AF-S NIKKOR 600mm f/4E FL ED VR e 500mm f/4E FL ED VR, ora pesano meno ma non solo

AF-S NIKKOR 600mm f/4E FL ED VR e 500mm f/4E FL ED VR, ora pesano meno ma non solo

di Alessandro Bordin, pubblicata il

“Cura dimagrante in casa Nikon, che presenta versioni rinnovate per i supertele fissi AF-S NIKKOR 600mm f/4E FL ED VR e AF-S NIKKOR 500mm f/4E FL ED VR, ora accreditati di alcune novità fra cui il minor peso”

Nikon mette a dieta due supertele fissi per full frame FX, particolarmente apprezzati dai professionisti; stiamo parlando dei modelli AF-S NIKKOR 600mm f/4E FL ED VR e AF-S NIKKOR 500mm f/4E FL ED VR, sebbene la riduzione di peso non sia l'unica novità.

I nuovi obiettivi includono lenti e schemi ottici dal design rinnovato, con 16 elementi in 12 gruppi, mentre l'apertura massima è di f/4.  Quello da 600mm include quattro elementi in vetro ED (a bassissimo indice di dispersione), mentre il 500mm ne include tre. Entrambi gli obiettivi presentano il trattamento Nano Crystal Coat e due elementi in fluorite. Negli obiettivi è presente un diaframma circolare con nove lamelle, mentre non manca lo stabilizzatore ottico Nikon VR di ultima generazione, che offre un guadagno di quattro stop e include il modo SPORT per la ripresa di azioni rapide.


AF-S NIKKOR 500mm f/4E FL ED VR

Con un peso di 3.090g, il nuovo obiettivo da 500mm è 790g più leggero del suo predecessore ed è anche meno pesante del 200-400mm f/4 VR II, mentre il nuovo obiettivo da 600mm pesa 3.810g, ovvero 1.250g in meno rispetto al modello precedente.

Da segnalare è anche il collare di supporto girevole per treppiedi con un alloggiamento per il lucchetto Kensington e cuscinetti che garantiscono la massima fluidità del passaggio fra le composizioni. Gli obiettivi presentano il trattamento al fluoro di Nikon, che garantisce una protezione attiva da acqua, polvere e sporcizia.


AF-S NIKKOR 600mm f/4E FL ED VR

Spesso questi obiettivi viaggiano accoppiati a moltiplicatori di focale: Nikon ne dichiara la compatibilità con una vasta gamma AF-I/AF-S,  fino alla serie TC-20E inclusa, che consente il funzionamento AF se collegati a un corpo macchina compatibile con f/8.

Insieme alle due ottiche, vengono presentati anche due nuovi bauletti: il modello CT-505 per l’obiettivo da 500mm ed il CT-608 per quello da 600mm. Entrambi i bauletti sono dotati di maniglia ripiegabile che ne facilita l’impilamento, e di uno scomparto aggiuntivo per i filtri e i moltiplicatori di focale. Inoltre, l’obiettivo da 600mm include il nuovo paraluce HK-40, mentre con l’obiettivo da 500mm viene fornito il paraluce HK-34.

Prezzi e disponibilità? Il comunicato italiano non ne parla, ma guardando l'internazionale si parla di  $10.299,95 per AF-S Nikkor 500mm F4E FL ED VR, salendo a $12.299,95 per AF-S Nikkor 600mm F4E FL ED VR (valuta USA ovviamente), con disponibilità da metà luglio.


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: AleLinuxBSD pubblicato il 02 Luglio 2015, 21:20
Ha fatto benissimo Nikon a fare queste uscite.

Nota:
Chissà quando uscirà il 24-70mm con la stessa tecnologia ...
Commento # 2 di: roccia1234 pubblicato il 03 Luglio 2015, 09:31
Già, finalmente adotta la fluorite anche lei... probabilmente è scaduto il brevetto canon come è successo per gli USM/SWM/salcavolo.

Comunque gli MTF dichiarati sono impressionanti. Sono a fondoscala. Ok che non descrivono tutto, però...
Commento # 3 di: AleLinuxBSD pubblicato il 04 Agosto 2015, 16:37
Peccato che il nuovo 24-70mm non sarà dotato della tecnologia PF ...

A questo punto sono curioso di vedere se faranno uscire almeno un 400mm f/4 PF, in modo da esistere qualcosa di comparabile, in termini di pesi, con l'equivalente Canon.
BenQ Monitor