Canon costruisce due nuove fabbriche a Taiwan

Canon costruisce due nuove fabbriche a Taiwan

di Alessandro Bordin, pubblicata il

“Due nuovi impianti industriali per Canon, che sceglie di realizzare centri produttivi di fotocamere nell'isola di Taiwan, in virtù dell'aumento della domanda per i propri prodotti”

Nuovo centro produttivo per Canon in Taiwan, incentrato sulla produzione di fotocamere reflex. A darne la notizia è Canonrumors, che ci informa circa la posa della prima pietra avvenuta domenica scorsa nella città di Taichung, situata un centinaio di chilometri a sud ovest di Taipei, nell'isola di Taiwan.

 Il nuovo impianto industriale dovrebbe essere inaugurato nel maggio del 2012, con tempi di realizzazione quindi molto stretti. Nel nuovo centro produttivo lavoreranno circa 3000 persone, con un investimento da parte di Canon di circa 11 miliardi di dollari taiwanesi (circa 260 milioni di Euro). La produzione in volumi è comunque attesa per la seconda metà dell'anno prossimo, quando si potrà contare sulla produzione a regime e sul consolidamento delle linee produttive.

La nuova fabbrica sarà incentrata sulla produzione di macchine fotografiche reflex, sebbene manchino dettagli più precisi. A conferma della sempre crescente domanda per questa tipologia di prodotto, Canon ha in programma di realizzare quest'anno anche una seconda fabbrica, sempre a Taiwan, a partire da agosto. Questa volta la scelta ricade sul sud dell'isola, nel contesto del Chiayi Dapumei Intelligent Industrial Park.

In questo caso il personale impiegato sarà di 3000-4000 unità, con inaugurazione prevista per luglio 2012 e produzione a pieno regime attesa per la fine del 2012. Ricordiamo che Canon è il primo produttore mondiale di fotocamere, un settore in continua ascesa e sempre più al centro delle attenzioni del grande pubblico.


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: SaggioFedeMantova pubblicato il 09 Giugno 2011, 11:32
Buono, un sacco di gente avrà un lavoro.
Commento # 2 di: Paganetor pubblicato il 09 Giugno 2011, 12:36
non è che ne chiude altre?
Commento # 3 di: ilguercio pubblicato il 09 Giugno 2011, 12:48
Forse è un modo per rimediare ai danni in qualche fabbrica giapponese.
Commento # 4 di: Shurpaul pubblicato il 09 Giugno 2011, 17:57
La fanno in pietra?
Commento # 5 di: SingWolf pubblicato il 09 Giugno 2011, 18:49
tutti e 3000 a tirar giù 5D Mark III
Commento # 6 di: ArteTetra pubblicato il 09 Giugno 2011, 19:12
Impressionante. Non è ben chiaro però se quelle 6-7000 persone in Taiwan faranno solo DSLR o anche compattine. Nel primo caso, vorrebbe dire che si comincerà a vedere anche sull reflex di fascia superiore qualcosa di diverso da "made in Japan".

Comunque, si è sempre in attesa che Canon cominci a includere il paraluce con ogni lente.
BenQ Monitor