Nikkor 1200-1700mm f/5.6-8 sul campo in Francia per riprendere i terroristi di Charlie Hebdo

Nikkor 1200-1700mm f/5.6-8 sul campo in Francia per riprendere i terroristi di Charlie Hebdo

di Roberto Colombo, pubblicata il

“In certe situazioni le lunghe focali sono fondamentali: in questi giorni in Francia per riprendere in modo sicuro immagini delle situazioni in cui erano coinvolti i terroristi che hanno assaltato Charlie Hebdo è sceso in campo un Nikkor 1200-1700mm f/5.6-8P IF-ED”

A volte guardano i dati tecnici di alcuni obiettivi viene da chiedersi in quali situazioni questi possano davvero risultare utili: è la domanda che tutti si pongono quando vengono messi di fronte all'obiettivo Nikkor 1200-1700mm f/5.6-8P IF-ED, un 'mostro' di ben 88 centimetri di lunghezza e 16 chili di peso (alcuni dei quali probabilmente dovuti alla lente frontale da ben 23 centrimetri di diametro).


Quello di cui è capace l'ottica a confronto con un 50mm

Inizialmente creato per riprendere dalla buca dei fotografi dei close-up dei giocatori di baseball in Giappone e messo in vendità nel 1993 a circa $60.000, lo si è scorto sul campo diverse volte nei suoi non moltissimi esemplari al mondo: lo abbiamo visto - ad esempio - in piazza San Pietro per l'elezione del nuovo Papa nel 2013.

In questi giorni l'ottica facente parte dell'arsenale dell'agenzia Reuters è stata impiegata sul campo per riprendere - in posizione di sicurezza per i fotoreporter - immagini della situazione che vedeva i fratelli Kouachi asserragliati in un tipografia di Dammartin-en-Goële dopo la strage negli uffici di Charlie Hebdo.

Una curiosità: l'ottica, che ha messa a fuoco solo manuale, sembra in questo caso aggianciata a una reflex Canon...


Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: roccia1234 pubblicato il 12 Gennaio 2015, 12:00
Ho visto più volte questo vetro usato con una canon... ma non riesco a capirne il motivo.
Commento # 2 di: Opteranium pubblicato il 12 Gennaio 2015, 12:04
se la sarebbero cavata con una sony h400 :P
Commento # 3 di: Rubberick pubblicato il 12 Gennaio 2015, 12:18
beh se è per questo c'e' anche il 1200 di canon con lente in fluorite usata da sports illustrated e compari e quello è AF
Commento # 4 di: CrapaDiLegno pubblicato il 12 Gennaio 2015, 13:07
Ho visto più volte questo vetro usato con una canon... ma non riesco a capirne il motivo.

Se è a fuoco manuale (e anche a diaframa manuale) puoi montarla su una fotocamera Canon senza alcun tipo di problemi, basta l'adattatore.
Il viceversa (montare ottiche Canon su Nikon) invece non è possibile (le ottiche Canon hanno un tiraggio più corto).

Cosa è che non capisci? Che uno può avere una fotocamera Canon (magari da svariate migliaia di euro) e montarci un'ottica non Canon (di altrettante svariate migliaia di euro)?
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 12 Gennaio 2015, 18:40
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Se è a fuoco manuale (e anche a diaframa manuale) puoi montarla su una fotocamera Canon senza alcun tipo di problemi, basta l'adattatore.
Il viceversa (montare ottiche Canon su Nikon) invece non è possibile (le ottiche Canon hanno un tiraggio più corto).


L'unica cosa manuale di quel vetro è messa a fuoco e zoom.
Ha contatti elettronici (è di tipo P) e ovviamente il diaframma può essere manovrato dal corpo macchina sia con modlaità manuali che automatiche e semiautomatiche (insomma, dalla M all'omino che corre, con tutto quello che ci sta in mezzo).
Certo, si può montare senza problemi su canon, ma costringendosi ad usarla in stop-down e senza alcun tipo di automatismo. Perchè farlo?
Per un giornalista/fotografo da reportage mi pare un limite non da poco.

Cosa è che non capisci? Che uno può avere una fotocamera Canon (magari da svariate migliaia di euro) e montarci un'ottica non Canon (di altrettante svariate migliaia di euro)?


Non sitamo parlando di un vetro qualunque o di un tizio qualunque. Quel vetro esiste in una decina di esemplari prodotti su ordinazione ad un prezzo sicuramente stratosferico, oggi penso valga quanto un bilocale/trilocale.
Quello è della reuters, che non è "uno".
Alla reuters non hanno nemmeno una fotocamera nikon da abbinargli (per i motivi di cui sopra)? Ma non ci credo nemmeno se lo vedo.
Commento # 6 di: MrDoti pubblicato il 12 Gennaio 2015, 19:22
La risposta è facile: il fotografo usa Canon,
e di lavorare in stop down non gliene frega un cippa:
Farà il fuoco in live view e scatterà forse con un comando remoto
(per evitare il micromosso).
In queste situazioni l'af è l'ultimo dei problemi.
Commento # 7 di: roccia1234 pubblicato il 12 Gennaio 2015, 20:32
E chi ha parlato di AF o di messa a fuoco in generale?
Commento # 8 di: red.hell pubblicato il 12 Gennaio 2015, 20:48
però potevano mettere un mezzo fusto di birra come paraluce home made...
Commento # 9 di: CrapaDiLegno pubblicato il 13 Gennaio 2015, 10:48
E chi ha parlato di AF o di messa a fuoco in generale?

E quindi di quale "automatismo" uno ha bisogno se deve mettere a fuoco a mano e una volta impostato il diaframma non ha bisogno di modificarlo?
Non è che con quel coso da 16Kg ti metti a inseguire "l'omino che corre". Il fuoco manuale è già una limitazione all'uso di un obiettivo. L'impostazione manuale del diaframma a quel punto diventa il meno dei problemi. Tanto più che la maggior parte dei fotografi progessionisti usa la modalità M per fare le foto, anche quando ci sono tutti gli automatismi a disposizione.
Essendo una lente particolare, il suo uso montato da qualsiasi parte è più che giustificato. Per quanto Nikon e Canon facciano macchine di egual qualità fotografica, i corpi e le funzionalità sono differenti, per cui se uno ha sempre usato Canon e ha tutta la sua trafila di lavoro settata per tale marca, non vedo perché debba comprare una macchina diversa "solo" per usare quel vetro.
BenQ Monitor