Kodak lascia le fotocamere e Nokia taglia 4000 dipendenti: tutto in TGtech

Kodak lascia le fotocamere e Nokia taglia 4000 dipendenti: tutto in TGtech

di Roberto Colombo, pubblicata il 10 Febbraio 2012, alle 17:01

“Kodak lascia il mercato delle fotocamere digitali, Windows 8 Consumer Preview dal 29 febbraio in download, rilasciata la prima beta di Google Chrome per Android, Nokia taglia 4.000 dipendenti, BlackBerry DevCon Europe verso Playbook OS 2.0, Nikon D800 regina del CP+, Bethesda rilascia il kit di sviluppo Skyrim: tutto questo in TGtech”

Si consuma in questi giorni un altro importante capito della storia della fotografia: Kodak lascia il mercato delle fotocamere digitali. Roberto Colombo ce ne parla in TGtech, ma trovate tutti i dettagli della travagliata storia Kodak degli ultimi anni nell'approfondimento pubblicato su Fotografi Digitali. Ma non ci sono solo brutte notizie dal comparto fotografia, infatti è da poco stata presentata al CP+ di Yokohama la nuova Nikon D800, oltre al rinnovo della gamma mirrorless di Olympus, con la nuova OM-D E-M5.

E con l'avvicinarsi del Mobile World Congress in programma a Barcellona per fine mese cresce l'attenzione verso il comparto degli smartphone e dei tablet. L'edizione 2012 del MWC sarà caratterizzata anche da un importante evento: Microsoft ha deciso di presentare la prima beta pubblica di Windows 8 denominata Consumer Preview proprio in occasione della fiera di Barcellona.

Sempre in ambito telefonia mobile con Paolo Corsini commenteremo le ultime notizie che provengono da Nokia: non sono delle migliori. Il colosso finlandese annuncia un taglio di 4000 dipendenti e all'orizzonte ci sono anche nuovi problemi da risolvere.

BlackBerry Developer Conference è sbarcata per la prima volta in Europa. Dal DevCon Europe Roberto Colombo ci parla di cosa si muove dietro le quinte in casa RIM: Playbook OS 2.0, ma anche grande fermento per BlackBerry OS 10 nella comunità degli sviluppatori.

Gabriele Burgazzi ha invece avuto modo di provare Google Chrome per Android rilasciato da pochi giorni in versione beta e messo alla prova sul recente Asus Tranformer Prime. Google Chrome per Android promette di portare anche su tablet e smartphone gran parte delle caratteristiche ormai note del browser in versione per desktop, e in particolare offre buone possibilità di sincronizzazione dei contenuti accedendo al web da dispositivi differenti.

TGtech si conclude con Rosario Grasso e il consueto appuntamento con il gaming che per questa settimana è dedicato a Skyrim e alla disponibilità del nuovo kit si sviluppo rilasciato da Bethesda


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: M47AMP pubblicato il 10 Febbraio 2012, 19:24
Non esiste un piano B per smartphone Nokia + windows 8

Attualmente però continua il supporto a symbian. Continuerà anche in futuro sui nuovi modelli costruiti in oriente? Oppure per avere un OS professionale realtime resteranno solo i Blackberry? Nokia Suite è tornata ad essere Nokia Pc Suite, non più Ovi, per sottolineare anche nel nome le strette sinergie con il Pc abbandonate con Ovi. La continuazione di tale politica con windows 8 al posto di symbian sarebbe a mio parere una continuazione solo per metà, essendo windows 8 assai più orientato al consumer e meno al professionale. Spero che su qualche modello symbian possa continuare ad esistere. Fintantoché nel mobile si continuerà a parlare di milliwatt, tablet e smartphone non potranno sostituire in tutte le sue funzioni l'accoppiata mobile + desktop (eventualmente desktop replacement)