Meglio lasciare Nikon e passare a Canon: parola di Scott Kelby

Meglio lasciare Nikon e passare a Canon: parola di Scott Kelby

di Michele Tarantini, pubblicata il

“Il fotografo americano Kelby recentemente passato a Canon dopo aver utilizzato per anni attrezzature Nikon spiega in un video le ragioni della sua scelta”

"Ma quindi è meglio Canon o Nikon?" Diciamolo: questa è una delle domande che appassionati, fotoamatori evoluti e professionisti da sempre si vedono rivolgere più spesso da parte di amici e conoscenti. Tra i vari produttori di macchine fotografiche sicuramente Canon e Nikon spiccano per numero di esemplari venduti; la loro è stata (ed è ancora) una continua rincorsa per il titolo di più grande produttore del mondo (primato attualmente detenuto da Canon). La diatriba dura sostanzialmente da sempre e forse negli ultimi anni, con la grande diffusione che si è avuta delle DSLR, è divenuta ancora più agguerrita.

Scott Kelby -fotografo di fama mondiale noto soprattutto per la sua attività legata alla divulgazione delle tecniche di post produzione tramite Adobe Photoshop (ha pubblicato oltre 50 testi sul tema)- da anni fedele cliente Nikon, ha recentemente deciso di abbandonare la casa giallonera e di utilizzare attrezzature Canon.

In un video pubblicato on line Kelby spiega le ragioni del passaggio: principalmente ergonomia, sistema AF, ghiera di controllo rapido e resa dei toni degli incarnati. Voi cosa ne pensate?


Commenti (85)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 22 Gennaio 2014, 16:29
flame in 3, 2, 1...
Commento # 2 di: Rubberick pubblicato il 22 Gennaio 2014, 16:34
Sulla resa dei colori... il discorso è talmente relativo.. posso capire quando eravamo con la pellicola ma ora come ora, con tutta la filiera di gestione del colore.. magari si riferisce ai jpg in srgb cacciati in out dal firm della macchina direttam ma quando si passa al raw..

In merito alle ghiere... e qua opinione strettamente personale... usando un pò le nikon mi è sempre parso di avere in mano un carro-armato poco flessibile alle esigenze odierne... 50mila controlli e switch manuali che potevano avere senso 20-30 anni fa ma ora...

le opzioni e la "granularità" (intendo sotto opzioni, mini settaggi qua la) sono tanti e vari che l'unica è accedervi tramite menu, lasciare uno switch meccanico dove non è strettamente necessario... beh..

trovo + sensata la combinazione di tasti che abilita questa o quell'altra funzione come i vari Focus lock, Exp lock, e chi + ne ha + ne metta..
Commento # 3 di: MiKeLezZ pubblicato il 22 Gennaio 2014, 16:34
Voi cosa ne pensate?
$?
Commento # 4 di: Rubberick pubblicato il 22 Gennaio 2014, 16:37
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
$?


ah vabbè xD quello è fuor di dubbio...
Commento # 5 di: emanuele83 pubblicato il 22 Gennaio 2014, 16:38
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: http://www.fotografidigitali.it/new...elby_50639.html

Il fotografo americano Kelby recentemente passato a Canon dopo aver utilizzato per anni attrezzature Nikon spiega in un video le ragioni della sua scelta

Click sul link per visualizzare la notizia.


Mi viene da dire "PU774N474 PAZZESCA", mera operazione di marketing. Ma oggi sono buono e penso che lui possa avere le sue ragioni perché lavora ad un livello a cui i comuni mortali (anche i prosumer) non lavorano.

Premetto possessore canon e felice di una 40D
Per un prosumer, partiamo dall'ergonomia canon ha toppato alla grande e lo ripeto da quando ha defecato la 60D. Una vergogna, la 50D (7D) rimane l'ergonomia perfetta con joystick e ghiera Prendiamo la d600 vs 6d e vediamo che il flash integrato (lo metto nella ergonomia) da un punto in piu a nikon. non tutti hanno bisogno di spendere 100 euro per un flash esterno (che occupa spazio) per fare una luce di schiarita

AF, mah nikon ha un sacco di punti in più in generale, ma occorrerebbe vedere sul campo come si comportano.

