Anche Sigma entra nell'arena delle ottiche per le produzioni cinematografiche

Anche Sigma entra nell'arena delle ottiche per le produzioni cinematografiche

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Si tratta delle due ottiche della serie High Speed Zoom Line 18-35mm T2 e 50-100 T2. Il produttore nipponico ha inoltre annunciato che nel corso del 2017 renderà disponibili un altro zoom e cinque obiettivi a focale fissa per EF, E-Mount e PL”

I sistemi fotografici sono sempre di più anche ottime cineprese digitali, con questa stessa frase abbiamo iniziato la notizia relativa ala lancio della nuova ottica Super 35 mm/APS-C: Sony E PZ 18-110 mm F4 G OSS. Per molti produttori il mercato delle ottiche cine rappresenta un importante sbocco, anche perché sul settore professionale la battaglia è meno spostata sul prezzo rispetto al mercato consumer.

Nei giorni scorsi anche Sigma ha deciso di scendere nell'arena e, in questa prima fase, ha iniziato col rendere disponibili, in Giappone e USA, due zoom per il sistema con innesto Canon EF ed Sony E-Mount. Si tratta delle due ottiche della serie High Speed Zoom Line 18-35mm T2 e 50-100 T2. Il produttore nipponico ha inoltre annunciato che nel corso del 2017 renderà disponibili un altro zoom e cinque obiettivi a focale fissa. Inoltre è nei progetti di Sigma la produzione di un altro zoom e obiettivi a ottica fissa per le videocamere e cineprese digitali con innesto PL. Sigma dichiara che le ottiche possono tenere il passo delle produzioni 6K-8K senza problemi.

I primi due zoom sono coprono il formato Super35: l'occhio dei più esperti non si farà scappare la somiglianza delle due ottiche 18-35mm T2 e 50-100 T2 con i rispettivi zoom f/1.8 dedicati alle reflex APS-C. Si tratta infatti di versioni ottimizzate per le riprese cinematografiche dei due obiettivi, che hanno saputo fin da subito crearsi una schiera di appassionati. Le serie di obiettivi in arrivo per il 2017 sono la Full Frame High Speed Prime Line, con ben 5 ottiche a focale fissa (20mm T1.5, 24mm T1.5, 35mm T1.5, 50mm T1.5, 85mm T1.5) e la Full Frame Zoom Line con l'ottica Sigma 24-35mm T2.2 (sorella del 24-35mm F2). Nel caso dei fissi luminosi vale lo stesso discorso fatto poco sopra per gli zoom: le somiglianze con i dati di targa degli Art F1.4 sono molto evidenti e in parecchi scommettono che l'ottica cine Sigma 85mm T1.5 lasci presagire l'arrivo anche della versione fotografica Art 85mm F1.4, nato per rivaleggiare con l'Otus di casa Zeiss.

Al momento non sono stati comunicati i prezzi, ma la speranza dei cineasti è che si possano vedere dei listini in linea con la politica di prezzi della serie Art, che in campo fotografico ha posizionato ottiche eccellenti a prezzi abbordabili.


Commenti

BenQ Monitor