Macchie su sensore (e reputazione) delle Canon EOS 750D e 760D

Macchie su sensore (e reputazione) delle Canon EOS 750D e 760D

di Alberto De Bernardi, pubblicata il

“Alcuni esemplari delle nuove EOS 750D e 760D sembrano affetti da macchie non eliminabili con una normale pulizia. Canon è al lavoro per indagare sul problema. ”

Da qualche giorno, cioè da quando i redattori sono al lavoro sulle nuove EOS 750D / 760D, stanno emergendo voci riguardanti un possibile problema ai sensori delle nuove entry-level Canon.
Il primo a segnalare il problema è stato il "solito" Roger Cicala di LensRental, sul cui blog sono visibili alcune immagini di un difetto piuttosto evidente, anche se dal minimo impatto sulla qualità delle immagini.


Il sensore della Canon EOS 750D in nostro possesso. Si notano piccole macchie bianche negli angoli e ai bordi.

In pratica, il sensore appare uniformemente macchiato da quelli che, a prima vista, sembrano minuscoli granelli di polvere. In realtà, provando a effettuare una pulizia, ci si rende conto che queste macchie non possono essere rimosse, perché sono sotto la superficie del vetro ottico che ricopre il sensore.
Di cosa si tratti in realtà è impossibile dirlo con certezza - forse un difetto dell'adesivo, ma al momento nessuno ha la risposta.


Particolare dell'angolo inferiore sinistro, con le macchie maggiormente in evidenza.

Quello che è interessante (e possibile) verificare, al momento, è la diffusione del fenomeno e il suo impatto sulla qualità d'immagine. Roger Cicala riporta casi di macchie uniformi, con un'incidenza maggiore sulle 760D rispetto alle 750D, basandosi sul suo campione di 10 camere per ciascun tipo.

Noi abbiamo verificato sull'unico esemplare di 750D in nostro possesso una situazione leggermente diversa, di minore entità: le macchie non compaiono uniformemente sull'intera superficie del sensore, ma solo gli angoli e ai bordi. Non sappiamo dire se si tratti di una sorta di "stadio preliminare" oppure se il difetto è effettivamente di minore entità. Può essere forse per questo che meno 750D sono state segnalate come difettose?


L'effetto sull'immagine finale, esasperato dal tipo di scatto e dall'elaborazione del file. Il punto nero più grande, sulla destra, è un piccolo granello di polvere, anch'esso invisibile in normali condizioni di scatto. A maggior ragione, risultano invisibili le più piccole macchie bianche sotto il vetro del sensore.

In ogni caso, l'effetto sull'immagine finale è difficilmente riscontrabile. Abbiamo applicato la solita procedura per la pulizia sensore, che ha lo scopo di evidenziare macchie di polvere: foto a parete bianca con diaframma più chiuso possibile (f/32) e messa a fuoco all'infinito, elaborazione successiva dell'immagine per esasperare il contrasto. Il risultato è visibile nell'immagine in questa pagina.
Sulla destra si nota un vero granello di polvere, mentre nell'angolo inferiore sinistro le macchie sotto il vetro del sensore. Anche a diaframmi così chiusi, quindi, il difetto è visibile solo in circostanze molto particolari, mentre nella grande maggioranza dei casi risulta irrilevabile.

In ogni caso, pare che Canon sia già al lavoro per identificare e risolvere il problema, e speriamo di poter dare maggiori dettagli sulle misure intraprese all'interno della recensione della 750D.   


Commenti (16)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: roccia1234 pubblicato il 04 Maggio 2015, 09:31
Urca, fa il paio con l'otturatore sputacchiante di D600...

Solo che gli sputacchi li togli in 5 minuti, per questi puntini devi mandare la macchina in assistenza .
Commento # 2 di: hrossi pubblicato il 04 Maggio 2015, 10:09
Concordo, hanno voluto fare meglio di Nikon. Se mandi in assistenza la fotocamera che ti faranno mai? Se il problema risiede all'origine, cioè alla costruzione, ti sostituiranno un sensore "macchiato" con uno un po' meno "macchiato".
Speriamo sia solamente un lotto o poco più, politica di richiamo mediante seriale e sostituzione completa. Anche se dubito, sarà assistenza gratuita, ma pensare di farsi smontare quasi completamente una macchina nuova di pacca....

Hermes
Commento # 3 di: roccia1234 pubblicato il 04 Maggio 2015, 10:15
Originariamente inviato da: hrossi
Concordo, hanno voluto fare meglio di Nikon. Se mandi in assistenza la fotocamera che ti faranno mai? Se il problema risiede all'origine, cioè alla costruzione, ti sostituiranno un sensore "macchiato" con uno un po' meno "macchiato".
Speriamo sia solamente un lotto o poco più, politica di richiamo mediante seriale e sostituzione completa. Anche se dubito, sarà assistenza gratuita, ma pensare di farsi smontare quasi completamente una macchina nuova di pacca....

