DJI Inspire 1: drone volante per riprese 4K

DJI Inspire 1: drone volante per riprese 4K

di Roberto Colombo, pubblicata il

“DJI aggiorna la sua gamma di droni con Inspire 1, dotato di doppio radiocomando e videocamera motorizzata 4K”

I droni volanti stanno rivoluzionando diversi settori della nostra vita quotidiana e la fotografia e il mondo delle riprese video fanno parte di essi: sempre più professionisti li usano a supporto del loro lavoro quotidiano, sia esso rappresentato dalla copertura di eventi (matrimoni compresi), da documentari o da campagne pubblicitarie.

In questo settore DJI si è guadagnata una certa popolarità con i suoi Phatom, ma ora pare intenzionata ad alzare l'asticella del gioco. Con Inspire 1, DJI presenta infatti un drone migliorato rispetto ai modelli precedenti con l'uso di fibra di carbonio e soprattutto dotato di videocamera integrata 4K. Il drone è in grado di registrare video 4K a 24 e 30 fps, oltre che filmati Full HD a 60 fps, il tutto in formato .MOV o .MP4. I filmati vengono salvati sulla memoria microSD che può essere inserita a bordo.

Il drone può essere collegato a due radiocomandi in contemporanea: questa funzione permette a una persona di guidare il volo e a un'altra di comandare i movimenti del braccio meccanico che ruota e regola l'inquadratura della videocamera. I radiocomandi hanno anche pulsanti per lo scatto e la regolazione dei diaframmi e sul retro offrono porte USB e HDMI, anche per estrarre un flusso video di preview 1080p di quanto ripreso dal drone. Su singola carica dovrebbe permettere 18 minuti di volo. Il prezzo di $2.899,00 dollari lo rende un prodotto non adatto a tutti, ma accessibile a molti. Qui sotto un esempio delle sue capacità in 4K.


Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Rubberick pubblicato il 14 Novembre 2014, 09:42
la risoluzione ci sarà pure ma ha una gamma dinamica che non fa invidia alle prime telecamere sui notebook di 10-15 anni fa xD
almeno sono onesti, io non avrei mai fatto una ripresa demo in una giornata del genere con quelle nuvole ^^
Commento # 2 di: minatoreweb pubblicato il 14 Novembre 2014, 20:18
I derivato dal fenomeno gopro.
Penso che se si vogliona fare filmati di qualità tocca avere.
Sensore buono con gamma dinamica etc.. (molto meglio avere più sensibilità e gamma dinamica che tanti K... pensiamo anche al fatto che non saremo sempre in pieno sole e che i cahiaro scuri i colori dobbiamo catturarli al meglio...)
Ottiche buone...

Ergo non mi interesso di filmati aerei e la mia Canon sarebbe troppo pesante. Ma se decidessi di fare filmati aerei ora come ora opterei sicuramente per una mirrorless Sony full frame e ottiche buone (magari un ex corredo contax G). Un drone che la porta.. altra spesa ma la macchina foto servirebbe anche per foto e filmati a terra.
BenQ Monitor