Nikon al lavoro su un'erede più luminosa di Coolpix P300?

Nikon al lavoro su un'erede più luminosa di Coolpix P300?

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Un brevetto depositato da Nikon mostra un'ottica simile a quella di Coolpix P300, ma molto più luminosa alla focale di 100mm equivalenti”

Dopo aver parlato per anni solo di megapixel, ora il mondo delle fotocamere sta tornando a mettere al centro dell'attenzione concetti legati in modo maggiore alla fotografia. L'attenzione per le ottiche, per le focali grandangolari oltre che quelle tele, per le aperture, sta tornando a differenziare i modelli in modo più netto in base alle esigenze dei consumatori.

Questi ultimi dimostrano inoltre di aver accresciuto la loro consapevolezza e richiedono prodotti che sappiano rispondere alla loro domanda di qualità. I rumors che circolano intorno all'erede di Nikon Coolpix P300 sono una dimostrazione di questo fatto. Dopo anni in cui la focale minima dell'ottica e la sua apertura hanno rappresentato particolari insignificanti per la maggioranza degli utenti consumer, negli ultimi tempi avere un grandangolo luminoso rappresenta un must per molti fotografi anche amatoriali.

Avere una buona luminosità alla focale minima però non basta e i fotografi (spesso a loro spese) hanno imparato a tenere d'occhio anche il secondo valore di apertura stampato sull'ottica, quello relativo all'apertura di diaframma alla focale massima. Da questo punto di vista Nikon Coolpix P300 è molto attraente sul primo fronte, ma può lasciare perplessi sul secondo, offrendo alla focale equivalente di 100mm apertura f/4.9.

Un brevetto depositato da Nikon potrebbe mostrare il futuro dell'erede di Nikon P300, mostrando un'ottica di simile costruzione e escursione focale (24-100mm equivalenti), ma caratterizzata da apertura f/1.8-2.6, con un netto guadagno all'estremità più lunga dello zoom. Al momento è solo un brevetto, ma scommettiamo che in molti desidererebbero vederlo tradotto in produzione il più presto possibile.


Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: demon77 pubblicato il 25 Novembre 2011, 12:16
Ma il sensore quanto sarà grande?
Spero montino almeno un 1/1.6 se davvro vogliamo parlare di qualità in ambito compatta premium.
Commento # 2 di: utentenonvalido pubblicato il 25 Novembre 2011, 12:18
Proprio ieri stavo guardando su dpreview il RAW della Canon S100 con il loro strumento di comparazione. A livello di contenimento del rumore la Canon ha fatto qualche piccolo miglioramento, anche se abbastanza trascurabile. Comparando gli scatti con la nuova Nikon P7100, la Lumix LX-5 e la Olympus XZ-1 mi sembra che le migliori siano Canon e Olympus ed entrambe comunque le ritengo utilizzabili fino a 800 iso.

Nonostante lo sbandierare ridicoli valori sugli iso da parte dei costruttori la realtà è che con sensori di quelle dimensioni piu' di tanto non puoi spingerti, quindi meglio fare lenti molto luminose come quella della XZ-1.

Sarebbe interessante piuttosto se Nikon facesse una compatta col sensore delle sue EVIL e una bella lente fissa luminosa.
Commento # 3 di: frankie pubblicato il 25 Novembre 2011, 13:04
Era da anni che lo pensavo, il maggior vantaggio dei sensori piccoli è la possibilità di costruire più facilmente ottiche luminose. Finalmente si sta realizzando.

Fino ad ora non lo hanno fatto per questioni di contenimento costi e marketing. Non era richiesto e non lo hanno implementato.

Indirettamente è lo svantaggio delle ottiche di medio formato, costano un (due) reni.
Commento # 4 di: Bhibu pubblicato il 27 Novembre 2011, 17:36
Originariamente inviato da: frankie
Era da anni che lo pensavo, il maggior vantaggio dei sensori piccoli è la possibilità di costruire più facilmente ottiche luminose. Finalmente si sta realizzando.

Fino ad ora non lo hanno fatto per questioni di contenimento costi e marketing. Non era richiesto e non lo hanno implementato.

Indirettamente è lo svantaggio delle ottiche di medio formato, costano un (due) reni.


c'è però da dire che lo sfocato di una lente medio formato a f/5.6 è incredibile rispetto allo sfocato a f/1.8 di una compatta della qualità non parliamone neppure!
BenQ Monitor