Leica Talent 2012: ecco i vincitori

Leica Talent 2012: ecco i vincitori

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Paolo Ciregia e Cristina Collodel sono i vincitori, rispettivamente, delle categorie professionisti e fotoamatori del Leica Talent 2012”

La primavera è un periodo che porta con sé grande fermento in ambito fotografico e sono diversi i concorsi fotografici che vedono l'annuncio dei vincitori in questo momento dell'anno. Abbiamo da poco parlato del Carl Zeiss Photo Contest 2012 e ora invece è il momento di spostare l'attenzione verso l'altro storico produttore tedesco, Leica, con il concorso organizzato da Leica Italia, Leica Talent 2012. In particolare quest'anno il tema è stato "Il Bello dell'Italia", con la volontà di porre l'attenzione e lo sguardo sulle attività che contribuiscono alla realizzazione, alla conservazione e al supporto del patrimonio umano, ambientale e culturale italiano.

Paolo Ciregia ha vinto la competizione aperta ai professionisti, che si sono messi alla prova con un reportage fotografico che documenta l'attività di 6 Onlus nazionali, assegnate loro da Leica Camera Italia. Una Leica M-E è premio al progetto fotografico di Ciregia dal titolo Myosotis, il nome scientifico del fiore di campo Nontiscordardime, che racconta le attività e le relazioni che si creano all'interno della Fondazione Serena – Centro Clinico NEMO, Onlus che segue le persone affette da patologie neuromuscolari. A colpire la giuria gli scatti intensi ma discreti che raccontano, ad esempio, di una storia unica nel suo genere: la vita di Alessia, bambina nata lo scorso febbraio da Laura, malata di SLA. Premiata quindi anche la capacità di intravedere e documentare la speranza in una situazione così difficile oltre al valore di una persona al di là della malattia.

"Il Leica Talent è stata un'avventura molto intensa, far emergere il Bello dell'Italia da situazioni difficili, nel mio caso persona affette da gravi malattie degenerative, è stato stimolante e allo stesso tempo di grande impatto sulla mia sensibilità e sulla mia visione del mondo. Il clima familiare e accogliente mi ha però aiutato ad instaurare da subito un rapporto di confidenza sia con i pazienti sia con gli operatori del centro. Nelle foto ho cercato di raccontare le loro storie attraverso l'empatia e la vicinanza che si erano instaurate, raccontando la positività della dedizione e della speranza piuttosto che la prepotenza e l'invadenza del dolore", queste le parole di Paolo.

La categoria X premia invece i fotoamatori con una Leica X2: Cristina Collodel è la fotografa che se la è aggiudicata, grazie agli scatti di uno dei riti italiani per eccellenza, la pausa caffè. Cristina ha costruito un racconto di 18 scatti, che ha impressionato la giuria per il suo essere accattivante, ma soprattutto coerente con il tema de "Il Bello dell'Italia". Ha vinto un progetto basato su un istante estremamente semplice della vita quotidiana, ma affrontato con un taglio interessante, accompagnato da una tecnica molto buona.

"Voglio ringraziare Leica per questa grande opportunità che mi ha dato, di mettermi a confronto con altri fotografi e con me stessa" ha detto Cristina: "Non è stato facile realizzare questo progetto con i tempi ristretti, considerando poi che doveva combaciare con il mio tempo libero, ma la più grossa difficoltà è stata avere i permessi per fotografare all'interno dei luoghi di lavoro. Molte aziende e amministrazioni sono diffidenti nei confronti dei fotografi, considerando poi che il tema era "la pausa caffè" in tanti temevano di ricevere critiche e richiedevano permessi ministeriali. D'altro canto però ho trovato anche tante persone deliziose e disponibili che mi hanno dato la spinta per andare avanti. Questo progetto mi ha confermato come la pausa caffè sia non solo una delle cose belle dell'Italia, ma anche un momento necessario per tutti. Inoltre ci tenevo a mostrare anche le persone che ogni giorno contribuiscono a rendere bella l'Italia con il tipo di lavoro che fanno."


Commenti

BenQ Monitor