Nuova ottica ottimizzata per il video per Sony: E PZ 18-110 mm F4 G OSS

Nuova ottica ottimizzata per il video per Sony: E PZ 18-110 mm F4 G OSS

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Sony ha presentato un nuovo tuttofare cinematografico per le sue mirrorless che copre i formati Super 35 mm/APS-C: Sony E PZ 18-110 mm F4 G OSS. Si tratta di un'ottica della serie G (top di gamma per le ottiche a marchio Sony), dotata di zoom motorizzato e di tre ghiere dentate per messa a fuoco, regolazione del diaframma e zoom. L'ottica è stabilizzata tramite il sistema Optical SteadyShot di Sony e copre le focali equivalenti di 27-165mm in formato 35mm”

I sistemi fotografici sono sempre di più anche ottime cineprese digitali, ma per svolgere al meglio il loro compito in questo settore necessitano di accessori dedicati. Un esempio sono le ottiche: se a livello di immagine è possibile utilizzare le ottiche fotografiche per riprendere filmati, a livello di ergonomia questo fatto non è altrettanto vero. Le ghiere dentate per l'integrazione nei sistemi follow focus e simili sono l'esempio più lampante di un particolare che differenzia in modo netto un'ottica cine da una fotografica, sebbene magari le stesse condividano tutta la parte ottica.

Sony ha presentato un nuovo tuttofare cinematografico per le sue mirrorless che copre i formati Super 35 mm/APS-C: Sony E PZ 18-110 mm F4 G OSS. Si tratta di un'ottica della serie G (top di gamma per le ottiche a marchio Sony), dotata di zoom motorizzato e di tre ghiere dentate per messa a fuoco, regolazione del diaframma e zoom. L'ottica è stabilizzata tramite il sistema Optical SteadyShot di Sony e copre le focali equivalenti di 27-165mm in formato 35mm. Lo schema ottico è formato da 18 elementi in 15 gruppi, tra cui 6 elementi asferici e 3 elementi in vetro ED (Extra-low Dispersion), e si caratterizza, inoltre, per l’apertura circolare a 7 lamelle.

La sua dedicazione al video però non è solo demandata alla parte ergonomica: SELP18110G è il secondo obiettivo Sony a beneficiare del particolare design Smooth Motion Optics (SMO), la cui struttura è stata studiata appositamente per eliminare gli spostamenti indesiderati dell’immagine durante le riprese video: minimizzando il focus breathing durante la messa a fuoco e lo spostamento dell'asse ottico durante l'escursione focale. Inoltre l'ottica non modifica le sue dimensioni durante l'uso di fuoco e zoom, potendosi integrare così al meglio con accessori come i matte box e simili. L'ottica arriverà sul mercato a dicembre.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: AceGranger pubblicato il 12 Settembre 2016, 11:48
peccato solo per i 4000 e passa dollari...
BenQ Monitor