Sul sensore, mi spiace ma nikon sta un passo avanti almeno se confrontiamo 6D e D610. a caratteristiche simili, nikon vince anche solo per il prezzo inferiore, se poi ci mettiamo numero di pixel superiore e gamma dinamica paragonabile se non superiore e rumore ad alti iso ancora paragonabile, non ne parliamo. ah certo canon sle a 100k iso

Se poi vogliamo salire a proprosumer, seconfrontiamo i 38MPx di nikon d800 con la 5dmk3 che regge appena il confronto con quasi un terzo in meno di megapixel ed un prezzo ben piu elevato, allora nikon vince a mani basse.

Poi boh io mi accontento di avere la mia 40D targata 2008 con 10Mpx e 3200 iso che mi van piu che bene. Ma se uno dovesse comprare un corpo ora e investire 2000 euro, imho non ci sono motivi per scegliere canon.
Commento # 6 di: Paganetor pubblicato il 22 Gennaio 2014, 16:39
MiKeLezZ, dici che quelli di Canon gli hanno mandato un bancale di attrezzatura gratis in cambio di una recensione positiva?

io (che uso Canon) sfido chiunque a distinguere uno scatto fatto con una marca o con l'altra... ok, Canon è leggermente più avanti sui supertele e Nikon sui grandangolari, ma se non controlli gli exif non capisci le differenze...
Commento # 7 di: *tony* pubblicato il 22 Gennaio 2014, 16:43
Si certo....Ad oggi grazie a Nikon posso ancora usare Ottiche con i controcazzi di 20 anni fa che sono perfettamente compatibili sia meccanicamente che elettronicamente con le macchine recenti.
Con Canon ogni volta avrei dovuto cambiare tutto il parco ottiche....
Che poi...Chi sfrutta certe macchine al 100% scatta in raw,per cui tutti i discorsi sulla resa dei colori lasciano il tempo che trovano....
Commento # 8 di: Ginopilot pubblicato il 22 Gennaio 2014, 16:52
Basta chiedere a kelby quanto ha pagato per la nuova attrezzatura canon
Commento # 9 di: roccia1234 pubblicato il 22 Gennaio 2014, 16:54
Mah, l'ergonomia (nella quale includo anche la ghiera di controllo rapido) è strettamente personale:, chi si trova meglio con una, chi con l'altra... più o meno come chi preferisce le auto sportive o i suv. Gusti.

Resa dei colori... ha ancora senso valutarla nell'era digitale?
O meglio, ha senso preferire una marca piuttosto che un'altra per la resa dei colori, quando si può sistemare a piacere in PP o usando un picture control fatto ad-hoc? Imho no, ma anche qui va a gusti.

AF... boh, può essere che quello canon sia migliore, non ne ho la più pallida idea dato che i due AF top (D4 e 1DX) con lenti top non li ho mai provati.

Secondo me o canon gli ha finanziato abbondantemente il passaggio, oppure ha fatto lui il passaggio di sua spontanea volontà per aumentare la sua notorietà: se non avesse fatto il passaggio, questo articolo, come tanti altri su tanti altri forum/siti, non sarebbero esistiti, pensateci.

Oppure entrambe le cose .

Ultima cosa: a meno di esigenze molto particolari, come il canon MPE, i due f/1.2, il nikon 14-24... imho con corpi e lenti top di gamma una marca vale l'altra, va soprattutto a gusti, simpatie o possibilità di riciclare lenti.
Commento # 10 di: Aenil pubblicato il 22 Gennaio 2014, 16:59
Se si parla di fotografi professionisti avrà le sue ragioni, ma da fotoamatore (ho una 650D) IMHO nikon e canon alla fine sono molto simili ed entrambe vanno benone..
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor