Nikon D7100 e Canon EOS 70D: reflex a confronto

Nikon D7100 e Canon EOS 70D: reflex a confronto

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Mettiamo a confronto diretto Canon EOS 70D e Nikon D7100, due reflex di fascia media dedicate agli amatori evoluti con caratteristiche in grado di accompagnare i fotografi praticamente in tutte le situazioni”

Autofocus: un punto di forza per entrambe


Vale sicuramente la pena di studiare al meglio l'utilizzo del modulo autofocus a rilevazione di fase utilizzato in modalità reflex per entrambe le fotocamere: sebbene siano molto completi entrambi in questo frangente è forse la proposta Canon a segnare il passo per possibilità di personalizzazione. In ogni caso entrambe le reflex dedicano uno dei pulsanti del corpo alla gestione diretta delle impostazioni della messa a fuoco automatica: in questo modo è possibile adattarsi in modo veloce a tutte le situazioni senza passare dal menu.

La corsa sull'acqua di una folaga ripresa da Nikon D7100: il sistema autofocus è stato in grado di mantenere a fuoco il soggetto anche quando questo è passato dietro la ringhiera della barca in primo piano. Foto a più alta risoluzione nella gallery

Le due fotocamere, anche con ottiche non direttamente deputate alla fotografia sportiva o naturalistica, come Canon EF 70-300 DO F/4-5.6 IS USM e Nikon AF-S Nikkor 18-300mm 1:3.5-5.6G, permettono di agganciare e seguire bene i soggetti in rapido movimento. Sul campo ci ha convito di più EOS 70D, ma purtroppo non abbiamo potuto mettere alla prova le fotocamere con obiettivi maggiormente simili per avere un raffronto più realistico.

Canon EOS 70D ha seguito con una sola messa a fuoco totalmente fallita e con pochissimi scatti di poco fuori fuoco il volo di questa aquila. Foto a più alta risoluzione nella gallery

Per quanto riguarda l'autofocus in Live View e in video, Nikon D7100 fa affidamento a un sistema basato sul contrasto: sebbene migliorato rispetto al passato rimane poco utilizzabile nella realtà dei fatti per insufficiente velocità e per incertezza durante l'avvicinamento al punto di fuoco.

In questo frangente la tecnologia Dual Pixel CMOS AF di Canon invece fa balzare il marchio biancorosso in testa al gruppo in un settore dove prima arrancava: anche grazie all'uso del touchscreen la messa a fuoco in Live View è fulminea e intuitiva, portando al top i concetti già visti su alcune mirrorless. Grazie alla tecnologia a rilevazione di fase sul sensore la messa a fuoco in Live View è precisa e priva di incertezze anche con le ottiche nate per sfruttare questo tipo di messa a fuoco e non ottimizzate per l'AF basato sul contrasto.

BenQ Monitor