Canon EOS 5D Mark IV: 30MPixel , NFC+GPS, Dual Pixel RAW, Wi-Fi e video 4K

Canon EOS 5D Mark IV: 30MPixel , NFC+GPS, Dual Pixel RAW, Wi-Fi e video 4K

di Alessandro Bordin , pubblicato il

“L'attesa è finita: Canon ha tolto i veli alla nuova full frame Canon EOS 5D Mark IV, che porta in dote un sensore nuovo e molti aggiornamenti rispetto alla versione Mark III. Vediamola in dettaglio”

Canon ha ufficialmente presentato l'attesa full frame EOS 5D Mark IV, dopo un verosimile e massacrante esordio dietro le quinte nel corso delle Olimpiadi di Rio 2016. Come il numero progressivo indica, siamo di fronte all'erede della Canon EOS 5D Mark III, dalla quale si differenzia per diverse caratteristiche che andremo ora ad elencare.

Al proprio esordio troviamo un nuovo sensore Dual Pixel CMOS full frame da 30,4 Mpixel (Mk III: 22,3Mpixel), con una gamma ISO che va da 100 a 32000 (Mk III: 100-25600), sempre espandibili da 50 fino a 102400 ISO come nella serie precedente. Canon però dichiara una migliore resa agli ISO elevati e una gamma dinamica più estesa. Il numero di punti AF sono sempre 61, di cui 41 a croce come nella Mark III, ma ora coprono una superficie più ampia del sensore (come quella della Canon EOS-1D X Mark II).

Inoltre, EOS 5D Mark IV consente di utilizzare i moltiplicatori di focale sui teleobiettivi con autofocus a f/8 con tutti i 61 punti, di cui 21 a croce; da segnalare anche la possibilità di mettere a fuoco anche in contesti a bassissima luminosità, con -3 EV in modalità di visione nel mirino o -4 EV in modalità Live View.

Lo schermo LCD si conferma da 3,2 pollici, ma ora guadagna più pixel, 1,62 milioni contro gli 1,04 milioni della Mark III, guadagnando inoltre la modalità touchscreen anche per la selezione dell'area di fuoco (ovviamente in live view), come negli smartphone per intenderci. Inoltre, la fotocamera è munita di un sensore di misurazione avanzato RGB + IR da 150K con un processore DIGIC 6 dedicato per esposizioni sempre più precise e un rilevamento e inseguimento calibrato per essere molto efficiente con i soggetti in movimento.

EOS 5D Mark IV adotta il processore d'immagine DIGIC 6+,  che permette di portare la raffica di scatto a 7 fps (Mk III: 6 fps), ovviamente a piena risoluzione: sono 21 le immagini RAW che si possono scattare in sequenza prima di mettere in crisi il buffer, mentre Canon dichiara che in caso si scatti in JPEG, la sequenza è praticamente infinita.

Importante segnalare che Canon EOS 5D Mark IV mette a disposizione il formato Dual Pixel RAW, che consente ai fotografi di avere ancora più margini di intervento nelle immagini in post-produzione. Piccola parentesi su questo punto: Dual Pixel RAW si basa sul principio che ogni pixel del sensore è di fatto suddiviso in due pixel più piccoli (è infatti un Dual Pixel CMOS), come introdotto sulla canon EOS 70D, permettendo alcuni miglioramenti in post-produzione, verosimilmente non macroscopici, in termini di aumento nitidezza, miglioramento del bokeh e riduzione del ghosting (ulteriori approfondimenti in questa pagina di Canon UK).

Scendendo ancora più nel dettaglio,  un file Dual Pixel RAW è di fatto un singolo RAW che contiene due immagini. Una è il "risultato" delle informazioni provenienti da entrambi i fotodiodi, l'altra di uno solo. Sottointesa la necessità di sfruttare il software Canon per l'editing o attendere gli aggiornamenti di Camera Raw per i software Adobe.

Rispetto al modello che sostituisce, Canon EOS 5D Mark IV dispone ora di Wi-Fi, GPS e NFC, quest'ultimo per interfacciarsi rapidamente con diversi accessori. Veniamo ora al comparto video: viene introdotta la possibilità di filmare con risoluzione 4K nel formato DCI 30/25/24 fps (4096 x 2160 pixel), con la possibilità di estrarre foto in JPEG da 8,8Pixel dai filmati. Il formato scelto da Canon per i flimati 4K è di tipo MJPEG, scelta che ha già iniziato a far discutere. Le riprese sono possibili anche nel formato full HD a 50/60p, HD a 100/120p, video time lapse e una nuova modalità HDR video.

Importante: ora è possibile filmare in live view anche con autofocus continuo, che è ora di tipo dual pixel phase detection. Sulla Mark III non si poteva, inoltre l'autofocus in live view era solo del tipo contrast detection.