Hermes


Eh, bella questione...

Sperando sia solo uno o più lotti con iniziali problemi di produzione che nel frattempo abbiano risolto.

Nella speranza che la gestiscano meglio di nikon... l'ideale sarebbe un richiamo generale, ma imho, molto più probabilmente, faranno semplicemente una sostituizione gratuita a chi lo chiederà, magari anche a garanzia scaduta...
Commento # 4 di: opelio pubblicato il 04 Maggio 2015, 11:02
Originariamente inviato da: roccia1234
Urca, fa il paio con l'otturatore sputacchiante di D600...

Solo che gli sputacchi li togli in 5 minuti, per questi puntini devi mandare la macchina in assistenza .


Ma come, non si parlava di macchine con le quali si poteva fare tutto ma proprio tutto? Ah già si fa tutto, però poi bisogna mettere il file in lavatrice per pulirlo.
Peccato per le macchie che verranno intorno al falco pellegrino
Commento # 5 di: °FalcoPellegrino° pubblicato il 04 Maggio 2015, 11:35
Originariamente inviato da: opelio
Ma come, non si parlava di macchine con le quali si poteva fare tutto ma proprio tutto? Ah già si fa tutto, però poi bisogna mettere il file in lavatrice per pulirlo.
Peccato per le macchie che verranno intorno al falco pellegrino


Ancora?
Ma ce l'hai su con me allora...!
Commento # 6 di: °FalcoPellegrino° pubblicato il 04 Maggio 2015, 11:40
Originariamente inviato da: hrossi
Concordo, hanno voluto fare meglio di Nikon. Se mandi in assistenza la fotocamera che ti faranno mai? Se il problema risiede all'origine, cioè alla costruzione, ti sostituiranno un sensore "macchiato" con uno un po' meno "macchiato".
Speriamo sia solamente un lotto o poco più, politica di richiamo mediante seriale e sostituzione completa. Anche se dubito, sarà assistenza gratuita, ma pensare di farsi smontare quasi completamente una macchina nuova di pacca....

Hermes


??
Non vedo il problema.
A me hanno aperto la mia Nikon per sostituire il display LCD interno e ti assicuro che è un lavoro ancora più complesso della sostituzione del sensore.
Parliamo di centri specializzati con personale formato, non del fotoriparatore "generico" che vale tanto quanto il meccanico "generico" sotto casa che per forza di cose non sarà specializzato come quello della casa madre.
Commento # 7 di: hrossi pubblicato il 04 Maggio 2015, 12:05
Lo stesso di acquistare un'auto nuova e doverla immediatamente portare in autofficina per sostituirle il motore, in quanto imperfetto.
Sarà la casa madre, saranno specializzati quanto vuoi ma si tratta comunque dell'acquisto di un bene nuovo da riparare immediatamente. Per quanto il lavoro sarà impeccabile è pur sempre una rottura di scatole pagare per nuovi dei beni fallati all'origine, o no?

Hermes
Commento # 8 di: demon77 pubblicato il 04 Maggio 2015, 12:21
Originariamente inviato da: opelio
Ma come, non si parlava di macchine con le quali si poteva fare tutto ma proprio tutto? Ah già si fa tutto, però poi bisogna mettere il file in lavatrice per pulirlo.
Peccato per le macchie che verranno intorno al falco pellegrino


C'è una leggenda qui sul forum che parla di un tuo commento.. di una volta in cui hai scritto, non dico qualcosa di intelligente.. ma semplicmente non una titanica vaccata. Ma sarà vero?
Commento # 9 di: Davis5 pubblicato il 04 Maggio 2015, 12:37
wow, quindi non c'e' solo la D600 a fare certe figure! Peccato che qua vada cambiato il sensore... su nikon gli utenti bestemmiavano in pulizie...
Commento # 10 di: AlexSwitch pubblicato il 04 Maggio 2015, 12:42
Il problema vero, oltre al difetto di assemblaggio del sensore, è la percentuale di macchine fallate ricevute... LensRental di difettose ne denuncia 6 su un totale di 20 ricevute; una percentuale troppo alta!! Mi chiedo a questo punto che razza di controllo qualità hanno in Canon ( considerando inoltre che sono caduti dal pero una volta appresa la notizia ), visto che, pur non essendo di segmento professionale, non si tratta di prodotti entry level!!

Inoltre, leggendo il report di LensRental e cosa non riporta nella news, il difetto delle macchie comincia già a manifestarsi ad aperture da f11 in poi e non solo a diaframmi chiusissimi!!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor