Mamiya Leaf presenta i nuovi dorsi ad ampio spettro Credo WS 80 e Credo WS 60

Mamiya Leaf presenta i nuovi dorsi ad ampio spettro Credo WS 80 e Credo WS 60

di Michele Tarantini, pubblicata il

“Mamiya Leaf ha annunciato l'arrivo sul mercato di due nuovi dorsi digitali in grado di catturare un'ampio spettro di frequenze compreso l'infrarosso”

Tra i prodotti del mercato fotografico divenuti ormai di nicchia si possono tranquillamente annoverare le fotocamere medio formato ed i relativi dorsi; prezzi proibitivi ed il continuo incremento delle potenzialità delle moderne DSLR full frame hanno infatti frenato un segmento fino a qualche anno fa decisamente più ampio. Uno dei maggiori attori del mercato, Mamiya Leaf, ha recentemente presentato due nuovi dorsi medio formato: Credo WS 80 e Credo WS 60.

Si tratta in realtà di versioni modificate dei classici modelli appartenenti alla gamma Credo; la serie WS indica come suggerisce l'acronimo (Wide Spectrum) la capacità dei due dorsi di acquisire informazioni su frequenze dello spettro solitamente non catturate.

Tramite la sostituzione del filtro cutoff IR con un vetro di protezione e la debita regolazione della posizione del sensore lo spettro di acquisizione dei dorsi è stato ampliato permettendo l'acquisizione di frequenze appartenenti al campo IR (~700nm). Sarà ovviamente possibile montare il filtro cutoff IR sull'ottica in maniera tale da poter anche acquisire immagini dalla più tradizionale gamma cromatica, oltre che convertire Credo 80 e Credo 60 nella nuova gamma WS. Ancora nessun annuncio per quanto riguarda invece prezzi e disponibilità.


Commenti

BenQ Monitor