Completano la nostra panoramica la presenza della modalità scatto silenzioso, la conferma di doppio slot per memory card Compact Flash - SD e una migliorata tropicalizzazione della macchina, ora quindi più resistente alle intemperie e in generale alle condizioni avverse. Canon EOS 5D Mark IV arriverà a settembre al prezzo suggerito al pubblico di € 4169,99. Canon ha inoltre presentato anche due nuovi obiettivi, EF 24-105mm f/4L IS II USM e EF 16-35mm f/2.8L USM III, di cui abbiamo parlato in una notizia a parte.


Commenti (30)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Rubberick pubblicato il 25 Agosto 2016, 12:11
Considerando il prezzo di partenza ci si può aspettare uno street + basso.

Tuttavia starà bene dove sta per un pò.

Stavolta le modifiche del fw saranno un pò + incasinate credo anche dalla presenza e dal tentativo di sfruttare roba come il Dual Pixel RAW.. a meno che quelli di ML non abbiano qualche soffiata da insider stessi andremo avanti a botte di alpha e beta per molto molto tempo.. poi se mi sbaglio boh, ma a sto giro e con questi prezzi conviene vedere le cinema camera direttamente.

Se qualcuno qui viene dalla 5d III sono curioso di sentire eventuali ragioni per un upgrade, a parte alcuni utilizzi di nicchia non credo ce ne sia realmente l'esigenza, avendo la disponibilità economica uno la butta su una lente o su un accessorio che manca da tempo..

Se poi sei un fotografo a rio 2016 e te la piazzano in mano aggratis per beta testarla è un altro conto

Se sei uno che fa panoramiche architettoniche ti prendi la R direttamente passando a 50Mp, se sei un ritrattista ti tieni tranquilo la 5d II o 5d III e vanno benissimo i 21.. magari può interessare a qualche sportivo con esigenze di crop massiccio superiore alla 1d X..
Commento # 2 di: demon77 pubblicato il 25 Agosto 2016, 12:32
Originariamente inviato da: Rubberick
Se sei uno che fa panoramiche architettoniche ti prendi la R direttamente passando a 50Mp, se sei un ritrattista ti tieni tranquilo la 5d II o 5d III e vanno benissimo i 21.. magari può interessare a qualche sportivo con esigenze di crop massiccio superiore alla 1d X..


Guarda se vogliamo dirla giusta.. nel giro di 15 anni la potenza e la qualità delle fotocamere è cresciuta di dieci volte quello che era cresciuta nei 60 anni precedenti.

Oggi una reflex entry "plasticaccia", "baracchino" ecc ecc a livello di foto asfalta dieci volte il corpo macchina più strafigo dell'era della pellicola, snocciolando risultati semplicemente inarrivabili.
Questo per dire che ovvio che da una parte la tecnologia va sempre avanti.. ma se uno si "sente indietro" perche ha una 5D mark III (ma pure meno) sinceramente lo sputo in un occhio!
Commento # 3 di: Rubberick pubblicato il 25 Agosto 2016, 13:49
Originariamente inviato da: demon77
Questo per dire che ovvio che da una parte la tecnologia va sempre avanti.. ma se uno si "sente indietro" perche ha una 5D mark III (ma pure meno) sinceramente lo sputo in un occhio!


Nono ma mi trovi perfettamente daccordo.

Voglio dire.. credo che avere la possibilità di stampare fino ad un A3 o 35x50 equivalente a 300dpi sia perfetto per la stragrande maggioranza degli utenti..

Ci vogliamo spingere all'A2 ? ma oltre..

Più che altro per l'attuale tecnologia di processori..

Dual pixel raw? Si ok.. a 30 e 50 Mpixels? Non è tanto per la dimensione dei files, compressi che saranno 40-80 MB a raw? Tantini ma gestibili tra ssd e affini, ma la lavorazione viene castrata dai processori.

Tu vedi macchine portatili con 16 core nativi (senza contare hyperthread) e macchine fisse con 64 ?

Intel sono anni che si è addormentata sui 4 core fisici per portatili e astento 6-8 su desktop a prezzi stellari, probabilmente se fosse stata ancora concorrenziale amd in questi ultimi 6-8 anni lo sviluppo ci avrebbe portato ai numeri che dicevo su...

Lo si vede negli ambiti dove la concorrenza fiocca, l'unico modo per arrivare a quella potenza di calcolo è farmi una workstation fissa molto costosa raccattando materiale che per la sua fascia di vendita diventa quasi proibitivo, e non solo.. tocca pure vedere se il software di sviluppo canon o il lightroom di turno sono ottimizzati per 32, 64, 128 cores.. essendo configurazioni viste oggi come "limite" magari hanno messo un cap a 32 core e ad un tot di ram..

Nsomma.. le tecnologie non stanno andando a braccetto ed è un problema, dunque vanno bene i 21 Mpixels per un pò ancora, oltre micromosso, pelucchi extra da far fuori in fase di fotoritocco... uff
Commento # 4 di: aoaces pubblicato il 25 Agosto 2016, 13:55
Originariamente inviato da: Rubberick

Se qualcuno qui viene dalla 5d III sono curioso di sentire eventuali ragioni per un upgrade, a parte alcuni utilizzi di nicchia non credo ce ne sia realmente l'esigenza, avendo la disponibilità economica uno la butta su una lente o su un accessorio che manca da tempo..


La EOS 5D III è un'ottima fotocamera, l'ho usata fino a un mese fa!
La Mk IV offre di più, le caratteristiche sono ora ben note e la differenza rispetto al modello precedente sono sostanziali.
Dal mio punto di vista, per chi ne ha l'esigenza o per chi se lo può permettere, vale l'upgrade!
Commento # 5 di: Rubberick pubblicato il 25 Agosto 2016, 13:58
Originariamente inviato da: aoaces
La EOS 5D III è un'ottima fotocamera, l'ho usata fino a un mese fa!
La Mk IV offre di più, le caratteristiche sono ora ben note e la differenza rispetto al modello precedente sono sostanziali.
Dal mio punto di vista, per chi ne ha l'esigenza o per chi se lo può permettere, vale l'upgrade!


Si spe cosa ad esempio, non so che fotografia faccia tu, ma dimmi chessò AH quel frame per secondo in + davvero ci voleva. Oppure 30 Mpixel perfetto che con 20 non ce la facevo.. sono curioso di sapere di una feature o 2 che siano veramente chiave in ottica upgrade
Commento # 6 di: demon77 pubblicato il 25 Agosto 2016, 14:12
Originariamente inviato da: Rubberick
Si spe cosa ad esempio, non so che fotografia faccia tu, ma dimmi chessò AH quel frame per secondo in + davvero ci voleva. Oppure 30 Mpixel perfetto che con 20 non ce la facevo.. sono curioso di sapere di una feature o 2 che siano veramente chiave in ottica upgrade


Abbi pazienza.. ma Canon deve anche vendere!
Se non aggiorna i modelli aggiungendo sempre qualcosina per cercare di mantenere vivo il mercato finisce fallita!
Commento # 7 di: Karandas pubblicato il 25 Agosto 2016, 14:17
Penso che il passaggio dalla MK3 alla MK4 sia abbastanza ingiustificato. Effettivamente non c'è stato quel gran cambiamento come é avvenuto dalla 1Dx alla 1Dx2.
Penso sia una semplice mossa commerciale per rimanere al passo coi tempi.
Chi deve prendere una macchina nuova in quella fascia ha un prodotto migliore anche se non di molto.
Volendo un secondo corpo macchina professionale a risoluzione più alta c'è la 5Ds-r e per me sarà il prossimo corpo camera vicino alla 1Dx2.
Commento # 8 di: -vin- pubblicato il 25 Agosto 2016, 14:47
Sinceramente non mi sembra che si siano affaticati troppo con questa nuova uscita.

Anzi: una delle cose che dovevano assolutamente migliorare (perchè una buona fetta del loro mercato, negli ultimi anni, era occupata da videomaker) era il reparto video. Sono invece riusciti a tirare fuori una macchina già vecchia ancor prima di arrivare nei negozi.

E lasciatemi dire un'altra cosa: adesso ci sarà la ridda di recensioni che diranno quanto la nuova 5D è bella e brava, ma se vai a leggerti blog o forum indipendenti le opinioni sono diverse.
Vedere qua per credere (il primo che ho trovato un minimo critico): http://www.videoreflex.org/canon-5d-mark-iv/.

O anche un paio di fotografi/videomaker che su facebook stanno facendo le pulci a questa macchina.
Commento # 9 di: Itachi pubblicato il 25 Agosto 2016, 15:05
Esatto. Io personalmente non sono affatto colpito da questa fotocamera.

Anzi,tenendo conto che le fotocamere della serie 5d escono ogni 5-6 anni,la vedo parecchio dura arrivare fino al 2021 con questa per canon....sembra già vecchiotta adesso figuriamoci tra 5 anni.

È ovvio che non sono cose importanti per le foto,ma dovete capire che canon è un'azienda e le aziende multinazionali (purtroppo) i numeri li fanno con la massa. Ogni tanto serve un'apertura di coda da pavone per far vedere al mercato che si è sulla cresta dell'onda e negli ultimi tempo canon non ha dato per niente questa impressione.
Fa indubbiamente prodotti di qualità ma sono sempre cose con caratteristiche abbastanza anonime e nella media.

La a7r ii ha avuto tutto questo successo (a prescindere dalla bontà effettiva del prodotto) perché in effetti ha portato un'aria nuova in un mercato generalmente molto statico.

E ripeto,non metto in dubbio la bontà effettiva delle foto,ma al livello commerciale canon deve darsi decisamente una mossa.
Commento # 10 di: Rubberick pubblicato il 25 Agosto 2016, 17:35
Ho letto un pò di roba in giro

poi mi direte se sbaglio in quest'analisi anche abbastanza ovvia ma il senso è

hanno volutamente tenuto a bada la parte video allo scopo di non farsi concorrenza in casa con quella che è la vendita di videocamere 4k e oltre

ci fai un buon full hd ma se vuoi andare di 4k ti rivolgi alle eos C

magari faranno anche un aggiornamento di quest'ultima ^^
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor