Blackmagic: filmati 4.6K a 120fps con il nuovo sensore

Blackmagic: filmati 4.6K a 120fps con il nuovo sensore

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Al NAB di Las Vegas debutta il nuovo High Performance 4.6K Digital Film Sensor in formato Super 35 in grado di sfornare video alla risoluzione di 4608x2592 pixel a 120 frame al secondo, con una gamma dinamica di 15 stop”

L'anno scorso Blackmagic aveva messo in cima alla sua gamma di cineprese digitali URSA 4K, prodotto che si era fatto notare anche per il prezzo decisamente accessibile (per gli standard del settore). Ora, sfruttando la vetrina del NAB di Las Vegas, il produttore ha messo sul piatto il nuovo sensore 4.6K, che verrà integrato nella nuova URSA 4.6K, ma anche reso disponibile come upgrade per la 'vecchia' URSA 4K. Parliamo di un sensore in formato Super 35 in grado di sfornare video alla risoluzione di 4608x2592 pixel a 120 frame al secondo, con una gamma dinamica che può arrivare a 15 stop, utilizzando il formato 12-bit lossless Cinema DNG RAW. È possibile anche optare direttamente per il formato Apple ProRes, nel caso sia più semplice da usare poi nel flusso di lavoro.

Interessante il modello di business messo in piedi da Blackmagic con il nuovo sensore: Blackmagic URSA 4.6K EF (baionetta Canon) sarà posizionata a $6,995 e Blackmagic URSA 4.6K PL avrà un prezzo di $7,495, mentre l'aggiornamento delle URSA 4K esistenti avrà un costo, rispettivamente di $1,995 e $2,495, visto l'abbassamento di mille dollari del prezzo delle URSA 4K nuove in pratica è possibile iniziare con l'acquisto della versione 4K e poi effettuare l'upgrade successivo al modello 4.6K senza un aggravio di costi rispetto all'acquisto immediato delle versione 4.6K. In questo modo Blackmagic vuole rendere sempre più appetibili i suoi prodotti, anche con un prezzo d'ingresso più accessibile, con la possibilità di passare poi al nuovo sensore facilitando la scelta di chi ha un budget al momento limitato per l'acquisto diretto delle due nuove URSA.

Le videocamere URSA utilizzano un doppio slot CFast 2.0 per la memorizzazione dei flussi video, doppio connettore XLR (mic/line) con phantom power, 12G-SDI output/input, microfono stereo integrato, 3 display LCD per visualizzare parametri e metadati e un display da 10" a scomparsa per visualizzare le immagini. Per supportare al meglio la registrazione ad alti frame rate ed essere a prova di futuro per le generazioni di sensori che verranno, le URSA utilizzano anche un sistema di raffreddamento a liquido.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: ferro75 pubblicato il 16 Aprile 2015, 08:37
Scusate, da profano non capisco che senso abbia un sensore fuori standard, e soprattutto l'upgrade dal 4K.
Per curiosità: la 4K quanto costa e su che supporti registra?
Commento # 2 di: AleLinuxBSD pubblicato il 16 Aprile 2015, 10:53
Commento # 3 di: AceGranger pubblicato il 16 Aprile 2015, 11:02
Originariamente inviato da: ferro75
Scusate, da profano non capisco che senso abbia un sensore fuori standard


perchè fa molto comodo avere area in piu in modo tale che in post produzione se necessiti di fare dei Crop per eliminare vibrazioni o per aggiustare l'inquadratura sei libero di farlo; se l'iquadratura fosse un 4K perfetto saresti fregato.

Originariamente inviato da: ferro75
e soprattutto l'upgrade dal 4K.


perchè i Master di ripresa è sempre meglio averli grandi visto che a scendere sei sempre in tempo, e perchè in futuro, per le proiezioni al cinema, è gia previsto il passaggio all'8K
Commento # 4 di: Zenida pubblicato il 16 Aprile 2015, 21:11
Raffreddamento a liquido!!!
Commento # 5 di: AleLinuxBSD pubblicato il 20 Aprile 2015, 13:02
Chi è interessato a questo tipo di videocamere penso che potrebbe avere più di un pensiero nei riguardi dell'edizioni più portabili:
Blackmagic URSA Mini
nonostante perda qualcosa in termini di fps e poco altro.
BenQ Monitor