Kodak: dove si producevano i corpi macchina ora si fa salsa di pomodoro

Kodak: dove si producevano i corpi macchina ora si fa salsa di pomodoro

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Dopo la bancarotta del 2012 la storica compagnia statunitense, quella che ha messo la fotografia alla portata di tutti, sta cercando di reinventare il proprio futuro: una via sono i brevetti l'altra lo sfruttamento delle proprietà immobiliari”

La frase che abbiamo scelto come titolo per questa notizia è una di quelle che forse spicca maggiormente nel breve documentario che il New York Times ha dedicato a Kodak e al suo attuale momento. Dopo la bancarotta del 2012 la storica compagnia statunitense, quella che ha messo la fotografia alla portata di tutti, sta cercando di reinventare il proprio futuro. Per ripartire la compagnia ha fatto leva su quelli che erano gli asset rimasti nelle sue mani: da un lato il portafoglio di brevetti, dall'altro le proprietà immobiliari di quello che fu un sito produttivo capace di ospitare 30.000 persone.

Grazie alle tecnologie brevettate nel corso degli anni Kodak punta a giocare un ruolo di primo piano anche nei prodotti di oggi e di domani. Un esempio su tutti: le pellicole dei dispositivi touchscreen, che vengono prodotte un po' come venivano create le pellicole fotografiche.

Per il resto parte dei vecchi edifici è stata abbattuta per fare posto a nuovi insediamenti, mentre alcuni di quelli ancora esistenti sono stati utilizzati per ospitare attività di tipo diverso, come avvenuto nel capannone che ospitava la produzione di corpi macchina, dove ora viene prodotta e confezionata salsa di pomodoro. Ci sono ancora circa 16.500 persone al lavoro nell' Eastman Business Park (Ex-Kodak Park), ma tre quarti non lavorano per Kodak. Dei 30.000 attivi quando era al culmine la produzione delle pellicole ne rimangono solo 300 ad occuparsi della divisione che produce le pellicole cinematografiche.


Commenti (15)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Bivvoz pubblicato il 01 Aprile 2015, 11:16
Ma quel blocco di stucco color mattone gli americani lo fanno diventare salsa di pomodoro?
Commento # 2 di: GTKM pubblicato il 01 Aprile 2015, 11:18
Ma è argilla?
Commento # 3 di: demon77 pubblicato il 01 Aprile 2015, 11:42
Originariamente inviato da: Bivvoz
Ma quel blocco di stucco color mattone gli americani lo fanno diventare salsa di pomodoro?


non solo loro! Anche gli italiani!
Molto spesso la salsa di pomodoro viene disidratata per poi essere impiegata nell'industria del cibo.
Basta aggiungere acqua e torna "normale".

Togliere l'acqua in eccesso da diversi vantaggi, come migliore durata nel tempo e facilità di trasporto.
Commento # 4 di: bobafetthotmail pubblicato il 01 Aprile 2015, 11:49
Concentrato di pomodoro a lunga/facile conservazione che probabilmente reidratano per farlo diventare passata quando necessario. Che c'è di strano?
è comune nell'industria alimentare usare componenti secchi o liofilizzati idratati alla bisogna.

Anche quello artigianale è simile ad argilla o stucco, va tutto bene ragazzi , niente panico.
Qui alcune foto esemplificative http://blog.alice.tv/lemiebontaange...-fatto-in-casa/
Commento # 5 di: AlexSwitch pubblicato il 01 Aprile 2015, 12:01
Originariamente inviato da: demon77
non solo loro! Anche gli italiani!
Molto spesso la salsa di pomodoro viene disidratata per poi essere impiegata nell'industria del cibo.
Basta aggiungere acqua e torna "normale".

Togliere l'acqua in eccesso da diversi vantaggi, come migliore durata nel tempo e facilità di trasporto.


E parecchie tonnellate di concentrato di passata di pomodoro vengono importate dalle Cina.... Ci fu anche un servizio di Report qualche anno fa...

Venendo a Kodak, o a quello che ne rimane, penso che il suo fallimento sia uno tra i più clamorosi della storia imprenditoriale mondiale... Negli ultimi secondi del filmato si dice che " Kodak è stata rimpiazzata dal digitale... ", vero, ma lo scandalo è che fu proprio Kodak a sviluppare la tecnologia dei sensori CCD negli anni '70 e ne produsse di ottimi come il KAF3000 da 35mm, che ha equipaggiato le prime Leica M digitali!!
Commento # 6 di: demon77 pubblicato il 01 Aprile 2015, 12:05
Originariamente inviato da: AlexSwitch
Venendo a Kodak, o a quello che ne rimane, penso che il suo fallimento sia uno tra i più clamorosi della storia imprenditoriale mondiale... Negli ultimi secondi del filmato si dice che " Kodak è stata rimpiazzata dal digitale... ", vero, ma lo scandalo è che fu proprio Kodak a sviluppare la tecnologia dei sensori CCD negli anni '70 e ne produsse di ottimi come il KAF3000 da 35mm, che ha equipaggiato le prime Leica M digitali!!


E' il lato oscuro di questo nuovo mercato/mondo.. si evolve e si trasforma a velocità dieci volte superiore al mercato tradizionale.

Se ti siedi un attimo sei fottuto.
Se perdi il treno perchè non gli hai dato il giusto peso sei fottuto.

Guarda nokia.. o blackberry.. erano i padroni e in un attimo sono cascate a terra.
Commento # 7 di: -Root- pubblicato il 01 Aprile 2015, 14:03
la stessa salsa che sta invadendo le pizzerie italiane rendendo la pizza italiana insapore e indigeribile
Commento # 8 di: AlexSwitch pubblicato il 01 Aprile 2015, 14:07
Sarà, ma la passata di pomodoro, quella che si trova al supermercato, viene fatta a partire da quel semilavorato del pomodoro... Nulla di male visto che il procedimento è naturale al massimo, quello che stona, per un paese come l'Italia, è che venga importato in gran quantità dalla Cina, dove non c'è nessun controllo sulla coltivazione del pomodoro e della sua conservazione prima della trasformazione.
Comunque la discriminante è sempre il prezzo... Ci sono barattoli e bottiglie di passata e salsa di pomodoro che costano più del doppio di quelle di noti marchi...
Commento # 9 di: GTKM pubblicato il 01 Aprile 2015, 14:09
Fortunatamente la salsa me la produco da solo, vah...
Commento # 10 di: walton79 pubblicato il 01 Aprile 2015, 15:32
La fine di un impero!!!

Ai tempi d'oggi in questi settori così altamente tecnologici se non ti aggiorni e/o converti velocemente rischi di uscire dal mercato!!! Il discorso legato al food è veramente mostruoso, si preferisce risparmiare pochi centesimi a scapito della qualità, si pensi al latte, pomodori, mozzarella(ormai quest'ultima non viene prodotta più con il latte ma con un lavorato che viene dalla germania che non si sa con quale porcheria sia fatta) ...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor