitare il marchio nikonos grazie alle "potenzialità" della 1 ma al contrario vogliono resuscitare quel morto che cammina del progetto 1 (GODO COME UN CAIMANO OGNI VOLTA CHE CI PENSO) grazie alla nomea del marchio Nikonos ...

per cui la fattibilità di un buon prodotto probabilmente non sarà neanche stata presa in considerazione ... puntano a proporsi in un segmento potenzialmente senza concorrenti
Commento # 7 di: Rubberick pubblicato il 09 Settembre 2013, 12:44
Originariamente inviato da: jagemal
concordo ma qui il problema è legato al marketing più che altro ...

a quanto pare non hanno intenzione di resuscitare il marchio nikonos grazie alle "potenzialità" della 1 ma al contrario vogliono resuscitare quel morto che cammina del progetto 1 (GODO COME UN CAIMANO OGNI VOLTA CHE CI PENSO) grazie alla nomea del marchio Nikonos ...

per cui la fattibilità di un buon prodotto probabilmente non sarà neanche stata presa in considerazione ... puntano a proporsi in un segmento potenzialmente senza concorrenti


mah... io dubito che se prendi il sensore della 1, lo metti nella nikonos al livello di marketing hai un boost sulle vendite della 1 o_O si e no alcuni nerd specializzati lo saprebbero comunque sia quindi no...
Commento # 8 di: Rubberick pubblicato il 09 Settembre 2013, 12:50
Originariamente inviato da: roccia1234
Mah, speriamo. In questo settore serve un po' di concorrenza per ridurre i prezzi, almeno per coloro, come me, che vorrebbero fare qualche foto sott'acqua ma che vedono il mare a dir tanto due settimane l'anno e che fanno giusto 20-30-40 secondi di apnea.


spera quanto vuoi ma io spero di no, nel senso proprio per avere un prodotto che rimanga nella fascia professionale deve essere roba che costa.. se fai 30 secondi di apnea il prodotto per te è la macchina giocattolo da poche centinaia di euro nel megastore alle porte della città

per come stanno le cose se fanno qualcosa dove "marginano" troppo poco il prodotto avrà vita breve e morirà, fare un prodotto pro e venderne anche meno ma a veri professionisti del settore darebbe modo alla cosa di svilupparsi in bene..

servono 1-2 corpi macchina con specs differenti.. probabilmente il filtro sul sensore, 3 ottiche dedicate e almeno un paio di sistemi di flash modulari regolabili secondo le esigenze + un eventuale illuminazione led a lunga durata per riprese che con un sensore full frame farebbero abbastanza paura =)
Commento # 9 di: Marko#88 pubblicato il 09 Settembre 2013, 13:33
Originariamente inviato da: roccia1234
Mah, speriamo. In questo settore serve un po' di concorrenza per ridurre i prezzi, almeno per coloro, come me, che vorrebbero fare qualche foto sott'acqua ma che vedono il mare a dir tanto due settimane l'anno e che fanno giusto 20-30-40 secondi di apnea.


Non so dove vai al mare..ma se non vai in posti veramente validi e se punti a fare tutto in apnea secondo me una rugged non sarebbe così limitante.
Chiaro che se dici di voler andare alle maldive e fare qualcosa di serio ok, ci vuole un'attrezzatura adeguata..ma all'inizio secondo me sarebbe come per un principiante di foto ad animali andare in giro con una bridge con lo zooommone o con una reflex col 400mm. La seconda è sicuramente meglio ma se uno è niubbo non è li il problema...imho
Commento # 10 di: roccia1234 pubblicato il 09 Settembre 2013, 13:50
Originariamente inviato da: Rubberick
spera quanto vuoi ma io spero di no, nel senso proprio per avere un prodotto che rimanga nella fascia professionale deve essere roba che costa.. se fai 30 secondi di apnea il prodotto per te è la macchina giocattolo da poche centinaia di euro nel megastore alle porte della città


Appunto, io cerco proprio la compattina economica. Ma oggi, in questo settore, per "economica" si intende comunque un "giocattolino" intorno a 300-400€ per avere un sensore a spillo e senza la possibilità di scattare raw (utilissimo per regolare il wb in post e avere un minimo di margine di PP rispetto al jpeg). È proprio in questa fascia che servirebbe concorrenza... o, meglio, servirebbe una "via di mezzo" tra queste compattine da discount overprezzate e le dslr scafandrate.

Al giorno d'oggi sai qual'è, per uno come me, la soluzione più economica? Per assurdo una nikonos V con il suo bel 35mm f/2.5, il tutto visto e portato a casa a meno di 100€, in condizioni pari al nuovo per il corpo e ottica, eccetto un paio di micrograffietti sulla vernice dell'ottica.

Ok, non è digitale, ma per l'uso saltuario e leggero che ne faccio, hai voglia a far fuori 200-300€ di rullini. E gli oring li vendono ancora, con 30€ li ho cambiati tutti quanti, interni ed esterni. Magari a 50 metri si allaga, però stando al massimo entro i 5-10 metri, non dovrebbe avere alcun problema.

per come stanno le cose se fanno qualcosa dove "marginano" troppo poco il prodotto avrà vita breve e morirà, fare un prodotto pro e venderne anche meno ma a veri professionisti del settore darebbe modo alla cosa di svilupparsi in bene..

servono 1-2 corpi macchina con specs differenti.. probabilmente il filtro sul sensore, 3 ottiche dedicate e almeno un paio di sistemi di flash modulari regolabili secondo le esigenze + un eventuale illuminazione led a lunga durata per riprese che con un sensore full frame farebbero abbastanza paura =)


Devono tirare fuori un bel kit... ma se la fanno FF devono scontrarsi con gli scafandri per DSLR.

Se invece vogliono fare una 1'' subacquea a prezzi accessibili (magari per sondare il terreno)... imho ben venga, basta che non le mettano il marchio nikonos.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor