Impossibile 1, la soluzione per i nostalgici delle istant camera

Impossibile 1, la soluzione per i nostalgici delle istant camera

di Davide Fasola, pubblicata il

“Gli appassionati di fotografia istantanea non hanno mai smesso di esistere e secondo i ragazzi di Impossible la loro nuova fotocamera sarà in grado di dare un tocco di modernità a questa fotografia retro”

Il mondo della fotografia è ancora una delle realtà in cui l'analogico non ha lasciato del tutto spazio al digitale. Non mancano infatti ancora gli appassianti che scattano a pellicola, e anche chi utilizza i moderni supporti digitali per la conservazione delle foto ma preferisce spesso stampare su supporti fisici i propri scatti per mostrare al pubblico il proprio lavoro o per condividerle i ricordi con i propri cari o con gli amici.

Proprio per questo motivo i ragazzi di Impossible Project hanno realizzato, o meglio reinventato le instant camera partendo da I-1, o Impossible 1. Si tratta del primo nuovo sistema di fotocamera isntantanea che utilizza il formato Polaroid e giunge a oltre 20 anni di distanza dall''ultima soluzione della categoria.

Il design della nuova I-1 è sicuramente accattivante, modernizzato rispetto alle antenate ma comunque in grado di richiamare le forme delle vecchie polaroid.

L'obiettivo è posto al centro del sistema ed è circondato da un anello all'interno del quale sono nascosti gli illuminatori del flash che proprio grazie a questa configurazione riesce ad illuminare in maniera uniforme ed estremamente efficace la scena. Il pulsante di scatto, posto sul lato destro (ad apparecchio impugnato) del corpo macchina offre la doppia corsa per messa a fuoco e scatto ed è circondato da una corona regolabile su tre posizioni per l'accensione, lo spegnimento e l'attivazione del bluetooth.

Già perché questa nuova Impossbile 1, nella sua modernità, permette di connettersi con lo smartphone e di utilizzare lo stesso come pulsante di scatto remoto, di aggiungere filtri creativi alle immagini e di sperimentare con i controlli manuali. Al momento l'applicazione è disponibile solo per AppStore ma sarà presto esportata anche su sistemi Android.

Ma quanto costa questa Impossibile 1? Il prezzo al pubblico è di 299 euro tasse incluse, non si tratta certo di un gadget economico ma resta comunque un prodotto molto particolare e sicuramente apprezzato dagli appassionati del genere. Da non dimenticare poi il costo delle cartucce di pellicole per la stampa delle foto. Il prezzo delle cartucce è di 18 euro per 8 pose, sia a colori che in bianco e nero. Se acquistate invece il 3-pack, con 3 cartucce a sorpresa tra bianco e nero o colori, il prezzo scende a 33 euro, 11 euro ogni 8 pose.


Commenti (42)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: zyrquel pubblicato il 06 Giugno 2016, 11:01
300€??
Commento # 2 di: Anderaz pubblicato il 06 Giugno 2016, 11:10
Ho seguito il progetto per tanto tempo, dagli esordi.
Ricordo che la loro missione era quella di poter ricreare l'emulsione delle Polaroid per poter offrire finalmente pellicole a prezzi umani (all'epoca due confezioni di pellicole scadute da 10 viaggivano in media sui 40-50 euro). Quando poi ho visto i prezzi del loro shop, perfettamente allineati a quanto si trovava già sul mercato ho perso l'interesse.
Operazione del tutto analoga a quella di Lomography, che ha trasformato il mondo Lomo in una roba fighetta overpriced (però dal loro shop ho acquistato rullini ad ottimi prezzi in passato).
Commento # 3 di: giuliop pubblicato il 06 Giugno 2016, 14:33
"istant"

Questo si pronuncia Ishtant', giusto?
Commento # 4 di: demon77 pubblicato il 06 Giugno 2016, 14:35
Originariamente inviato da: zyrquel
300€??


Una chicca per hipster ritardati.
Commento # 5 di: zyrquel pubblicato il 06 Giugno 2016, 14:47
che poi i nostalgici delle polaroid chi sarebbero?? i fotografi che le usavano per i provini per gli scatti a pellicola? o le coppiette che si facevano le foto zozze evitando di doverle poi portarle in lab a sviluppare??
...per gli usi "reali" sono state sostituite egregiamente dalle fotocamere digitali, quella manciata di artisti che ha effettivamente usato le polaroid come mezzo probabilmente sono tutti già in pensione, chi resta??
Originariamente inviato da: demon77
hipster ritardati.

caspita hai ragione...non c'è nulla da ridere allora, potevano pure farla pagare 500€
Commento # 6 di: roccia1234 pubblicato il 06 Giugno 2016, 15:28
Bah, a 'sti prezzi è una follia.

E non tanto per il prezzo di quella cosa che fatico a chiamar fotocamera (comunque folle), ma dei consumabili.

18€ per 8 pose è una follia, 2,25€ a scatto.
Più decente il "pacco sorpresa", ma comunque caro come il fuoco a 1,4€ circa a scatto... e non sai nemmeno se ti capita a colori o b/n.

Roba da hipster, che non avrei potuto descrivere meglio di così:

Operazione del tutto analoga a quella di Lomography, che ha trasformato il mondo Lomo in una roba fighetta overpriced (però dal loro shop ho acquistato rullini ad ottimi prezzi in passato).


Ogni volta che penso alle cifre allucinanti che chiedono per fotocamere giocattolo mi viene un brivido...
O alle pellicole di marca ignota/casuale rimarchiate e vendute a prezzi maggiori di ilford, kodak, fuji, foma, kentmere...

E pensare che ritengo già oltremodo elevato il costo delle velvia 50, a 15€ il rullino da 36 pose... al confronto è regalata.
Commento # 7 di: kobane pubblicato il 06 Giugno 2016, 21:44
Scusa ritardato sarai tu.

Prova a fare un distacco di emulsione col Photoshop.

Piaccia o no, puoi farlo solo con le Impossible.

sarà pure caro il pacchetto, ma di 8 foto me ne vengono 7 belle.

Poi che convenga comprarsi una slr680 al posto della i1 questo è un altro discorso.
Commento # 8 di: demon77 pubblicato il 06 Giugno 2016, 22:35
Originariamente inviato da: kobane
Scusa ritardato sarai tu.

Prova a fare un distacco di emulsione col Photoshop.

Piaccia o no, puoi farlo solo con le Impossible.

sarà pure caro il pacchetto, ma di 8 foto me ne vengono 7 belle.

Poi che convenga comprarsi una slr680 al posto della i1 questo è un altro discorso.


Se sai usare photoshop decentemente l'effetto "polaroid" si riproduce facilmente.
Poi va beh, chiamarlo "BELLO" è una cosa del tutto soggettiva. A me fa schifo.

La polaroid dei tempi aveva il pregio di fare foto istantanee, quello era il suo punto di forza ed il suo unico senso di essere, per il resto si trattava di foto di qualità oggettivamente scadente.

Oggi come oggi una macchina del genere perde qualsiasi senso in quanto anche un cellulare di basso livello sforna foto migliori.
Volerla ricreare per chi vuole giocare a rifare le polaroid (a quei prezzi poi) è decisamente roba da hipster.
Che vuoi che ti dica? che siccome piace a te allora è bella?
Commento # 9 di: zyrquel pubblicato il 06 Giugno 2016, 23:49
Originariamente inviato da: kobane
Poi che convenga comprarsi una slr680 al posto della i1 questo è un altro discorso.

beh no, il discorso è proprio questo: loro vendono un "polaroid" al prezzo di una reflex digitale nuova ( con tanto di obbiettivo ) e si aspettono pure un applauso
Commento # 10 di: roccia1234 pubblicato il 07 Giugno 2016, 07:22
Originariamente inviato da: zyrquel
beh no, il discorso è proprio questo: loro vendono un "polaroid" al prezzo di una reflex digitale nuova ( con tanto di obbiettivo ) e si aspettono pure un applauso


Oppure, rimanendo nel mondo analogico, al prezzo di una reflex a pellicola, 1-2 ottiche, proiettore di diapositive 35mm di alta gamma e avanza denaro per 3/4 rullini di velvia 50 (incluso sviluppo).

E si possono scattare (e proiettare) diapositive spettacolari a meno della metà del prezzo di stampe istantanee formato francobollo...

sarà pure caro il pacchetto, ma di 8 foto me ne vengono 7 belle.


Urca, penso che nemmeno McCurry, Bresson e Adams abbiano/avessero un così alto ratio di "foto belle". Addirittura 7 su 8.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor